Perchè no? C’è un momento anche per giocare … nel locale di culto

‘Momento di giochi nella serata dei giovani della CHIESA CRISTIANA EVANGELICA BATTISTA DI MANTOVA’. Così si legge nelle informazioni di chi ha messo questo video su Youtube.
Ecco come stanno crescendo i giovani (e anche tanti meno giovani) Evangelici anche in Italia, nella maggior parte delle Chiese: MALE, MOLTO MALE. Ma dove sono il timore di Dio, la santità, e la gravità?’ Ormai ai credenti viene permesso di tutto anche all’interno dei locali di culto, che oltre a teatri adesso sono anche delle sale giochi all’occorrenza. Di tutto di più …. in peggio. Tanto ‘Dio guarda al cuore’, ci diranno naturalmente i soliti ribelli e contenziosi.

This entry was posted in Comportamenti disordinati, Cose strane, Giochi, Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia, Video and tagged , , , . Bookmark the permalink.

17 Responses to Perchè no? C’è un momento anche per giocare … nel locale di culto

  1. Vorrei chiederLe gentilmente di cancellare questo post, per non trattarsi di una verità. Se no, prenderemo le misure necessarie perché questo avenga. Lei non ci conosce, ne conosce la nostra realtà. Come si permette? Grazie.

    • butindaro says:

      Io vorrei invece ricordarvi che noi Cristiani dobbiamo riprovare le cose sconvenienti che avvengono in mezzo al popolo di Dio, e mettersi a giocare da parte di credenti persino in un luogo di culto non è una cosa conveniente. Quindi io vi esorto a togliere il video da Youtube, perchè mostrandolo al mondo non state dando proprio una bella testimonianza. Questa è la misura necessaria che dovete prendere. Voi lo avete fatto conoscere al mondo, non io. Io mi sono limitato a riprovare il vostro comportamento.

  2. donatella says:

    Caro fratello mi permetto di intervenire perchè anch’io faccio parte di questa bellissima chiesa da alcuni anni. Premetto nel dirti che sono credente da più di trent’anni, così i miei genitori e pure i miei figli si sono convertiti proprio in questa chiesa che tu giudichi solo per aver visto un video.Si tratta di un sabato sera organizzato dal ministero dei giovani che proprio per far stare insieme i ragazzi in modo che non si perdano in posti sbagliati, e non avendo altri posti dove stare, ha ideato questo gioco innocente con la palla, dopo uno studio biblico e riflessioni. Ti assicuro che la mia è una chiesa seria, dove si predica la Parola senza storture, anzi il Pastore pur essendo giovane condanna duramente le attrattive di questo mondo, e non esita a disciplinare chi non si comporta nel modo giusto. da noi i giovani credenti non vanno in discoteca, non fanno cose fuori di testa , anzi proclamano il loro amore per il Signore con tutte le loro forze . Ti prego quindi per il futuro , prima di condannare, di informarti o prendere contatto con qualcuno, per non dare un’immagine distorta di una chiesa dove i giovani imparano ad amare il Signore e ad onorarlo con le loro vite.

    • butindaro says:

      Donatella, prendo atto di quello che mi hai detto, ma pure rimane il fatto che quello che si vede in questo video non dà proprio l’immagine che mi dai tu dei giovani di questa Chiesa. Qui io non condanno nè voi e neppure altri per queste cose, ma ho voluto ammonirvi perchè comunque sia queste cose in mezzo alla Chiesa è bene non farle, anche perchè un pò di lievito fa lievitare tutta la pasta; guarda in certe chiese americane a cosa sono arrivati piano piano. Quindi ascoltate il mio suggerimento, togliete quel video da youtube, perchè non porta nessuna gloria a Dio e non dà per niente una buona immagine della vostra comunità. Naturalmente, però non rimettetevi a giocare con il pallone quando vi riunite nel nome del Signore. Sono cose sconvenienti. La grazia del Signore Gesù sia con voi.

  3. Roberto says:

    Scusate…non nascondo che riguardo il “gioco” o il “giocare” ho bisogno di capire (e forse non sono il solo), di capire cosa? Di capire come il cristiano deve rapportarsi con il gioco (se e quale è giusto, quando e come giocare, che tipo è lecito?,..etc..)

