Rendere grazie a Dio prima di mangiare

Un Cristiano deve ringraziare Dio prima di mangiare, perché così faceva Gesù Cristo secondo che è scritto: “Gesù quindi prese i pani; e dopo aver rese grazie, li distribuì alla gente seduta; lo stesso fece de’ pesci, quanto volevano” (Giov. 6:11), come anche l’apostolo Paolo secondo che è scritto: “Detto questo, preso del pane, rese grazie a Dio, in presenza di tutti; poi, rottolo, cominciò a mangiare” (Atti 27:35).

Che quella del rendere grazie a Dio prima di mangiare fosse una pratica normale nella Chiesa Primitiva si evince da queste parole di Paolo a Timoteo: “Poiché tutto quel che Dio ha creato è buono; e nulla è da riprovare, se usato con rendimento di grazie; perché è santificato dalla parola di Dio e dalla preghiera” (1 Tim. 4:4-5). Come puoi vedere infatti Paolo dice che quello che noi mangiamo non è santificato solo dalla Parola di Dio ma anche dalla preghiera e quale preghiera se non quella fatta prima di mangiare?

E’ bene dunque pregare prima di mangiare: è giusto che si renda grazie a Colui che come è scritto nei Salmi: “Fa germogliar l’erba per il bestiame e le piante per il servizio dell’uomo, facendo uscir dalla terra il nutrimento, e il vino che rallegra il cuor dell’uomo, e l’olio che gli fa risplender la faccia, e il pane che sostenta il cuore dei mortali” (Sal. 104:14-15). Da Lui riceviamo tutto quello che mangiamo, e a Lui quindi deve andare il nostro ringraziamento per il cibo quotidiano.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Insegnamenti, preghiera e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.