Rap a scopo evangelistico?

Shoek Thomas e Diana della Chiesa Evangelica di Casorate Primo (Provincia di Pavia, Regione Lombardia) fanno rap, hip hop, raggeton a scopo evangelistico. Preoccupante vedere che questo tipo di musica sta avanzando anche nelle Chiese Evangeliche in Italia. Giovani che fate o amate questo tipo di musica, abbandonatela, in quanto essa non glorifica Dio e non porta a mettersi in comunione con Dio. Convertitevi da queste mondane concupiscenze alla santità di Dio.

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Cose strane, Musica 'cristiana' moderna, Rap e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Rap a scopo evangelistico?

  1. Michele scrive:

    Dio vi benedica Shoek e Diana! ^^

  2. Salvatore scrive:

    Dio vi conceda piuttosto ravvedimento e conversione a Gesù Cristo!
    Salvatore

  3. Lorenzo scrive:

    I giovani d’oggi non sanno discerenre piu’ tra il sacro ed il profano. Poi cosa sono quelli? Tatuagi o sbaglio?? Bell’esempio!

  4. Laura scrive:

    Prima di giudicare male questo ragazzo leggete la sua testimonianza!

    Dio continui a benedirti Shoek!

    • giacintobutindaro scrive:

      Laura, noi dobbiamo giudicare anche in base alla testimonianza che una persona che si dice convertita a Cristo dà con la sua condotta. E in questo caso notiamo che la condotta di Shoek è una condotta ribelle, di una persona che rifiuta di santificarsi come Dio ci ha comandato di fare.

  5. sarah scrive:

    Beh buongiorno Giacinto..mi sembra un tantinello arrabbiato…se la prende con tutti e non mi sembra sia l’esempio perfetto del mio Dio. Mi scusi, ma Dio è amore, misericordia e sì, anche giustizia, ma è amore e per tutti c’è sempre una seconda possibilità se il pentimento viene dal cuore. Mi occupo di bambini ed adolescenti..e sa..il loro genere preferito è proprio il rap..a dire il vero, anche il mio. Molti si avvicinano proprio per il genere musicale e poi è più facile con loro parlare di Dio e dei suoi ammaestramenti. La musica è stata creata dal creatore per eccellenza e credo sia un ottimo mezzo per arrivare al cuore delle persone. Non ce l’ho con lei, mi creda ho tanti motivi per dirle che ciò che scrive è solo dovuta a tanta rabbia che ha lasciato accumulare sul suo cuore. Mi dispiace perchè Dio ci chiama ad essere fautori di pace e lei sta fomentando la guerra…A proposito..mia suocera è tornata a Dio dopo aver letto il rifugio..fosse anche pieno di non verità è pur sempre un mezzo e Dio che è Dio si serve di chiunque e di qualunque mezzo per arrivare alle persone..fosse anche una pietra..ma non attraverso un cuore di pietra. Lo so che cercherà di fami a pezzi, e per di più sono una donna, ma mi reputo una donna che lotta per il Regno, e mi rattrista il cuore leggere le sue cattiverie, perchè anche in lei c’è il bene, ho pregato e pensato molto prima di scriverle, ma non importa. Vorrei ricordale una cosa: Gesù ama anche lei..trovi più tempo per stare con lui che non per parlare male degli altri, Dio le darà di più (e mi riferisco alla sfera spirituale non materiale). =)

  6. Francesca scrive:

    Dio benedica Shoek, Diana e la loro musica perchè il rap non è altro che un modo alternativo di trasmettere il messaggio di amore e di salvezza di Dio, è uno stile che incuriosisce tanti giovani che scoprono che forse non è necessario raccontare solamente di morte, di violenza, di droga e di sesso per poter “fare” del rap.
    Se proprio dev’essere considerato profano si consideri piuttosto il contenuto di tante altre canzoni di questo genere musicale e non lo stile in sè.
    Cosa dire allora dei cantanti cristiani che scrivono musica rock? Il rock può essere considerato un tipo di musica che glorifica Dio o che ci può mettere in comunione con Dio?

  7. Lorenzo scrive:

    Cara Sarah

    Ah… se si leggesse con attenzione e verità le epistole degli Apostoli quanti insegnamenti se ne trarrebbero al riguardo…

    Ce ne fossero di guerrieri di Cristo come Giacinto, che si battono per Lui. Con purità incorrotta è grande amore. Dobbiamo capire che Dio è Santo, è anche noi siamo chiamati ad essere santi, tutto quello di prima e passato.. Dio ci ha chiamato a santificarci, non amiamo il mondo. L’amicizia per il mondo è inimicizia verso Dio. Da li si capisce quando uno è un vero discepolo di Cristo, quando non si fa corrompere dal mondo. Sorelle, noi non condanniamo nessuno, lungi da noi, tutti possiamo sbagliare, ma dobbiamo capire quando lo facciamo, e ravvederci. Giacinto è un fratello maggiore perchè ha una fede matura, prendiamo esempio da lui. Dio vi benedica!

  8. Lisa Paoli Mori scrive:

    toccate le concupiscenze mondane alle persone e queste si fanno scudo con l’amore di Gesù e con la classica frase che il fine giustifica i mezzi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.