    Riconosco che difetto in quanto a conoscenza su questo aspetto, perciò chiedo, a chiunque può rispondere, se può delucidarmi anche con poche parole…e chissà che non torni utile anche a molti altri. Grazie

    Pace
    Roberto

  4. donatella says:

    Mi dispiace dovesrti contraddire, questo non si è verificato durante un culto, ma durante un’incontro di giovani credenti. La sala altro non è che una stanza dove alla domenica mattina si loda il Signore e anche alla sera, ma in altre occasioni è stata adibita ad altre attivitànel rispetto verso Dio e le persone. Non credo che il Signore condanni queste cose, Dio condanna l’ipocrisia, l’idolatria, l’adulterio, la fornicazione cose che condanniamo anche noi. Sono d’accordo con te per quanto siano cadute in basso certe chiese , ma non è il nostro caso. C’è scritto nella Parola “lodate l’Eterno con salteri, con cembali, con timpani e con danze” il re Davide stesso ha fatto così ed è stato giudicato. A volte si ha troppa paura di aprirsi al Signore con queste dimostrazioni, in molte chiese è adirittura proibito battere le mani, ma allora dobbiamo prendere in considerazione tutta la Bibbia o solo quello che ci fa comodo? magari facessero così nelle chiese, invece purtroppo molti giovani scappano per la cecità di certi anziani che pensano che il Vangelo sia tristezza, serietà e teste basse, invece il Vangelo è gioia, pace, allegrezza,che si deve anche dimostrare e quella sera i nostri giovani stavano dimostrando nello stare insieme divertendosi il loro entusiasmo di appartenere al Signore.Credo che ognuno abbia il diritto di pubblicare quello che vuole e considerando le cose che vedo penso che il nostro video non presenti niente di offensivo nè nei confronti di Dio nè verso le persone. Che Dio ti benedica .

  5. Roberto says:

    Leggevo nelle righe di Donatella un certo “rammarico” (perlomeno questa è la prima cosa che ho avvertito), ma poi, mentre leggevo quanto lei scrive: “Dio condanna l’ipocrisia, l’idolatria, l’adulterio, la fornicazione cose che condanniamo anche noi.” mi sono detto: “E’ vero!”, e difatti è così! ma un verso mi è venuto alla mente, benchè il gioco non abbia a che fare con quanto Donatella sottolinea, ed è questo: “Sia dunque che mangiate, sia che beviate, sia che facciate alcun’altra cosa, fate tutto alla gloria di Dio.” (!Corinzi 10:31).
    Ora..(parere mio personale)..il passarsi la palla “non dà Gloria a Dio”, ma lo facciamo “per noi”; che il verso di Corinzi ci dà il metro di misura anche sotto questo aspetto (quello del gioco)?

    Pace
    Roberto

  6. donatella says:

    caro Roberto, mi permetto di risponderti, non ci sono giochi per credenti e giochi per non credenti, sulla Bibbia cè scritto”tutto mi è lecito ma non tutto mi è utile, tutto mi è lecito ma non tutto edifica. Sta in noi valutare ciò che è buono e ciò che non lo è, se gioco a soldi certo non edifica, se faccio un gioco erotico non edifica, se gioco con le carte che usano le zingare (non ricordo come si chiamano) non va bene, in qualsiasi gioco ci può essere del buono e del cattivo. Pensiamo ai giochi dei bambini, purtroppo molti genitori non stanno attenti a queste cose, lasciano i bambini giocare con figurine che riportano immagini di demoni, volgari e cose di questo genere che si insinuano nelle loro menti e li sviano dalla Verità, oppure usano la play station senza controllo con giochi violenti o per ore e ore e addirittura tanti bambini non riescono più a dormire, non sto esagerando, sono fatti riportati anche da medici e studiosi. Allora Dio ci dà la saggezza per capire mettiamola in pratica. Si può onorare il Signore anche giocando, ci sono bellissimi giochi biblici . Spero che qualcun altro risponda lla tua domanda. Un abbraccio fraterno in Cristo

  7. Roberto says:

    Caro fratello in fede, anch’io faccio parte di questa chiesa, io non voglio entrare nel merito del se sia giusto o no usare la sala di culto per attivita diverse da quella per cui è nata. Ma ti voglio fare una domanda, è giusto che un Cristiano vedendo un video di un’altra chiesa e non trovandosi d’accordo sul contenuto invece di fare un commento sul filmato stesso,(dicendo giustamente come la pensa), copi il video sul propio sito e facendo commenti, (su come crescono i giovani evangelici, “adirittura” in tutta italia), e dandoti da solo la risposta,(Tanto ‘Dio guarda al cuore’, ci diranno naturalmente i soliti ribelli e contenziosi.). Non sò se chi ha pubblicato questo video abbia fatto bene o male, o se sia in efetti giusto o sbagliato toglierlo. Ma credo che l’uso che ne abbia fatto tù non sia il modo più corretto di fronte a dei fratelli.
    Dobbiamo aiutarci tra fratelli, e se questo significa anche criticare è giusto farlo , ma con umiltà e saggezza e nel modo più consono. Facendoci la guerra fra noi non aiutiamo di certo l’Evangelo di Cristo, ma apriamo delle brecce a satana.
    Con umiltà e con vero amore e sincerità ti saluto in Cristo Gesù.

