Ecco cosa accade quando i Cristiani non si compiacciono più in persecuzioni, ingiustizie e torti a motivo di Cristo

A questa manifestazione per la libertà religiosa, tenutasi a Roma il 19 Giugno 2010, fatta a braccetto con i Radicali (che sono a favore dell’aborto, dell’omosessualità, della liberalizzazione delle droghe, ed altre abominazioni nel cospetto di Dio), hanno partecipato tante Chiese Evangeliche tra cui anche delle Chiese Pentecostali.
Sono intervenuti tra gli altri, Leonardo De Chirico (vice Presidente Alleanza Evangelica Italiana), Roberto Mazzeschi (presidente dell’Alleanza Evangelica Italiana), e Massimo Rolli (pastore della Comunità di Casal Palocco di Roma).
Che vergogna vedere queste cose fatte e dette da persone che si dicono Cristiani!

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Cose strane, Video e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Ecco cosa accade quando i Cristiani non si compiacciono più in persecuzioni, ingiustizie e torti a motivo di Cristo

  1. agli Evangelici che hanno partecipato serve l’esperienza di lotta dei Radicali…CHE SI VERGOGNINO! Scendono in piazza perché hanno dimenticato di avere un Dio grande che supplisce ai bisogni dei suoi servitori, che ha cura di loro, che sa le cose di cui hanno bisogno prima che gliele chiedono. Dov’è la loro fede?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.