Coro omosessuale ospitato dalla Chiesa Evangelica Metodista di Bologna


Quelle che vedrete sono delle esibizioni del musicologo Michael Aspinall durante il concerto tenuto dal coro omosessuale di Bologna ‘Komos’ che si è tenuto nel locale di culto della Chiesa Evangelica Metodista di Via Venezian, vicino alla Piazza Maggiore, a Bologna, il 18 Novembre 2009.

Guido Armellini, presidente Chiesa Metodista di Bologna, ha dichiarato in merito alla loro decisione di ospitare questo coro omosessuale: “La richiesta è passata all’unanimità e senza nessuna obiezione, per noi l’omosessualità non è un peccato, e l’apertura al Komos ci è sembrato un modo per dare pieno diritto di cittadinanza a un coro, indipendentemente dalle propensioni sessuali delle persone”.
Ecco quali menzogne vengono dette e quali abominazioni vengono commesse in mezzo a talune Chiese che si dicono Evangeliche! Ravvedetevi e convertitevi voi che parlate in questa maniera in merito all’omosessualità e che nei vostri locali di culto date spazio a queste manifestazioni in abominio a Dio.

Ecco alcune foto dell’esibizione di Michael Aspinall tratte da uno dei video presenti su YouTube di cui ho messo i collegamenti sotto:

http://www.youtube.com/watch?v=ZiKTapF8uUQ

http://www.youtube.com/watch?v=gBP8UaWyUvo

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Cose strane, Metodisti, Omosessualità, Video e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Coro omosessuale ospitato dalla Chiesa Evangelica Metodista di Bologna

  1. Giuliano leoni scrive:

    Ma lei crede veramente di essere illuminato e poter predicare in tutta certezza la verità? E la prego non mi citi il Levitico, dal momento che non lapidiamo da tempo le adultere.

    • giacintobutindaro scrive:

      Sì, io conosco la verità, per la grazia di Dio, e la predico con gran pienezza di convinzione per volontà di Dio.

      • Nunzio scrive:

        Dio “ci ha benedetti d’ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti in Cristo” (Ef. 1:3), avendoci adottati come suoi figlioli per comparire davanti a Lui santi ed irreprensibili.
        Noi cristiani abbiamo pace e gioia in abbondanza perchè in Cristo abbiamo la remissione dei peccati e quindi la vita eterna!
        Per questo predichiamo la verità!
        “Accostandovi a lui, pietra vivente, riprovata bensì dagli uomini ma innanzi a Dio eletta e preziosa, anche voi, come pietre viventi, siete edificati qual casa spirituale, per essere un sacerdozio santo per offrire sacrifici spirituali, accettevoli a Dio per mezzo di Gesù Cristo. Poiché si legge nella Scrittura: Ecco, io pongo in Sion una pietra angolare, eletta, preziosa; e chiunque crede in lui non sarà confuso” (1 Pietro 2:4-6)

        Pace

    • LUCA P. scrive:

      L’identità sessuale è determinata da Dio. Andare contro questo è un peccato molto grave perché impedisce a chi lo pratica di cercare la conversione. Gli omosessuali, come ladri e assassini e increduli e fornicatori, non vanno in Paradiso.
      Non capisco perché allora non fare un coro di ladri e assassini e increduli e fornicatori dichiarati e non penitenti… facciamogli cantare nelle chiese “viva l’omicidio, viva la fornicazione, che bello essere atei”… tanto, Dio ama tutti… alla fine finirà tutto a tarallucci e vino.
      Può suggerire questo sig. Leoni… chissà che qualche pastore deviato non le dia retta…

    • Massimo Samadello scrive:

      Giuliano, in relazione al tuo lapidario intervento, se permetti, avrei due domande da farti, ovvero :
      1) Credi tu, che l’apostolo Paolo in Romani 1:27 quando scriveva che “…gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono infiammati nella “loro LIBIDINE” gli uni per gli altri commettendo uomini con uomini atti infami, ricevendo in loro stessi la MERITATA COMPENSA del PROPRIO TRAVIAMENTO”, si riferisse esplicitamente agli omosessuali? Uomini che Dio ha abbandonati in balia della LORO MENTE PERVERSA sì che facessero ciò che è sconveniente (24- 28). Uomini che la Parola di Dio giudica “DEGNI DI MORTE” . Quindi è chiaro che si tratta di persone che vivono nel PECCATO… e non soltanto coloro che FANNO tali cose, MA ANCHE APPROVANO CHI LE COMMETTE! Come leggi Giuliano questa Parola?
      2) Come mai hai scritto :” dal momento che non lapidiamo da tempo le adultere”? Forse i padri fondatori del tuo credo erano usi a tali omicidi? Sinceramente stento a credere che tu possa essere un evangelico metodista, ma qualora lo fossi, ritengo tu sia fortemente influenzato da Calvino e
      seguaci, oggi chi sostiene la loro dottrina se non nei fatti di certo nelle loro menti e cuore approvano il malvagio operato dei loro predecessori!
      Grazie per una tua eventuale risposta!

    • Nunzio scrive:

      Non è solo l’Antico Testamento a condannare l’omosessualità, infatti troviamo scritto:
      “Non v’illudete; né i fornicatori, né gl’idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né i sodomiti, né i ladri, né gli avari, né gli ubriachi, né gli oltraggiatori, né i rapaci erederanno il regno di Dio.” (1 Corinzi 6:9-10)
      Come vedi Giuliano non è solo il Levitico a condannare l’omosessualità.

      Sono i satanisti, cioè gli adoratori di Satana, ad approvare l’omosessualità.
      Infatti in certi loro video su youtube hanno affermato:
      «I Satanisti vedono la sessualità come una cosa molto libera [….] Per quanto riguarda l’omosessualità, anche sull’omosessualità i Satanisti non hanno assolutamente nessuno stereotipo, perché? Perché l’omosessualità viene vista semplicemente come una forma della sessualità. La sessualità è varia, è vasta, quindi l’omosessualità, la bisessualità sono altre forme di sessualità […] »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.