L’ ‘apostolo’ Sergio Enríquez predica con una spada in mano

Questo è l’ ‘apostolo’ Sergio Enríquez che durante la predicazione imbraccia una spada come simbolo di vittoria. Poi la fa impugnare e innalzare a dei pastori presenti per fargli proclamare la vittoria. Il suo – dice lui – è un ‘atto profetico’. La scena è impressionante e molto suggestiva. Un altro cianciatore, seduttore di menti e ribelle, da cui vi dovete guardare.

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Cose strane, Pastori o predicatori, Sergio Enríquez, Video e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’ ‘apostolo’ Sergio Enríquez predica con una spada in mano

  1. Salvatore scrive:

    Pace,

    la spada brandita dalla persona nel video instilla in chi osserva un messaggio subdolo. La fede non va imposta con la forza, come al tempo delle crociate (concetto, in verità, ancora adottato da qualcuno). La fede, che comunque è un dono di Dio, deriva dall’ascolto o dalla lettura della Parola di Dio. Quella spada è simbolo di imposizione della fede con la forza. In realtà, chi ha in animo di imporre la fede con la forza, non è un figlio di Dio, perchè annuncia un evangelo diverso da quello insegnato da Gesù Cristo. Nel Nuovo testamento, solo Gesù è in possesso di una spada a doppio taglio (che gli fuoriesce dalla bocca), che non gli serve affatto per evangelizzare ma per esercitare l’Ira di Dio Onnipotente che si riverserà su tutti coloro che avranno rigettato l’evangelo. Per concludere, cari fratelli:
    – evangelizzate con amore e con la potenza dello Spirito Santo;
    – adiratevi ma non peccate, nella consapevolezza che l’esercizio dell’ira spetta soltanto a Dio Onnipotente. Persino l’Arcangelo Michele quando contese con Satana il corpo di Mosè si limitò a dire TI SGRIDI IL SIGNORE.
    Salvatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.