Vi presento Don Francesco Fruscio, ‘fratello in Cristo’ di Corrado Salmè

Don Francesco Fruscio è Parroco-Rettore della Parrocchia – Santuario (dioesano) San Ruggero vescovo di Canne, in Canne della Battaglia.

Secondo le parole di Corrado Salmè (nell’intervista fattagli da enrico sangiovanni), questo prete è un suo fratello in Cristo, e difatti lo ha aiutato nel 2008 ad evangelizzare le pecore perdute di Barletta per farle rientrare nella Parrocchia. Vedi questo mio articolo sottostante

http://www.facebook.com/notes/giacinto-butindaro/corrado-salme-aiuta-delle-pecore-perdute-della-chiesa-cattolica-romana-a-rientra/384904238540

In questa intervista
http://www.infuocatiperdio.org/it/don-francesco-fruscio.php

il prete afferma di essersi sposato con la Chiesa Cattolica Romana. Quindi ha un legame molto forte con la chiesa del papa, e non può essere altrimenti. C’è quindi da preoccuparsi non poco che un pastore evangelico abbia stima di un tale uomo e lo consideri un fratello in Cristo.
Io ritengo che per la Chiesa di Dio in Italia sia molto pericoloso Corrado Salmè, perchè se un pastore evangelico parla così vuol dire che non ha capito chi sono i fratelli e le sorelle di Gesù, e non ha capito che gli idolatri non sono nostri fratelli (perchè non sono figli di Dio) e difatti non erediteranno il regno di Dio. Guardatevi da lui.

Giacinto Butindaro

—————————– ecco le parole dove lui dice di essersi sposato con la chiesa papista

SEI INNAMORATO?
Si. Tanto!

SEI FIDANZATO? SEI SPOSATO?
Sono stato fidanzato e mi sono sposato il 26.10.2000 nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Barletta durante il rito di Ordinazione sacerdotale.

HAI MAI FATTO UNA PAZZIA D’AMORE?
Pare che la faccio ogni giorno…

COME SI CHIAMA LA TUA LEI E QUANTI ANNI HA?
La mia “Lei” si chiama Chiesa. Quanti anni ha? Mbè….. ha 2000 anni circa! Gallina vecchia fa buon brodo……

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana, Corrado Salmè, Ecumenismo, Pentecostali, Rinnovamento nello Spirito, Video e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Vi presento Don Francesco Fruscio, ‘fratello in Cristo’ di Corrado Salmè

  1. Nicola scrive:

    Sei un imbecille e non sei degno del nome cristiano. Se fossi un vero evangelico non ragioneresti così. Più che stare lontani da Corrado Salmè dovrebbero stare lontane da te le persone.

  2. massimo scrive:

