Ma cosa sta succedendo nelle ADI?

Ma che significa: «Vi preghiamo di non devolvere denaro ad altre associazioni anche se affiliate alle A.D.I.»? Quali sarebbero queste associazioni? E se sono affiliate alle ADI perché i fratelli non devono dare denaro a queste associazioni? A noi questa cosa inquieta molto!!! Ma cosa sta succedendo nelle ADI? Giudicate voi da persone intelligenti!

adi-care

adi-care-domande

Fonte: http://www.assembleedidio.org/notizie.php?id=1011

Telefonate a Domenico Modugno 347.6244898 e a Ruben Infantino 339.6193078 e fate a loro queste domande

Giacinto Butindaro

Posted in Assemblee di Dio in Italia, C.C.I.N.E. | Leave a comment

Rifiutano di convertirsi dalle loro vie malvagie

Anger

Anche davanti ad una manifestazione evidente della potenza e dell’ira di Dio, come un terremoto, molti fanno finta di niente. Non prestano attenzione alla riprensione di Dio, non ascoltano quello che Lui ha detto tramite di esso, sì perché Dio parla anche tramite i terremoti! E quindi rifiutano di convertirsi dalle loro vie malvagie. Come dice il profeta Geremia: “O Eterno, gli occhi tuoi non cercano essi la fedeltà? Tu li colpisci, e quelli non sentono nulla; tu li consumi, e quelli rifiutano di ricevere la correzione; essi han reso il loro volto più duro della roccia, rifiutano di convertirsi.” (Geremia 5:3). E bestemmiano contro l’Iddio di cui parla la Sacra Scrittura, che è il solo vero Dio e che è Colui che fa tremare la terra. Costoro vogliono continuare a servire il peccato, come hanno sempre fatto. Ma la via che essi stanno percorrendo mena alla perdizione, e difatti il giorno che moriranno nei loro peccati andranno in perdizione …. nel fuoco dell’Ades, dove saranno nei tormenti. Guai a loro!

Giacinto Butindaro

Posted in Esortazioni, Giudizi di Dio | Tagged | 4 Comments

Aveva detto che neppure Dio gli avrebbe impedito di insediarsi nel palazzo presidenziale

treves

Tancredo de Almeida Neves (São João del-Rei, 4 marzo 1910 – San Paolo, 21 aprile 1985) è stato un politico progressista brasiliano. Eletto presidente della Repubblica come candidato del Partito del Movimento Democratico Brasiliano (PMDB), sarebbe dovuto entrare in carica il 15 marzo 1985, ma si ammalò gravemente e fu ricoverato la sera prima del suo insediamento. Dopo vari interventi chirurgici, morì di setticemia il 21 aprile dello stesso anno senza aver potuto insediarsi. Gli succedette così il vicepresidente José Sarney (cfr. https://it.wikipedia.org/wiki/Tancredo_Neves). Una volta eletto aveva affermato «Agora nem Deus impede que eu suba a rampa do planalto…» (http://www.revistaexpressiva.com.br/visualizar_postagem.php?id=983) ossia «Adesso neppure Dio mi impedisce di salire la rampa del planalto» (Il Palácio do Planalto è la sede ufficiale della Presidenza della Repubblica del Brasile)! Attenzione dunque a come si parla! Dio vede tutto e ascolta tutto, e non lascia impuniti coloro che si insuperbiscono in cuore loro e usano il nome di Dio invano!
«Ed ora a voi che dite: Oggi o domani andremo nella tal città e vi staremo un anno, e trafficheremo, e guadagneremo; mentre non sapete quel che avverrà domani! Che cos’è la vita vostra? Poiché siete un vapore che appare per un po’ di tempo e poi svanisce. Invece di dire: Se piace al Signore, saremo in vita e faremo questo o quest’altro. Ma ora vi vantate con le vostre millanterie. Ogni cotal vanto è cattivo. Colui dunque che sa fare il bene, e non lo fa, commette peccato.» (Giacomo 4:13-17)
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Giudizi di Dio | Tagged | Leave a comment

Punti dottrinali sotto attacco da parte della Massoneria

punti-dottrinali-attaccati-da-massoneria

La Massoneria sta attaccando in tutto il mondo i seguenti punti dottrinali (a cui sono strettamente collegati tanti altri per cui una volta rigettati questi, ne vengono rigettati tanti altri) e lo sta facendo tramite i suoi affiliati che si travestono da Cristiani:

