La Chiesa Luterana Svedese ha detto ‘sì’ ai matrimoni omosessuali nell’Ottobre 2009 – VERGOGNA!

Le coppie omosessuali, in Svezia, potranno sposarsi in Chiesa, dal primo novembre (2009). La Chiesa luterana svedese ha approvato una norma che consente il matrimonio religioso tra coppie dello stesso sesso. La decisione arriva dopo che a maggio il Parlamento di Stoccolma ha dato il vialibera all’unione tra omosessuali davanti a un ufficiale di stato civile. Prima della adozione di questa legge, alle coppie omosessuali era comunque concesso il riconoscimento come coppie di fatto e il diritto all’adozione.
La decisione è stata presa a maggioranza dal Sinodo generale, della Chiesa di Svezia, riunito a Uppsala, a nord-ovest di Stoccolma. Quasi l’ottanta percento dei circa nove milioni di cittadini svedesi appartengono alla Chiesa luterana. La Svezia diventa uno dei primi Paesi al mondo ad autorizzare i matrimoni tra omosessuali in seno alla sua principale congregazione religiosa.

Tratto da: http://it.euronews.net/2009/10/22/la-chiesa-luterana-dice-si-ai-matrimoni-omosessuali/

Per questa decisione la Chiesa Luterana Svedese ha ricevuto forti critiche da parte della Chiesa Cattolica Romana e quella Ortodossa. Ecco cosa sta accadendo, che sul tema dell’omosessualità i Cattolici Romani giustamente riprendono molti Protestanti. Il seguente articolo lo conferma.

CHIESE CATTOLICA E ORTODOSSA CONTRO LUTERANI SU MATRIMONI OMOSEX

(ASCA) – Roma, 23 ott 2009 – La Chiesa cattolica e le Chiese ortodosse in Svezia, si rammaricano per la decisione presa ieri dal Sinodo generale della Chiesa luterana svedese di permettere a partire dal primo novembre il matrimonio in Chiesa alle coppie omosessuali. In un comunicato congiunto, p. Fredrik Emanuelson, incaricato per l’ecumenismo della chiesa cattolica svedese e padre Misha Jaksic, rappresentante delle Chiese ortodosse, scrivono di aver appreso ”con tristezza” la notizia, ed aggiungono: ”Si tratta di un allontanamento non solo dalla tradizione cristiana ma anche dal punto di vista proprio a tutte le religioni sulla natura del matrimonio”. La decisione presa dal Sinodo generale luterano ”esprime una visione radicalmente diversa” da come la Chiesa e i cristiani concepiscono il matrimonio. La decisione del Sinodo luterano in realta’ non ha sorpreso le Chiese cattolica e ortodossa perche’ ”e’ stata preceduta da un lungo dibattito” all’interno della Chiesa luterana, cominciato all’inizio di quest’anno quando e’ entrata in vigore una legge che consente agli omosessuali il matrimonio civile. ”Nessuno di noi – conclude il comunicato – vuole annullare i colloqui ecumenici con la Chiesa svedese.

Certamente, questa decisione della Chiesa di Svezia contribuisce ad allargare il divario”, ma ”i colloqui sono ora piu’ importanti che mai, se si vuole compiere cio’ che Cristo ci ha chiesto e cioe’ di essere uno, perche’ il mondo creda”.
asp/mcc/rob

Tratto da: http://www.asca.it/news-GAY__CHIESE_CATTOLICA_E_ORTODOSSA_CONTRO_LUTERANI_SU_MATRIMONI_OMOSEX-869321-ORA-.html

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa Luterana Svedese, Omosessualità e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.