    Nicola, “ti è duro recalcitrare contro il pungolo!” (Atti 9:5). Ricorda anche : “Se ho parlato male, dimostra il male che ho detto; ma se ha parlato bene, perchè mi percuoti? (Giovanni 18:23). Lei si reputa un vero cristiano credente evangelico? Quindi conosce la Parola di Dio! E se la conosce, perchè non ha agito secondo Parola? “Chi è lento all’ira piega un principe e la lingua dolce spezza le ossa” (Proverbi 25:15). Purtroppo le sue parole sono state solo d’offesa! Perchè? Dov’è quello spirito cristiano evangelico, “l’ autocontrollo, la pazienza, la pietà, l’affetto fraterno…” che l’apostolo Pietro tanto raccomanda e che caratterizza un vero cristiano (2° Pietro 1:5-7) e che invece contesta ad altri? Il Signore non ha forse comandato ai suoi apostoli di predicare il Vangelo ad ogni creatura? Sarebbe questo il suo vangelo ed il modo di predicare e testimoniare della sua fede in cristo Gesù? E’ scritto che : “La CHIESA DEL DIO VIVENTE E’ COLONNA E SOSTEGNO DELLA VERITA’ (1° Timoteo 3:15)… ha lei forse una vaga idea di quante e quali altre non verità vengano predicate nelle chiese cattoliche? Ricorda tra le molte cose scritte dall’apostolo Paolo :” L’uomo spirituale, invece giudica ogni cosa ed egli stesso non è giudicato da nessuno….Ora noi abbiamo la mente di Cristo” (1° Corinzi 2:16). L’apostolo Paolo era forse un orgoglioso, un presuntuoso….nello scrivere questo? Nicola, in tutta sincerità davanti a Dio ed agli uomini, lei è ancora convinto di avere la mente di Cristo? Lei sa bene in Chi ha veramente creduto? Se sì, ha mai letto questo: ” Non vi mettete con gli infedeli sotto un giogo che non è per voi; infatti che rapporto c’è tra la giustizia e l’iniquità? O quale comunione tra la luce e le tenebre? O quale relazione c’è tra il fedele e l’infedele? E che armonia c’è tra il tempio di Dio e gli idoli?” (2° Corinzi 6:14-16). Trovandomi in città, sono passato per caso davanti ad un negozio specializzato nella vendita di articoli religiosi, ovviamente cattolici, e sbirciando dalla vetrina in strada, ho notato che vendevano calici per la messa di varie forme e materiali, stole, scarpe, indumenti religiosi, abbigliamento, vesti per preti e suore, c’era addirittura un cofanetto in pelle, contenente il kit completo credo per un esorcista, in quanto c’erano: un crocifisso, una stola viola, un fazzoletto o due in tessuto bianco, due /tre contenitori in vetro credo per metterci l’acqua, l’olio a dir loro santi. C’era un paramento/stola di color viola con ai bordi dei merletti dorati, quello che solitamente i sacerdoti cattolici indossano per dir messa. Questo paramento era in vendita come “capo in offerta” essendo anche lavorato a mano, per il modico prezzo di euro 400,00. “Meno male che è in offerta!” ho pensato!
    E tutti questi uomini religiosi avrebbero forse la mente di Cristo? E’ questo forse che predica Gesù nel Vangelo? E che dire poi di quanti si sentono fratelli con costoro!
    Sì, hanno davvero lo stesso spirito, ma certamente non quello che procede da Dio e che Gesù stesso ha profuso, essendo Lui il battezzatore (Marco 1:8). Pertanto Nicola come tacere tutto questo agire che va inconfutabilmente contro il Vangelo di Cristo? Se chi invece ama Gesù che è Via, Verità e Vita tace, allora le pietre grideranno (Luca 19:40). Pace Giacinto!

  3. Nicola scrive:

    Niente meno dovrei ravvedermi io? E tutte le porcate che hai scritto su Corrado? Tu sei solo un fondamentalista che è chiuso al dialogo e il cristianesimo non sa cosa farsene di gente come te. Le mie “tenebre” sono aperte al mondo e al confronto. Non puntano il dito e giudicano così come hai fatto tu. Vergogna.

    • elena messina scrive:

      Si vedrà un giorno davanti al sommo Giudice chi si dovrà vergognare, e non sarà di certo Giacinto ma quelli che si ribellano ai comandamenti dell’Eterno.
      “Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma chi fa la volontà del Padre mio che è ne’ cieli.” (Matteo 7:21)
      Pace Giacinto, Dio sia sempre con te!

  4. Nicola scrive:

    @massimo: vada a dirlo a chi ha scritto questa oscenità di articolo e non faccia due pesi e due misure.

    • massimo scrive:

      Nicola, le potrei venirle incontro riportandole quanto Gesù stesso disse a quei Giudei che avevano creduto in Lui :”Chi di voi mi convince di peccato? Chi è da Dio ascolta le parole di Dio. Per questo voi non le ascoltate; perchè non siete da Dio” (Giovanni 8:46-47). Che dirle ancora? Confidi pure negli uomini! Per quel che mi riguarda ascolterò quanto invece afferma il profeta : “Maledetto l’uomo che confida nell’uomo e fa della carne il suo braccio, e il cui cuore si allontana dal Signore.” Geremia 17-5 “Benedetto l’uomo che confida nel Signore e la cui fiducia è nel Signore” (Geremia 17:7). Ma da quello che ho letto, lei ha già fatto la sua scelta! Saluti.

  5. Nicola scrive:

    La vostra follia sai qual è? Quella farisaica di fermarsi alla regola e al conformismo. Ma se ha aiutato a portare anime a Gesù…dove sta la sua colpa? Ma che credi veramente che lo Spirito Santo aspetti te e le tue parole per operare? Faremmo tutti le guerre sante se seguissimo la tua struttura. Quanta presunzione.

    • Adriano scrive:

      Caro Nicola,
      se tu sei un “anima portata a Cristo” da Salmè direi che l’albero si riconosce dai frutti…

      Il tuo parlare ti tradisce: non conosci Cristo come non lo conosce Salmè. Lo si capisce dal vostro parlare che non è secondo verità.
      Lo Spirito Santo certamente non è solo in Giacinto Butindaro… ma in Corrado Salmè certamente non è perchè non si vedono da lui frutti degni di essere attribuiti allo Spirito Santo di Dio.