1) L’ispirazione divina della Scrittura (e quindi l’inerranza della Bibbia, ossia la sua infallibilità)
2) La giustizia di Dio (quindi il fatto che Dio è giusto e ama i giusti e odia gli operatori di iniquità, premia chi fa il bene e punisce chi fa il male)
3) La severità di Dio (quindi il fatto che Dio è un vendicatore, che esercita le sue vendette anche mandando terremoti, alluvioni, carestie, colpendo i suoi avversari con i fulmini, facendoli morire, mandandogli addosso delle malattie)
4) La potenza di Dio (quindi il fatto che Dio ascolta la preghiera dei giusti e tramite la Sua potenza li trae fuori dalle loro svariate distrette ed esaudisce i loro desideri)
5) Il peccato originale (quindi il fatto che l’uomo è sotto il peccato e quindi sotto la condanna di Dio a cagione della disubbidienza del primo uomo)
6) Il concepimento verginale di Gesù per opera dello Spirito Santo (e quindi il fatto che Gesù è la Parola, che nel principio era con Dio ed era Dio, fatta carne)
7) La messianicità di Gesù di Nazareth (e quindi il fatto che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio, di cui hanno parlato i profeti antichi da parte di Dio sospinti dallo Spirito Santo, il quale doveva morire per i nostri peccati e risuscitare il terzo giorno)
8) La divinità di Gesù (quindi il fatto che Gesù è Dio)
9) La morte propiziatoria di Gesù (quindi il fatto che il Figliuolo di Dio ha sparso il Suo sangue sulla croce per la remissione dei nostri peccati affinché noi fossimo riconciliati con Dio Padre)
10) La resurrezione corporale o fisica di Gesù (quindi il fatto che Gesù è tornato in vita con lo stesso corpo con il quale era morto sulla croce, ma reso incorruttibile e immortale da Dio Padre, cosa questa che fu necessaria a cagione della nostra giustificazione)
11) La salvezza di Dio che è soltanto in Cristo Gesù (quindi il fatto che “in nessun altro è la salvezza; poiché non v’è sotto il cielo alcun altro nome che sia stato dato agli uomini, per il quale noi abbiamo ad esser salvati” Atti 4:12, e quindi coloro che non credono nel nome del Figliuolo di Dio muoiono nei loro peccati andandosene nelle fiamme dell’inferno)
12) La santificazione che ogni Cristiano deve procacciare nel timore di Dio (e quindi il fatto che ogni discepolo di Cristo ha l’obbligo di osservare i comandamenti di Dio, che costituiscono la legge di Cristo, in quanto è uno schiavo di Cristo)

Vi esorto dunque, fratelli, a vegliare e pregare, e ad investigare del continuo le Scritture e meditare su di esse e a rimanere attaccati ad esse, perché questo esercito satanico, costituito dai massoni, che si è infiltrato nelle Chiese, sta operando sotto la direzione del loro padre e padrone Satana, per distruggere la Chiesa di Dio. Sappiate che tanti che si dicono Cristiani (sì proprio così, infatti sono membri di Chiese ed affermano di essere Cristiani!) nel mondo intero hanno già abbandonato i punti dottrinali che vi ho esposto sopra, e tanti ancora ne seguiranno. Badate a voi stessi, affinché non siate sedotti da questi scellerati. Nel momento in cui questi scellerati si manifesteranno in mezzo a voi, resistetegli in faccia, riprendendoli severamente e togliendoli dal vostro mezzo, perché è gente che serve Satana, il seduttore di tutto il mondo. Hanno un parlare dolce e lusinghevole, ma odiano Dio e il Suo Figliuolo Gesù Cristo e noi che siamo stati generati da Dio di sua volontà mediante la Parola di verità affinché siamo in certo modo le primizie delle sue creature.
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Esortazioni, Massoneria | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

Una nostra foto su una pagina massonica su Facebook

Anche i massoni condividono sulle loro pagine quello che pubblichiamo. Molto interessante. D’altronde sappiamo che loro tengono tantissimo all’opera dei loro fratelli massoni in favore della libertà religiosa. Come anche sappiamo che sono molto attenti a quello che pubblichiamo sul loro conto.
massoneria-piemonte

Fonte della foto: MASSONERIA Collegio Circoscrizionale Piemonte E Valle D’Aosta ITALIA

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Assemblee di Dio in Italia, C.C.I.N.E., Massoneria | Tagged , , , , | 1 Comment

Pensieri …

AZIONE DI GRAZIE

Grazie a Dio per mezzo di Cristo per la sapienza e la conoscenza che ci ha donato in Cristo.

