’24 ore’

’24 ore’ è il titolo di questo cortometraggio prodotto e realizzato dalla Chiesa Evangelica Pentecostale di Secondigliano, di cui è pastore Michele Romeo. Ormai anche questa Chiesa ha abbandonato i sentieri antichi, per conformarsi al mondo. Si può dire che ha preso proprio una nuova direzione, una direzione sbagliata nel presentare il messaggio del Vangelo al mondo. Questo loro cortometraggio lo testimonia chiaramente, in quanto è un miscuglio di finzione, menzogna e fantasia. Ma per questo tipo di chiese ormai non c’è niente di male in ciò, perchè il ‘fine giustifica i mezzi’.
Fratelli che fate parte di questa Chiesa, vi avverto: ‘Guardate che i vostri conduttori vi stanno facendo battere sentieri tortuosi per quel che concerne la presentazione del Vangelo al mondo; ravvedetevi dunque, e mettetevi a camminare sulla strada diritta dove non si finge e non ci si inventa niente, perchè ci si attiene solo ed esclusivamente alla verità che è in Cristo Gesù, e quindi si predica il Vangelo come facevano i santi apostoli cioè con potenza, con lo Spirito Santo, e con gran pienezza di convinzione’.

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa Evangelica Pentecostale di Secondigliano, evangelizzazione, Michele Romeo, Pastori o predicatori, Scene teatrali e mimi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a ’24 ore’

  1. Nunzio scrive:

    Davvero di pessimo gusto il fatto di mettere il velo sul capo delle donne che piangono il morto… La Chiesa Evangelica di Secondigliano è una chiesa storica che ha iniziato il cammino con Gesù nella semplicità e nello Spirito! Purtroppo adesso ha rimosso il termine antico (e quindi anche il velo, che è biblico!) e con questo video ha ridicolizzato i pastori, le comunità ed in particolare le sorelle che in ottemperanza alla Parola di Dio usano il velo per coprirsi il capo quando pregano o profetizzano. E’ un caso che camminano in comunione con Roselen?

  2. Franca Testa scrive:

    Anche a me pare chiaramente che, in questo video, anche se il messaggio è un altro, si voglia “ridicolizzare” l’uso del velo. VERGOGNATEVI! Avete lasciato la parola di Dio per compiacere la massa evangelica che è guidata dallo spirito di Laodicea…E’ proprio vero: c’è la chiesa nella chiesa! Chi è santo sarà più santo e chi è contaminato sarà più contaminato. Penso che più che la Roselen (per quanto stia fuori dottrina e…non solo!) Marcello Simon Rodriguez abbia modernizzato questa che era una bella chiesa, LAODICIZZANDOLA alla grande…

  3. Giuseppe Parisi scrive:

    Non mi è piaciuto per niente, nonostante forse avessero voluto dare un messaggio hanno mancato il bersaglio, e con l’uso del dialetto napoletano (io pure sono di Napoli ma non era il caso) hanno reso il video una specie di sceneggiata… napoletana … per l’appunto.

  4. Paolo scrive:

    Semplicemente ridicoli
    gli evangelici stanno perdendo la bussola

    inoltre c’è sempre meno rispetto e timore di Dio e la sua Parola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.