Questa è idolatria

Giovanni Paolo II prostrato davanti alla ‘Madonna’ di Fatima.

Cattolici Romani, sappiate che questa è idolatria agli occhi di Dio, secondo che è scritto: “Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù ne’ cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra; non ti prostrare dinanzi a tali cose e non servir loro, perché io, l’Eterno, l’Iddio tuo, sono un Dio geloso che punisco l’iniquità dei padri sui figliuoli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, e uso benignità, fino alla millesima generazione, verso quelli che m’amano e osservano i miei comandamenti” (Esodo 20:4-6). E gli idolatri se ne andranno all’inferno dopo morti. Essi non erediteranno dunque il regno di Dio.

Cattolici Romani, ravvedetevi dunque dei vostri peccati, tra cui quello di idolatria, convertendovi dagli idoli a Dio, credendo con tutto il vostro cuore che Cristo è morto per i nostri peccati e risorto per la nostra giustificazione. Otterrete così la remissione dei vostri peccati e la vita eterna. Dopodichè uscite immediatamente dalla Chiesa Cattolica Romana, e unitevi ad una Chiesa Evangelica Pentecostale che annuncia tutto il consiglio di Dio.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana, Giovanni Paolo II, idolatria, Messaggi per i peccatori e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.