NON APPARTENGONO ALLA CATEGORIA DEI «NATI DUE VOLTE»

Un vescovo della Chiesa Anglicana disse un giorno che lui non apparteneva alla categoria dei «nati due volte». Questa sua confessione mi ha fatto pensare a quanti non appartengono alla Chiesa di Dio in quanto non sono nati di nuovo e nonostante ciò ricoprono posizioni di conduzione nelle Chiese. Il discorso che riguarda questo vescovo infatti riguarda anche tanti sedicenti pastori evangelici, che anch’essi non appartengono alla categoria dei «nati due volte», in quanto ancora morti nei loro falli e nelle loro trasgressioni. Essi sono dunque sulla via della perdizione. Non hanno mai sperimentato la nuova nascita, e non sanno neppure cosa sia! Siate vigilanti, dunque, fratelli, perché in seno alle Chiese ci sono «pastori» non nati di nuovo.

LO DICE LA PAROLA

Siamo una generazione eletta, un real sacerdozio, una gente santa, un popolo che Dio s’è acquistato, affinché proclamiamo le virtù di Colui che ci ha chiamati dalle tenebre alla sua maravigliosa luce. Questo è quello che dice la Parola di Dio (cfr. 1 Pietro 2:9). Noi quindi per questo rendiamo grazie all’Iddio e Padre nostro per mezzo di Cristo Gesù.

SUL RISPETTO PER LE AUTORITÀ

Siamo chiamati ad essere soggetti alle autorità – che sono ordinate da Dio per il nostro bene – e quindi a rispettarle. Ed oltre a ciò siamo chiamati a pregare per le autorità “affinché possiamo menare una vita tranquilla e quieta, in ogni pietà e onestà” (1 Timoteo 2:2).
Al bando dunque la barzellette che molti raccontano contro di esse e gli oltraggi che proferiscono contro di esse, e le ribellioni che molti istigano a compiere contro di esse. Noi siamo il popolo di Dio, e quindi siamo la luce del mondo e il sale della terra, ed anche il nostro atteggiamento nei confronti delle autorità deve essere un esempio. Nessuno si illuda, perché “chi resiste all’autorità, si oppone all’ordine di Dio; e quelli che vi si oppongono, si attireranno addosso una pena” (Romani 13:2). Noi dobbiamo però disubbidire alle autorità nel caso ci ordinano di violare la legge di Cristo cioè di fare qualcosa che va contro la volontà di Dio verso di noi.
E per quanto riguarda la maniera di esprimersi nei confronti delle autorità che ci perseguitano o disprezzano a motivo della Parola di Dio, vi ricordo che quando il governatore Festo disse ad alta voce a Paolo mentre questi parlava a sua difesa davanti a delle autorità: “Paolo, tu vaneggi; la molta dottrina ti mette fuor di senno”, Paolo disse: “Io non vaneggio, eccellentissimo Festo; ma pronunzio parole di verità, e di buon senno” (Atti 26:25). Quindi il nostro parlare sia con grazia, condito con sale, anche quando rispondiamo a delle autorità che ci perseguitano o disprezzano a motivo di Cristo.

Continue reading

Posted in Esortazioni, Meditazioni | Tagged , | 1 Comment

«Pastore» ADI afferma che la Costituzione Italiana si fonda sul Vangelo di Dio

Non sapevo che la Costituzione italiana fosse fondata sul Vangelo di Dio, l’ho appreso proprio poco fa ascoltando Angelo Lombardo – che è «pastore» della Chiesa ADI di Riesi – durante una intervista fattagli. ASCOLTATELO in questo video dal min. 1:51


.
Qui veramente c’è proprio da preoccuparsi molto seriamente, perché se la Costituzione italiana si fonda sul Vangelo di Dio ciò vuol dire che nelle ADI non sanno neppure cosa sia il Vangelo di Dio! A questo punto viene da domandarsi se per le ADI anche le Costituzioni massoniche si fondano sul Vangelo di Dio. Veramente assurdo! Ma la stoltezza e l’ignoranza che c’è nelle ADI sono veramente grandi!

A coloro che nelle ADI vogliono sapere cosa è il Vangelo dico di andarsi a leggere attentamente 1 Corinzi 15:1-11, così scopriranno qual è il Vangelo di Dio che predicavano gli apostoli e che non ha niente a che vedere con la Costituzione Italiana!