  8. Roberto says:

    Pace a tutti

    Roberto non me ne volere se tralascio al momento la questione del video, semplicemente è perché è una domanda diversa da quella riferita al tema del giocare, tema a cui stò cercando di focalizzare l’attenzione quando entro in questo spazio, perciò mi riservo di rimandare la risposta in quanto causa tempo (un po’ limitato) non desidero scrivere così “di getto”, appena avrò le idee un po’ più chiare su ciò che riguarda il giocare provvederò Dio volendo a darti la mia opinione alla tua questione.

    Grazie Donatella per aver riportato questo verso: ”tutto mi è lecito ma non tutto mi è utile, tutto mi è lecito ma non tutto edifica.”, esso non solo mi permette di continuare a riflettere ma anche di dire qualcosa, vorrei precisare che i miei interventi su questo tema sono intesi ancora a voler capire un po’ meglio e perciò al momento non sto tirando le somme ma sto continuando con la mia riflessione, e la prima cosa che mi viene in mente è che nonostante leggiamo che ”tutto mi è lecito..” in realtà sappiamo che “non tutto ci è lecito”, può sembrare una contraddizione ma di fatto non lo è, infatti sappiamo che non dobbiamo rubare…etc…etc…etc…; perciò io credo che questo “lecito” sia circoscritto e sia soggetto a non “sconfinare” oltre il parlare e volere di Dio.

    Riguardo il valutare sono d’accordo con te, ma quando dici: “Sta in noi valutare ciò che è buono e ciò che non lo è” non ho capito se tu intendi proprio “Sta in noi”, come se il risultato di questa valutazione debba provenire “da noi”, anche perché mi fai molti esempi in tal senso di ciò che può essere giusto o meno.

    Sai, oggi mi sono fermato a pensare al perché uno gioca e cosa può ricavarne, e mi sono detto che uno gioca per divertirsi, per un po’ di “allegrezza”, e poi per ricavarne un po’ di svago, di “refrigerio”; sono particolari apparentemente insignificanti, ma ancora una volta abbiamo modo di dire qualcosa, di “valutare” per l’appunto avendo come riferimento la Bibbia che guarda caso parla proprio di “allegrezza” e di “refrigerio” condizioni a cui un’anima ne è resa partecipe in maniera “abbondante ed esuberante” se non devia né a destra né a sinistra ma segue la “VIA per la quale deve camminare”

    E qui già mi viene di domandarmi:
    - Ho dei vuoti che cerco di riempire attingendo però “alla fonte sbagliata”?
    - E’ la palla “la fonte” della nostra allegrezza e del nostro refrigerio?

    Vedo che ho scritto abbastanza perciò mi fermo qui, ciò non toglie che possiate replicare.
    Contraccambio l’abbraccio fraterno

    Pace
    Roberto

  9. Romulo says:

    O da dirti solo una cosa, facile giudicare gli altri dietro ad un pc!
    Cristo ha detto: “Io sono venuto perchè abiate vita, e vita in abbondanza.”
    e poi “Cercate prima il regno di Dio e tutte le altre cose vi saranno soppragiunte.”
    e poi le scritture diccono “Per tutto c’è il suo tempo, c’è il suo momento per ogni cosa sotto il cielo”
    Si vede dal tuo blog che sei proprio contro ogni tipo di divertimento da parte dei cristiani, cosa si può dire dunque, che sarai così rinchiuso per sempre in un guscio di infelicità? Davvero mi vergogno a dover chiamare fratello una persona che sta dietro ad un computer a puntare il dito verso il divertimento senza alcun tipo di peccato verso Dio dei giovani cristiani, prima di criticare vieni a vedere tutto quello che questa meravigliosa chiesa sta facendo e come questi giovani ricercano la parola di Dio e tutta la pienezza dello Spirito Santo! Abbiamo fatto questo gioco in chiesa perché il nostro desiderio è fare tutto insieme al Signore e con il suo consenso!

