Come reagiscono gli operatori di iniquità quando gli si predica il ravvedimento

Questo video documenta una evangelizzazione fatta per strada a Tucson, AZ (USA), nel 2009 durante un gay pride (cioè una sfilata di omosessuali). Ho voluto metterlo per far vedere che cosa accade quando viene predicato il ravvedimento ai peccatori. Coloro che predicano – che sono giovani – dicono ai peccatori ‘Ravvedetevi e credete al Vangelo’, ‘I fornicatori, i sodomiti …. non erediteranno il regno di Dio’, ‘Dio odia tutti gli operatori di iniquità’, ed anche ‘Convertitevi dal peccato e dall’ingiustizia al Salvatore’, e dicono loro che l’omosessualità è un’abominazione nel cospetto di Dio, e li avvertono con ogni franchezza della fine che faranno se non si ravvedono, cioè gli dicono che andranno all’inferno. In altre parole, si limitano a fare quello che dice di fare la Bibbia.
Altro che scenette teatrali o mimi, o balletti, o pupazzi, o altre forme di intrattenimento. E avete visto come reagiscono i peccatori? Del tutto normale ed inevitabile che avvengono queste cose, e coloro che predicano così lo sanno molto bene.
Ecco dunque di chi c’è bisogno: di uomini che predicano il ravvedimento e la remissione dei peccati ai peccatori, avvertendoli del giudizio a venire. Non di attori, non di sventolatrici di bandiere, e neppure di danzatori e danzatrici, e meno che meno di pupazzi, e neppure di predicatori dal parlare annacquato e lusinghevole, ma di uomini coraggiosi che predicano con ogni franchezza il ravvedimento e il vangelo a questa generazione storta e perversa.

Questa voce è stata pubblicata in evangelizzazione, Marcus Mattingly, Omosessualità, Varie, Video e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Come reagiscono gli operatori di iniquità quando gli si predica il ravvedimento

  1. anniluz scrive:

    Che DIO benedica questi fratelli, per la sua forza, gia che ricevono insulti e parolace di questi peccatori, pure minacce, ma lo spiritu di DIO fortifica… amen

  2. Davide scrive:

    Dio li possa benedire, Giacinto dovevamo fare lo stesso qui a Napoli..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.