Giacinto Butindaro

Posted in Assemblee di Dio in Italia, Massoneria | Tagged , , , , | 7 Comments

Invocazione satanica durante il consiglio comunale

Spero che questo sconcertante video faccia riflettere tutti coloro che nella loro ignoranza e insensatezza lottano per la cosiddetta libertà di culto e di religione per tutti. Quello che vedrete è accaduto circa un mese fa durante la riunione del consiglio comunale di Pensacola, Florida (USA). Un satanista appartenente alla chiesa di Satana ha compiuto una invocazione a Satana proprio in base al principio della libertà religiosa. Ma la riunione è stata molto movimentata perché membri di una Chiesa Protestante si sono recati là ed hanno detto la preghiera del Padre nostro, ed hanno protestato conto quella invocazione. Capirete meglio guardando il video cosa è accaduto.

Fratelli, ve lo ripeto, la Massoneria sta contribuendo a fare diffondere il satanismo. Condannatela e mettete in guardia i santi da essa

Giacinto Butindaro

Leggi il mio libro ‘Contro il Satanismo’

Posted in Massoneria, Satanismo | Tagged , | 11 Comments

«Cucurucú»

Campeggio ADI (Centro Comunitario Evangelico Sion) in Calabria poche settimane fa: la conferma che nelle ADI le cose stanno andando di male in peggio! Il cambiamento del presidente più lungimirante che le ADI abbiano avuto fino ad esso si vede e si sente. Lo ripeto, andate via dalle ADI fratelli, perché le ADI hanno rigettato la dottrina degli apostoli e vi trascinano a diventare amici del mondo e quindi nemici di Dio!

Giacinto Butindaro

Posted in Assemblee di Dio in Italia, Comportamenti disordinati | Tagged , | 4 Comments

I ministri di Satana odiano la verecondia ed esaltano l’inverecondia

donna-modesta

Bisogna riconoscere che i ministri di Satana – travestiti da ministri di Cristo – che sono in mezzo alle Chiese se una sorella va vestita come quella alla vostra sinistra la biasimano o comunque fanno di tutto per farla sentire in colpa, affibbiandogli ogni sorta di epiteto dispregiativo, e accusandola così di non onorare Dio con il suo ornamento esteriore perché non è al passo con i tempi, e quindi di non essere una donna benedetta da Dio! Invece se una donna si presenta vestita come la donna alla vostra destra, allora verrà onorata, presa ad esempio, e verrà detto di lei che onora Dio ed è benedetta da Dio. Lo voglio dire chiaramente: a questi ministri di Satana fanno letteralmente schifo le sorelle che si vestono con modestia e verecondia perché timorate di Dio e si vergognano di esse, mentre fanno complimenti a non finire alle donnicciole cariche di peccati, agitate da varie cupidigie, che imparan sempre e non possono mai pervenire alla conoscenza della verità, di cui si circondano per adescare le anime e portarle nel loro santuario! Sono donne queste che se vedeste passeggiare di notte da sole lungo una strada, le prendereste per delle meretrici, eppure per loro sono le donne da prendere ad esempio per la Chiesa! E’ ora che la Chiesa levi la propria voce contro l’inverecondia e prenda questi personaggi che sono dal diavolo e li estrometta dalle assemblee dei santi. Essi odiano Dio, perché odiano la Sua dottrina. Costoro camminano da nemici della croce di Cristo, servono il loro ventre, che è il loro dio, e la loro fine sarà la perdizione. Nessuno si illuda. Costoro non sono dei pastori costituiti da Dio, ma dei lupi rapaci che distruggono il gregge.

Giacinto Butindaro

Posted in Esortazioni | Tagged | Leave a comment

Paolo Lombardo ammette pubblicamente che molti sono andati via dalle ADI di Catania

Paolo Lombardo, «pastore» della Chiesa ADI di Catania che si raduna in Via Susanna ammette pubblicamente (lo ha fatto ieri 14 agosto durante la sua predicazione serale) che molti sono andati via dalle ADI! Lo sapevamo già, ma lui lo conferma pubblicamente. Grazie a Dio per tutte quelle anime che Dio ha salvato prima dai loro peccati, e poi dalle fauci dell’organizzazione ADI per fargli recuperare la libertà che avevano perduto e per farli tornare alla dottrina degli apostoli! Ed abbiamo questa fiducia in Dio: che continuerà a liberare i Suoi! Le pecore infatti sono del Signore, e Lui le strappa dalle fauci dei finti pastori, che non servono Cristo Gesù ma la Massoneria!

