Mimi fatti da una Chiesa ADI di Milano


Questi sono dei fermi immagine tratti dal sottostante video che è stato girato in seno alla Chiesa ADI che si riunisce in Via delle Forze Armate (Milano), di cui è pastore Elio Varricchione, e che riprende dei mimi fatti durante una serata evangelistica.

Fratelli, tornate a camminare sui sentieri antichi che avete abbandonato da tempo. Ricordatevi che il Vangelo di Cristo non va rappresentato con il teatro ma predicato con potenza, con lo Spirito Santo, e con gran pienezza di convinzione.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, Scene teatrali e mimi, Video e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Mimi fatti da una Chiesa ADI di Milano

  1. Gian Michele Tinnirello scrive:

    E’ una vergogna!! ma quando mai gli apostoli predicavano il vangelo attraverso scenette… neanche l’immagino…. Che poi quelli che guardano rimangono colpiti più dalle scene e dai movimenti che dal messaggio che vorrebbero dare. Io sono un membro adi e ho partecipato ad un paio di scenette e vi posso dire che le persone, sia credenti che non credenti, si ricordano le battute che facevano i fratelli piuttosto che il messaggio evangelistico… Sia ringraziato Dio che mi ha fatto capire che è sbagliato…
    La Parola di Dio va “PREDICATA” con potenza di Spirito Santo….

  2. Gian Michele Tinnirello scrive:

    Tuttavia rimasero là per molto tempo, predicando con franchezza e confidando nel Signore che rendeva testimonianza alla Parola della sua grazia e concedeva che per mano loro avvenissero segni e prodigi. Atti 14:3

  3. Simone scrive:

    Pace a voi, anch’io appartengo alle ADI, nemmeno io sono d’accordo nell’uso di queste cose per evangelizzare, tuttavia credo si possano inserire in un contesto di pre-evangelizzazione, anche se questo francamente stona un po’ dato il fatto che Gesù ci ha chiamati ad evangelizzare. Dio vi benedica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.