      Dio benedica la Sua chiesa.

  6. mario ferrante scrive:

    Il mio Signore Gesū Cristo é stato sulla terra un fondamentalista,a tal punto da resistere al peccato fino alla morte sulla croce. Noi cristiani dobbiamo seguire il suo esempio di fondamentalismo ,quindi non accettare nessun compromesso con il mondo e il peccato a qualsiasi costo ,perché egli é il nostro Signore.
    Chi é il tuo signore,Nicola ?

  7. Nicola scrive:

    Benissimo. Basta questo per mettervi alla pari dei testimoni di geova. Avete detto tutto. E per inciso, Mai visto e conosciuto Salmè di persona. Chiuso qui. Adios.

  8. mirko scrive:

    Pace. Se oggi siamo arrivati al tal punto, che per essere dei cristiani, dobbiamo essere chiamati farisei…meglio farisei che andare all’inferno.

  9. massimo scrive:

    Giacinto pace. Permettimi un’ultima considerazione a riguardo! Ma questo signore, che a questo punto non credo neppure che il suo vero nome sia Nicola, si è subito presentato con offese pesanti, continuando poi ad usare nei suoi brevi interventi termini grassi ed espressioni da taverna, attribuendo cose che non sono, affermando:
    ” La vostra follia sai qual è? Quella farisaica…” dandoci dei folli farisei formalisti
    “Ma se ha aiutato a portare anime a Gesù…” – asserendo che Salmè ha portato alla salvezza anime! Ma come affermare ciò se non si ha un minimo di conoscenza!
    “Ma che credi veramente che lo Spirito Santo aspetti te e le tue parole per operare?” – ha parlato di Spirito Santo, vantando di conoscere il suo operare.
    “Faremmo tutti le guerre sante se seguissimo la tua struttura” – ha affermato che predicare il Vangelo così come ci è stato trasmesso e insegnato da Gesù e proclamare guerre. Certo guerre spirituali, ma fermandosi al mero termine credo che il provocatore ed il violento sia lui stesso!
    “Quanta presunzione” – attribuendo presunzione, quando nel Vangelo c’è Autorità, Potenza, quella conferita dal nostro Signore Gesù Cristo ai suoi che hanno creduto e che ora sono chiamati a tale opera di evangelizzazione in Verità. Ma secondo questo Nicola , Mosè, tutti i Profeti, Gesù stesso e quindi gli apostoli sino ad oggi, avrebbero sempre peccato di presunzione? Questo sedicente Nicola è gravemente mancante contro lo stesso Spirito Santo che così affermando dimostra di non conoscere affatto.
    “…alla pari dei testimoni di geova” – non sapendo più dove aggrapparsi, ci mette sullo stesso piano di questi “testimoni”, ovvero di persone che sono ancoraferme alla testimonianza di Dio, del Vecchio testamento, e non di Gesù!
    “E per inciso, Mai visto e conosciuto Salmè di persona” – esce quindi di scena affermando che non ha mai visto nè conosciuto C. Salmè. Ma si sarà mai reso conto di tanta stoltezza! Mentre mi convinco che prolifica questa razza di personaggi sedicenti cristiani ci sono in giro! E purtroppo, sono proprio questi che riempiono numericamente tante chiese oggi giorno, a prescindere dalla denominazione!
    ” Adios” – questo sedicente Nicola ci saluta quindi alla messicana!
    Ma quanta accozzaglia di gente raccogliticcia c’è davvero in giro! Sono venditori di fumo evangelico! C’è davvero da pregare per una così gran schiera di falsi fratelli….di allevamento! Pace te e ai santi.

    • nicola scrive:

