Come un ateo è riuscito a fingersi predicatore pentecostale

Marjoe Gortner era un famoso ‘bambino evangelista’ (nato nel 1944) che imparò dai suoi genitori i ‘trucchi del mestiere’ utilizzati da molti cianciatori che oggi predicano dai pulpiti.
Fu ordinato ministro ufficialmente all’età di 4 anni, e di lui parlavano tutti in seno al Movimento Pentecostale a quel tempo. Grandi sale si riempirono di tante persone che venivano ad ascoltare questo bambino predicatore pentecostale.
Diventato adulto, Marjoe continuò a predicare sotto tende, facendo migliaia di dollari, ingannando moltissime persone. Lo vedrete ‘parlare in lingue’, imporre le mani agli ammalati, spingere a terra le persone, e parlare di Gesù esattamente come fanno tanti predicatori oggi.
Alla fine degli anni ’60, Marjoe decise di lasciare il suo ‘ministerio’ e fare conoscere al mondo come era riuscito a fingersi evangelista e ingannare tante persone.
E così con un team di produttori e delle telecamere – mentre ancora era riconosciuto predicatore e teneva le sue riunioni – fece il suo documentario per mostrare al mondo come era riuscito ad estorcere tanti soldi alle persone facendo finta di essere un Evangelista. In questo video vedrete alcuni estratti di quel documentario.
Marjoe ammise che lui non credeva neppure nell’esistenza di Dio.
Fratelli, spero che dopo aver visto questo video di qualcosa realmente accaduto, riflettiate seriamente, molto seriamente, e vi guardiate da tutti coloro che predicano ma il loro solo fine è quello di ARRICCHIRSI, e difatti estorcono tanto denaro alla gente usando i metodi e i sofismi più svariati.

La grazia sia con tutti coloro che amano il Signore con purità incorrotta

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Cose strane, Pentecostali and tagged . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *