Il pastore evangelico Corrado Maggia e la musica rock

Il pastore Corrado Maggia afferma in questa intervista andata in onda sulla TBNE che lui ama ascoltare la musica rock: ‘Tuttora amo ascoltare dei bei pezzi rock degli anni 70: …. la PFM, ….. i Yes, i Genesis, Frank Zappa, … Pink Floyd, insomma chi più ne ha, più ne metta …’ (Min. 6:40)

Adesso vi propongo la musica di alcuni di questi gruppi la cui musica piace a questo pastore:

PFM

Yes

Genesis

Frank Zappa

Pink Floyd

E’ veramente scandaloso che un pastore di pecore, che dovrebbe pascere le pecore del Signore con conoscenza e intelligenza, dando l’esempio al gregge, e quindi rinunciando alle mondane concupiscenze per vivere una vita santa e giusta e pia, dichiari compiaciuto che ama ascoltare questa musica che è dal diavolo.

Ecco perchè molti nel popolo di Dio non discernono la differenza tra il sacro e il profano, perchè molti pastori non la conoscono e quindi non sono in grado di farla conoscere. Ed ecco sempre perchè molti non si santificano, perchè i loro pastori li inducono con il loro cattivo esempio a corrompersi dietro le mondane concupiscenze.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Corrado Maggia, Cose strane, Mondane concupiscenze, Musica 'cristiana' moderna, Musica rock, Video e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Il pastore evangelico Corrado Maggia e la musica rock

  1. lorenzo scrive:

    Caro Giacinto

    E’ proprio questo il pastore che sulla TBNE promuove con molta enfasi il libro “il rifugio”.

  2. Corrado Maggia scrive:

    Credevo che fosse Gesù Cristo il giudice dei morti e dei viventi, poi scopro che tu e “il tuo amico” Martella volete rubargli il posto, ma non solo, ora tu ti ergi anche a giudice di quale musica sia dal diavolo e quale sia da Dio! E dimmi un po’: quando stilerai un elenco dei ritmi musicali diabolici e quelli divini? Tienimi informato perché con i miei amici musicisti ho voglia di ridere. Nonostante la tua devastante e infinita ignoranza spirituale e musicale una cosa giusta l’hai fatta: inserire nella pagina che gentilmente (si fa per dire) mi hai dedicato, i video degli Yes, PFM, ecc.. A nome di tutti gli amanti della buona musica progressive rock un sincero ringraziamento. Chissà che un po’ di buona musica faccia rinsavire qualche altro bigotto del tuo calibro, quale ad esempio, tal Lorenzo, detrattore del libro “Il rifugio” (il quale pensa di trovare in uno stupendo ed edificante romanzo un trattato di sana dottrina su Dio e quant’altro).
    PS – Recentemente ho assistito ad un concerto prog rock di Neal Morse (convertitosi a Cristo nel 2002), Marc Portnoi, Roine Stolte, praticamente i Transatlantic. Se vuoi aggiungere un video loro, sai dove trovarlo, tu sei un esperto del web. Pensa quanto altro materiale da criticare sul tuo sito di christian gossip & criticism?
    Ti faccio i miei migliori auguri per quel giorno in cui davanti al Suo tribunale scoprirai quello che pensa di te l’unico vero Giudice. Esercitati fin da ora per convincere Lui che quello che fai è discernimento e non critica distruttiva e velenosa su tutto e su tutti. Oltretutto attacchi e critichi pubblicamente sul web, bypassando gli insegnamenti di Gesù, riguardo il primo passo della correzione di un fratello che secondo te abbia peccato in qualche modo, cioè che essa va fatta in privato “fra te e lui solo” (Mt.18:15-35). Credo che il trattamento che hai riservato a me tu l’abbia riservato a tutti quanti i criticati. Perciò, medico, cura te stesso e ricordati che con la misura con cui giudichi sarai giudicato. “Uno soltanto è il giudice, colui che può salvare perdere, ma tu chi sei, che giudichi il tuo prossimo?” (Gm.4:12)

    • giacintobutindaro scrive:

      Queste parole del profeta Isaia fanno proprio per te e tutti i tuoi insensati compagni: “Guai a quelli che chiaman bene il male, e male il bene, che mutan le tenebre in luce e la luce in tenebre, che mutan l’amaro in dolce e il dolce in amaro! Guai a quelli che si reputano savi e si credono intelligenti!” (Isaia 5:20-21). Vi esorto quindi a ravvedervi e convertirvi dalle vostre vie malvage, per non incorrere nel castigo di Dio.

  3. luciano scrive:

    PACE Corrado, nessuno ti ha condannato, ti hanno solo ripreso esortandoti a non insegnare false dottrine. infatti Giacinto ti ha spiegato che negli ultimi tempi molti non sopporteranno la sana dottrina ma ,per prurito di udire, si accumuleranno maestri secondo le proprie voglie e distogliendo le orecchie dalla verita’ rivolgendosi alle favole. UN CONSIGLIO; studiati di presentare te stesso approvato davanti a DIO, OPERAIO che non ha da vergognarsi, che tagli rettamente la parola di VERITA’. nel libro [n.d.e. Il Rifugio] ci sono un infinita’ di bugie. io l’ho letto. pace.

  4. franco scrive:

    @ CORRADO MAGGIA
    ..in proposito del libro “il rifugio”, dalla tua dichiarazione nel tuo intervento postato qui sopra, sembra che tu non voglia dare a questo libro il peso o la rilevanza di ausilio dottrinale. Vorrei domandarti allora, quale sia lo scopo di propagandarne la lettura, in una trasmissione religiosa quale è quella della TBN.

  5. emanuele scrive:

    caro corrado maggia, giacinto non ti sta assolutamente giudicando, stai semplicemente dando a mio avviso un giudizio affrettato tu.

    Ora Dio non ti condanna per quello che scrivi perchè si evince chiaramente che hai scritto come anzidetto, affrettatamente, ma ora prova a riflettere ed a vedere bene lo spirito di giacinto nel giudicare quello che dici al mondo.

    giacinto quindi sta semplicemente combattendo il buon combattimento di cui tu senza renderti conto stai remando dalla parte del nemico.

    Penso che il nemico delle anime nostre voglia impedirti di capire che giacinto sta semplicemente dichiarando la verità e tu, corrado maggia, non capendo questo sei impedito da satana a capire la verità perchè vedi il male dove c’è davvero il bene.

    I dieci comandamenti per esempio allora ti giudicherebbero, mentre sono grazia… Anche quindi la dichiarazione di giacinto è grazia…, per te corrado maggia.

  6. emanuele scrive:

    qui sotto ho riportato il testo di una delle canzoni che tu corrado maggia hai definitio buona musica. E il bigottismo non c’entra nulla in questo intervento di giacinto. Si tratta di comprendere che la “buona musica” è uno dei canali principali dove satana si usa per allontanare le persone dalla vera adorazione al Signore Gesù Cristo.

    Si è chiamati a far morire le voglie della carne. Per farle morire è necessario fare spazio a Dio e a togliere spazio alle cose che non sono da Dio. E’ evidente che il testo sottoriportato tolgono spazio alla vera adorazione al Signore Gesù Cristo. Se ci si mette ad ascoltare “la carrozza di Hans” si ascolteranno delle note e dei ritmi molto dolci al palato ma poi diverranno amari come l’assenzio perchè tolgono spazio nella vita della persona all’adorazione verso l’unico nome da adorare, il nome di Gesù.

    Che Dio ti benedica Corrado Maggia.

    ————-
    Guarda, cerca
    corri lontano,
    vola…
    Hans il mercante
    aspetta lontano,
    vola…

    Piccolo uomo
    signore del mondo
    vai…

    La carrozza attende già
    no ti fermare,
    a cassette sali e va
    non ti voltare,
    suona un corno da cocchiere,
    lustra l’abito de Re;
    è la carrozza di Hans.
    Strade e strade correrai,
    senza contare,
    cieli e cieli finirai,
    tu sai volare,
    suona un corno da cocchiere,
    lustra l’abito de Re;
    è la carrozza di Hans.

    Cieli infiniti, vento in faccia
    voglia di correre e non fermarsi mai
    scrivere suonare e bailare
    e non fermarsi mai
    bruciare il proprio teatro
    vestira il proprio teatro
    ascoltara, lavorare a dormire
    e nor fermarsi mai;
    guardarsi in giro
    sentirsi il mondo negli occhi
    sentirsi piccino e adorare
    e non fermarsi mai.

    …i silenzi,
    e foglie cadute e cadute
    a nubi bige a rimpiattino…

    Altri testi su: http://www.angolotesti.it/P/testi_canzoni_pfm_premiata_forneria_marconi_4052/testo_canzone_la_carrozza_di_hans_140493.html
    Tutto su Pfm Premiata+Forneria+Marconi: http://www.musictory.it/musica/Pfm+Premiata+Forneria+Marconi

  7. emanuele scrive:

    leggendo il testo tradotto in italiano della canzone “la carrozza di Hans” con vero amore ti chiedo Corrado Maggia, come si può seriamente affermare che sia un testo da Dio?

    Chi non è con Gesù è contro Gesù e quindi dal diavolo. giacinto è semplicemente diretto e pensi sia bigotto ma è la verità quello ha detto.

    Le parole sono vuote, non parlano di Gesù che è morto sulla croce per i peccati del mondo e questo è triste perchè il mondo va dietro a tutte queste cose inutili che non possono non essere vanità! Non serve fare una lista perchè si capisce subito dal testo che non può essere una cosa da Dio… Il tuo intervento genera cordoglio perchè sei pastore e i doni di Dio sono senza pentimento.

    Con amore sincero,

    un peccatore salvato per la grazia di Dio

  8. Nunzio Lovero scrive:

    Quando un cristiano inizia a a cedere ai piccoli compromessi di conseguenza inizia a perdere il discernimento spirituale arrivando al punto di non essere più in grado di distinguere il bene dal male, il puro dall’impuro, il prezioso dal vile. Ricordiamoci che sono le piccole volpi che guastano la vigna in fiore!
    Anche io concordo pienamente su quanto Giacinto ed Emanuele stanno affermando. Qui non c’è bigottismo religioso o critica malsana ma nel momento in cui un pastore evangelico, quindi un’autorità stabilita da Dio, promuove musica del mondo alla chiesa si rende colpevole di “profanare” il tempio santo e di “contaminare” il popolo di Dio. Da musicista quale ero nel mondo e per la grazia di Dio sono oggi nella chiesa, e per la mia piccola esperienza cristiana posso dire che è IMPOSSIBILE ascoltare musica rock e poi camminare nello spirito, in comunione con l’Iddio tre volte santo. Mi chiedo com’è possibile che un uomo di Dio, che ha scritto decine e decine di libri spirituali possa affermare che ascoltare rock o comunque musica mondana faccia bene! Come si può affermare questo? Sinceramente devo ammettere che esco letteralmente “pazzo” per molta musica del mondo che se “casualmente” (non ascolto più la musica del mondo, grazie a Dio!) ascolto dagli speakers di un centro commerciale o in giro, mi fa letteralmente accapponare la pelle per le emozioni che mi suscita! Comprendo però che è la carne a godere per qualcosa che non giova affatto allo spirito! “La carne ha desideri contrari allo spirito”. Invoco subito il sangue di Gesù sulla mia vita perchè mi avvedo del potere spirituale che nella musica c’è! I primi tempi della mia conversione ricordo che, anche se innamorato perso di Gesù, un pomeriggio mi assopii ascoltando un cd strumentale di una delle mia jazz-rock band preferite. Dopo mezz’ora di quella sublime musica iper-tecnica e virtuosa sentivo il mio spirito soffocare! Non sentivo più la presenza di Dio!!!! Mi chiesi cosa stesse succedendo e dopo quasi un’ora di preghiera lo spirito di Dio mi parlò. La musica che stavo ascoltando non adorava nè onorava Iddio ma bensì il nemico di Dio! Da quel momento la mia discografia personale subì un notevole cambiamento. Dalla mia camera al bidone della spazzatura! Quando posso cerco sempre di far aprire gli occhi, specialmente agli adolescenti, sui pericoli della musica mondana e riconosco che certe affermazioni sull’innocuità dell’ascolto di suddetta musica, creano quei ragionamenti dei quali l’apostolo Paolo parla nella seconda epistola ai Corinzi 10:5, ragionamenti da distruggere!

  9. Salvatore scrive:

    Corrado Maggia,
    Possa Dio aprire i tuoi occhi davanti a certi inganni diabolici.
    Chi insegna o chi pratica la demonologia, deve saper discernere le macchinazioni di Satana e, da quello che leggo in risposta a quanto scritto da Giacinto, mi lascia perplesso.
    Dobbiamo essere abbastanza umili per saper accettare quello che ci viene detto e abbandonare quel trono dell’uomo interiore che tante volte prende il posto di quello di Dio.
    La musica e i gruppi musicali che vengono menzionati da te, non hanno niente a che vedere con la musica di cui la bibbia descrive.
    Il mio invito da semplice credente di Cristo e quello di rivedere la tua posizione spirituale.
    Un caro saluto nell’amore del Signore nostro Gesù Cristo.

    Salvatore.

  10. ROSELLA scrive:

    Fratello Maggia, il corpo di Cristo in quanto Chiesa deve esortarsi a vicenda a seguire la retta via vero? Come sorella estranea ai fatti e quindi con una ottica della situazione magari piu’ ampia mi trovo in accordo con l’esortazione che il fratello Butindaro ti fa, seppur diretta, e’ giusta, partendo sempre dal fatto che se una parte del corpo e’ malata la si aiuta a guarire in modo che il corpo ( la Chiesa) torni a lavorare in armonia con la volonta’ di nostro Signore. E’ tristemente noto come il rock le band rock specialmente i testi, sono un inno piu’ o meno esplicito a Satana. pace a tutti il Signore ci benedica e illumini sempre

  11. massimo scrive:

    Corrado, per caso sono capitato nel sito della tua “Chiesa di Cristo Re” e non nego che in un primo momento mi sono molto incuriosito e meravigliato in senso buono! Colpiscono veramente alcune testimonianze di guarigione di alcuni…davvero!
    Ho letto di quei tre giorni di digiuno che avete fatto per la guarigione di una persona! L’ho apprezzato moltissimo! Anche perchè è una pratica di fede che Gesù comanda, ma che moltissime chiese evangeliche anche pentecostali oramai ignorano alla grande, non lo esercitano più da decenni e con tutto sono gonfie, reputandosi le migliori in assoluto in Italia e nel mondo!
    Ma poi volendone sapere di più, ho cliccato ancora qua e là, ed ecco che con altrettanta meraviglia ho scoperto che Giacinto aveva già evidenziato quanto ho qui letto, e così di riflesso la tua risposta. Ma ahimè mi sono ricreduto!
    Corrado, se uno ama veramente Gesù, non può dire :” credevo che Gesù fosse il giudice…” se uno è certo, crede e basta! Col Signore non si scherza, o mi sbaglio?
    E ancora scrivi : “volete rubargli”, quindi indirettamente dai del “ladro”? Usi un tono ironico e canzonatorio : “ti ergi?…miei amici musicisti ho voglia di ridere”.
    Credo che la cosa sia biasimevole! Qui si sta ragionando di un bene superiore, ovvero a quello della salvezza delle anime e della Parola di Dio, non di cose carnali, di spettacolo, di cultura attraverso la musica etc.
    Usi altresì espressioni offensive, quali : ” devastante e infinita ignoranza spirituale… bigotto, esperto del web, critico distruttore e velenoso” e poi recalcitri sul giudizio”.
    Il tuo commento pertanto evidenzia mancanza di conoscenza scritturale! Se tu sei un pastore di pecore, sei anche tenuto a conoscere bene la parola di Dio e tutta, non solo in parte, se vuoi veramente piacerGli!
    Sopportami Corrado se puoi, del resto anche la pazienza è una virtù di cui un cristiano dovrebbe disporre in abbondanza, ma sinceramente ne vedo ben poca, come del resto di amore etc.
    Avrei apprezzato di più se avessi letto di te, anche una sola parola di presa di coscienza e di umiltà! E scritto infatti : ” Così, anche voi, quando avrete fatto tutto ciò che vi è comandato, dite :”Noi siamo servi inutili, abbiamo fatto quello che eravamo in obbligo di fare” (Luca 17:10). Ma se ritieni di operare in buona coscienza ed in piena fiducia verso il Signore e la sua Parola, di che cosa devi temere? Quale causa devi difendere : la tua o quella di Cristo?
    Per quello che ne so, Giacinto sinora ha dimostrato di aver a cuore la Giustizia di Dio, la sua Parola, ma ovviamente anche lui è un uomo come tutti! E se sbaglia va ripreso, ma necessariamente con quell’amore che Gesù c’insegna, perchè siamo fratelli in Cristo e pertanto non solo ascoltatori, uditori, ma anche facitori della Verità!
    Ma sinceramente scorgo che da parte tua non c’è obbedienza alla Verità su questo specifico argomento :”la Musica Rock” e che così facilmente avvolge ed attira il mondo dei giovani.
    Giacinto ha voluto riprenderti su questo? Beh…anche tu, benchè pastore, puoi essere ripreso, alla luce della Parola di Dio, e perchè un giorno : “…tu non dica: ” Come ho fatto a odiare la correzione, e come ha potuto il mio cuore a disprezzare la riprensione?” (Proverbi 5:12). Ricordi? :” Ma quando Cefa venne ad Antiochia, gli resistei in faccia perchè era da condannare…” (Galati 2:11). Paolo non lo dice soltanto “inter nos”, ma lo scrive anche e perchè resti in eterno questo comportamento disordinato di Pietro!!
    Chi è Paolo…e chi è Cefa? Sono io forse di Paolo? Sono io di Cefa? No assolutamente! Sono e siamo se ci crediamo veramente, solo di Cristo? Sì, perchè solo Lui è morto per noi, e quindi ricerchiamo, come ho anche letto nel sito della tua chiesa, la “santificazione”. Così com’è scritto : “Impegnatevi a cercare la pace con tutti e la santificazione senza la quale nessuno vedrà Dio” (Ebrei 12:14).
    Pace Giacinto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.