      @massimo: Il tuo problema sai qual è? Credi di zittire il tuo interlocutore con quattro parole messe in croce che presentano buche concettuali ad ogni virgola. Per non parlare dei punti. Tu credi che lo Spirito con cui scrivi derivi dalla verità: avete tutti scritto le stesse scemenze non perchè conformi a dottrina, ma perchè vi hanno fatto il lavaggio del cervello. E questa, è una falla imperdonabile: non c’è niente di vissuto nelle tue parole, sono cenere e fuoco spenti. Fa tanta tristezza leggerti che provoca resa. E quando un individuo si arrende significa che l’altro non tocca e non si lascia toccare il cuore. L’amore non abita in queste dimore di sepolcri imbiancati. A leggerti sembri un disco a ciclo continuo senza enfasi e senza spina dorsale. Fa ribrezzo considerare solo come questo articolo scritto da tempo abbia avuto vita solo dopo una provocazione. Quanto vi considerano! E vi illudete pure che la gente non lo faccia perchè si rifiuta di credere. No. La gente vi tiene alla larga perchè il vostro spirito è contaminato da norme e precetti che avete costruito voi. Dio è amore. E l’amore è relazione. E cosa è rimasto in voi? Arroganza e presunzione di possedere la verità. Quella che voi non conoscete perchè il vostro cuore è diviso. Il vostro cuore non accoglie. Il vostro cuore non si commuove nemmeno dinanzi alla Parola a cui vi appellate. Proprio come i farisei. Tale e quale. Mi sembra di vedervi ritti nelle vostre assemblee a compiacervi dei vostri progressi senza pensare che se non vi fosse concesso dall’alto nemmeno la bocca potreste aprire. Il vostro errore deriva proprio dalla divisione, e dove c’è divisione c’è satana. E’ la Scrittura che lo dice. Dio non ha detto “ammazzate per la verità” ma “amatevi gli uni gli altri”. Quanti cadaveri vi siete lasciati alle spalle? Chi volete convertire senza amare? “Gesù fissatolo lo amò…”. Purtroppo questo meccanismo con voi non si innesca perchè, a differenza del giovane, voi non cercate più. Credete di aver già trovato. E qui che io personalmente mi arrendo. E mi pento non per quel che ho detto, ma per aver perso il mio tempo con voi. A mai più.

      • giacintobutindaro scrive:

        Nicola, ascolta, tu sei cieco, sordo, miserabile ed infelice, ma non sai di esserlo. Ti esorto a ravvederti e a convertirti dalla tua stoltezza e malvagità. E qui termino di fare passare i tuoi stolti e malvagi commenti. Tanto tutti hanno già potuto capire che tipo di persona sei. Li ho infatti passare per mostrare a tutti come parlano e ragionano coloro che sono fatti della pasta di Salmè

      • massimo scrive:

        Nicola, “il disco a ciclo continuo” per l’appunto, non può far altro che ripetere le stesse e medesime parole scritte fin dal primo intervento del 10.11.15 : “Ti è duro recalcitrare contro il pungolo” (Atti 9:5). Pertanto, NON si faccia “garante” di altri uomini (Proverbi 6:1 / 11:15 / 17:18 etc) che neanche conosce! Cerchi invece l’unico, vero, fedele ed insostituibile GARANTE (Ebrei 7:22). Cerchi, piuttosto che in altri, nel vissuto del CRISTO di Dio, dell’apostolo Paolo, Pietro etc.. e per amore, mi creda solo per amore : “SI ARRENDA ALLA VERITA’, ALLA PAROLA DI DIO E SOLO IN ESSA RIPONGA TUTTA LA SUA FIDUCIA “. Il giovane ricco da lei citato (Marco 10:21) nonostante fosse stato guardato ed amato da Gesù, voltò a Lui le spalle altrochè, perchè il suo cuore era attaccato a molti beni! E il suo cuore Nicola a CHI o che cosa sarà mai legato? Tra amore carnale (ovvero per gli uomini) e spirituale (ovvero per Dio ed alle cose di Dio) c’è una differenza sostanziale! Ma per lei invece tutto fa brodo! Che strana concezione davvero certuni hanno dell’amore! Offende e pesantemente anche, millanta conoscenza biblica, parla infatti di Gesù ma anzichè imitarlo, obbedirlo, applica un’altro vangelo, che non c’è, ma è tutto suo personale, quasi se fosse Gesù tenuto ad imitare lei e gli uomini! Lei disprezza la Parola di Dio e quelli che la difendono…che strano amore davvero il suo! Se si reputa un cristiano, su CHI e che cosa è fondata la sua fede, il suo credo? Boh!! Chi sta servendo veramente? Credo non abbia letto “del combattimento spirituale per la fede” ?? (1° Timoteo 6:12 / 2° Timoteo 4:7 / Colossesi 2:1). Predica l’amore…, ma quello dei baci e abbracci. Quello del : “Vogliamoci tutti bene! Il Signore è buono e perdona tutti!
        Nicola non ha mai conosciuto Salmè, e da quello che scrive dimostra di non avere mai letto neppure l’Apocalisse di Giovanni. E nonostante tutto scrive, offende, si rattrista, giudica, accusa di arroganza, presunzione… e poi si arrende!
        Nicola, faccia invece tesoro dell’ultima esortazione che per un amore ben diverso dal suo, le ha rivolto invece Giacinto e che saluto nell’amore del Signore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.