Giacinto Butindaro

Posted in Assemblee di Dio in Italia | Tagged , , | 9 Comments

La mondanità e la carnalità avanzano nelle Chiese

In questa raccolta di clip che ho estratto dal seguente video «Pastor Paulo Junior. A Nova Geração de Evangélicos» vedrete cose orrende, che mostrano come in molte Chiese ormai regnano la mondanità e la carnalità perché i pastori di queste Chiese sono uomini corrotti che amano il mondo e non Dio e che quindi incitano ad amare il mondo e le cose che sono nel mondo. Ho fiducia che le cose che vedrete vi faranno indignare, e vi sproneranno a levare la vostra voce contro la corruzione dilagante in mezzo alla Chiesa. Uscite e separatevi da queste Chiese che amano il mondo! Dissodatevi un campo nuovo! Santificatevi nel timore di Dio!

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Comportamenti disordinati, Mondane concupiscenze | Tagged , , , | 2 Comments

Arriva un potente e devastante terremoto e la Chiesa continua a cantare a Dio

Questa piccola comunità evangelica in Ecuador sta cantando, quando arriva un potente terremoto (siamo ad Aprile 2016 ed il terremoto è stato devastante avendo fatto centinaia di morti in Equador), e loro continuano a cantare. Un video tremendo. A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

Fonte: http://www.mundocristiano.info/2016/05/12/ecuador-en-pleno-terremoto-iglesia-continuo-adorando-y-se-mantuvo-intacta/

«Dio è per noi un rifugio ed una forza, un aiuto sempre pronto nelle distrette. Perciò noi non temeremo, anche quando fosse sconvolta la terra, quando i monti fossero smossi in seno ai mari, quando le acque del mare muggissero e schiumassero, e per il loro gonfiarsi tremassero i monti.» (Salmo 46:1-3)

Giacinto Butindaro

Posted in Giudizi di Dio, Liberazioni, Testimonianze | Tagged , | Leave a comment

La nuova sede delle ADI si chiama LA FENICE!

È ufficiale: la nuova sede delle Assemblee di Dio in Italia (ADI) si chiamerà LA FENICE (min. 3:50-52)

Uno scandalo, una vergogna! Ma ritengo che è normale che una denominazione come le ADI, che è una fedele alleata della Massoneria sin dal dopoguerra, abbia dato questo nome alla sua nuova sede. Perché LA FENICE è un mito ed un simbolo molto caro alla Massoneria

loggia-massonica-la-fenice

Fonte: http://www.massonerialafenice.it

Ritorno dunque a dirlo a tutti i figliuoli di Dio che si trovano ancora nelle ADI: uscite e separatevi dalle ADI, che fanno da maggiordomo alla Massoneria, in quanto hanno una dottrina filo massonica, come ho ampiamente dimostrato in questi anni. D’altronde, Francesco Toppi, che fu presidente delle ADI per trenta anni, e che è stato colui che ha formato la dottrina delle ADI, era «un uomo del dubbio».

Giacinto Butindaro

P.s. Guarda questi video per renderti conto di cosa è la Fenice

Posted in Assemblee di Dio in Italia, C.C.I.N.E., Massoneria | Tagged , , , , , | 50 Comments

La rosa a cinque petali sul vestito di Pinocchio

Voglio farvi notare che sull’abito indossato da Pinocchio, interpretato da Roberto Benigni nel suo famoso film «Pinocchio» del 2002, c’è una rosa a cinque petali che rimanda alla stella a cinque punte (importante simbolo massonico) e ad un preciso significato esoterico: «La Rosa, per la sua forma, si ricongiunge ai significati simbolici del pentacolo e della stella a cinque punte. Infatti, la Rosa a cinque petali rappresenta l’elevazione spirituale dell’uomo. In quanto tale, rappresenta l’evoluzione, la transizione dallo stato profano allo stato sacro.» (http://www.mitiemisteri.it/esoterismo/fiori/rosa.html).
benigni-rosa

Per capire il perché proprio la rosa a cinque petali compare sul vestito di Pinocchio bisogna tenere a mente questo: che Pinocchio è una favola massonica (Carlo Collodi che la scrisse era un massone) che – stando a quanto dicono gli stessi massoni – nasconde un percorso iniziatico: un burattino profano che diventa un bambino massone (https://youtu.be/arS_vcwth3c)! Quindi il simbolo della rosa a cinque petali si addice a Pinocchio in quanto la rosa a cinque petali rappresenta «la transizione dallo stato profano allo stato sacro»!

Ancora una volta dunque bisogna riconoscere che la Massoneria riesce a lanciare i suoi messaggi senza che i cosiddetti profani – la maggiore parte di essi – se ne accorgano!

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Massoneria | Tagged , , , | 1 Comment