    • butindaro says:

      Ma voi Battisti (o meglio la maggior parte di voi) non trovate nulla di male persino nell’omosessualità infatti approvate le coppie omosessuali. Questo la dice lunga su quanto ricercate la parola di Dio e tutta la pienezza dello Spirito Santo! E poi quarda il video che ho appena messo sulla chiesa battista Church by the Glades, per capire come vanno a finire quelle chiese che tollerano i divertimenti e li incoraggiano. E vedrete che tra qualche tempo anche voi raggiungerete quei livelli: è solo una questione di tempo, perchè un pò di lievito fa lievitare tutta la pasta. Io credo che voi avete rigettato una buona parte della sana dottrina, come del resto la maggior parte delle Chiese Evangeliche oggi. Potrei fare una lista lunga di cose peccaminose e sconvenienti che voi Battisti tollerate perchè non ci vedete niente di male in esse, essendo che siete ciechi, e potrei spiegarvi con la Bibbia perchè non si devono fare, ma credo che la vostra ribellione non vi lascerebbe ugualmente. Se persino un predicatore famoso battista come Charles Spurgeon, tollerava il fumo e non ci vedeva nulla di male, cosa ci si può aspettare da voi?
      Convertitevi dalle vostre vie malvagie e dalle vostre mondane concupiscenze, e tornate alla Parola di Dio, dalla quale vi siete allontanati per seguire i vani ragionamenti dei vostri pastori.

  10. roberto 2 says:

    P.S. Visto che c’è un’altro roberto, mi firmo roberto 2 per non fare confusione. E il commento che comincia con “Caro fratello in fede, anch’io faccio parte di questa chiesa”, è mio.
    Noi accettiamo gli omosessuali? E non voglio neppure sapere cosa contenga la tua lista di cose che noi sbagliamo. ( E Spurgeon si era staccato dai battisti, ed era anche un predestinatario). Caro fratello come nel mio commento precedente non voglio entrare in discussione con tè su ciò che i battisti fanno di giusto o di sbagliato, (sono solo denominazioni umane)ma voglio soffermarmi sul principio che tu non puoi criticare dei Cristiani convertiti che hanno lo stesso Amore per Cristo che hai tu, solo perchè sono di una denominazione diversa. Anch’io se volessi potrei mettermi a criticati sul nostro sito dicendo cose che “credo ” che tu “creda”. Noi siamo usciti dall’ucebi propio per il fatto che hanno cominciato ad accettare gli omosessuali, ma tu questo non lo puoi sapere, come non sai molte altre cose di noi, ma ti permetti di giudicarci dall’alto del tuo sapere, continuando a scrivere cose fasulle su di noi, e di “Convertitevi dalle vostre vie malvagie e dalle vostre mondane concupiscenze, ecc. ecc…”. Noi abbiamo l’umiltà di sapere di non essere la chiesa perfetta e che mai lo saremo su questa terra, ma ci proviamo. E se un fratello, (secondo noi), sbaglia , dopo aver chiesto lumi a lui, lo riprendiamo con AMORE, non di certo lo mettiamo alla gogna sulle basi delle “nostre” convinzioni. Caro fratello hai dei dubbi sulla nostra integrità? E’ legittimo. Secodo tè sbagliamo? D’accordo, criticaci pure, ma su dei fatti certi, non su tue supposizioni, che fanno di tutta un’erba un fascio (voi battisti). Sono sicuro che le tue intenzioni sono buone, ma non di certo il metodo.
    P.S. Pultroppo questo modo di comunicare è molto freddo, questo mio commento l’ho scitto con un tono di voce basso e con calma e umiltà, e non con rabbia o quant’altro.
    Con l’Amore di Cristo ti saluto

    • butindaro says:

      Infatti ho detto ‘la maggior parte di voi Battisti’ accetta l’omosessualità: non tutti. Comunque a livello di morale voi battisti in linea generale accettate e tollerrate tante cose storte agli occhi di Dio.

  11. roberto 2 says:

    OK! Va bene cosi!
    Dio ti benedica

  12. Nedino Antonio ESPANHOL says:

    CHIESA BATTISTA DI MANTOVA
    2002____17 membri
    2010____ 200 membri
    Evangelizazione dal mattino alla sera , con serietà e responsabilità, com studi bibblici alla domenica e lunedi.
    Questa nazione è bisognosa di sentire parlare del nostro signore. Che lei possa evangelizzare con tanto amore a Roma , come i pastori di questa amata chiesa fanno tutti giorni a Mantova.Ringrazio a Dio per la Chiesa Battista di mantova , perchè l’ho vista nascere e li sono stato ricevuto con tanto amore come tanti altre persone di diverse parti del mondo , Che hanno sentito l’evangelo ,alcune per la prima volta. oggi questa amata chiesa ha 14 nazionalità e tutti consapevoli della neccessità di evangelizzare questa città e questa nazione. Un abbraccio.

Comments are closed.