La Trinità nel Vecchio Testamento – Predicazione del 23 Maggio 2011

La Trinità nel Vecchio Testamento – Predicazione del 23 Maggio 2011
[audio:http://www.diretta.lanuovavia.org/i-127-trinita-at.mp3]

Questa voce è stata pubblicata in Insegnamenti, Mie predicazioni audio, Trinità e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a La Trinità nel Vecchio Testamento – Predicazione del 23 Maggio 2011

  1. fabio scrive:

    Pace Giacinto,
    CERTO bisogna difendere la VERITA’ ,va proclamata e non annacquata, ma se tanti oggi si danno tanto da fare per le cose del mondo non c’è da meravigliarsi perché Gesù lo disse in Luca 16,8 Il padrone lodò quell’amministratore disonesto, perché aveva agito con scaltrezza. I figli di questo mondo, infatti, verso i loro pari sono più scaltri dei figli della luce.

    ringrazio Dio per questa e tutte le altre predicazioni che Dio il Padre ti dia Pace per mezzo del Figlio Suo GESU’ CRISTO e possa il Suo Spirito GUIDARCI a tutta la VERITA’

  2. Salvatore scrive:

    La scaltrezza è una qualità del mondo. Piuttosto, la prudenza è quella che ci raccomanda il nostro Gesù. Gesù, infatti, ebbe a dire:” . . . siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe” (Matteo 10:16 – Riveduta).
    Nota bene, che la prudenza non coincide con la furbizia a cui, invece, può essere associato il termine scaltrezza.
    A Dio sia la Gloria nel suo amato Figliuolo Gesù!

    • fabio scrive:

      Pace Salvatore,
      Ho fatto memoria di Luca 16,8 non per dire che i figli della Luce debbano essere scaltri ovvero agire con furbizia ma per dire che tanti che si dicono cristiani poi non si muovono in favore della Verità, la quale va difesa con tutto il nostro essere mentre i nemici di Dio si impegnano di più nell’attaccare la Verità

      Pace a te

  3. Francesco scrive:

    Caro Butindaro, ma quale bibbia leggi?
    Qualora non ti fosse noto, sappi che Gesù non era mica cristiano, ma ebreo. E da osservante e praticante della Toràh, quale lui è, crede nel Dio unico e solo degli ebrei.
    Come può una mente sana affermare che Dio è uno e trino allo stesso tempo?!?!. Se è 1, non può essere 3 e viceversa, a meno che tu non sia il fondatore di una nuova logica in cui 1=3.
    La trinità non è assolutamente una dottrina biblica e le tue confutazioni sono un tentativo maldestro di piegare le sacre scritture alle tue idiozie. Le tue video-elucubrazioni dimostrano la tua ignoranza dell’ermeneutica biblica.

    • giacintobutindaro scrive:

      Leggo la Bibbia versione Riveduta … ma a quanto vedo tu non la leggi proprio la Bibbia!

    • Massimo scrive:

      FRANCESCO, meno male che Giacinto ha pubblicato questo tuo intervento, affinchè non solo il cuore di molti sia svelato, ma parimenti la mancanza di conoscenza della Parola di Dio! Potrai usare anche termini forbiti come : “elucubrazioni ed ermeneutica”, potevi dire semplicemente “meditazioni e interpretazioni” ma hai voluto esprimerti così per sciorinare chissà che cosa? Le le tue parole denunciano chiaramente il vuoto che c’è in te e la mancanza conoscenza che hai delle cose di Dio!
      Sono convinto che per te la Bibbia, sia un libro come tutti gli altri!
      Se questo è il tuo livello di conoscenza della Bibbia che scrivi a fare?
      Confermi soltanto di NON conoscere Dio, nè Gesù e tanto meno lo Spirito Santo!
      Ravvediti pertanto Francesco!… o quanto meno impara a stare in silenzio e alla scuola di Cristo Gesù da cui poi ha preso senso, vita e pieno significato la Chiesa di Cristo ovvero Cristiana. Te lo ripeto, tu non conosci Dio, nè Gesù, il Cristo di Dio, il suo unto che è anche Dio, nè tanto meno dello Spirito Santo il quale scruta persino le profondità di Dio!
      Francesco, la tua intelligenza terrena, non ti servirà proprio a nulla! Devi acquisire quella celeste, quella di Cristo! La Sapienza che viene dall’alto ancora non ti è stata data. Preoccupati seriamente di questo!
      Ravvediti perchè il tuo parlare grasso manifesta apertamente che non conosci e non ami la Parola di Dio fatta carne! Perciò su che vorresti argomentare o peggio pretendere di insegnare ad altri? La tua cecità è gravissima e per di più avresti anche la pretesa di guidare altri? Temo altresì che qualora anche tu restassi in silenzio, sì tacessi, pensando di passare per saggio agli occhi di molti, ugualmente dimostri stoltezza (Proverbi 17:28) dal momento che non hai a cuore le cose di Dio e magari non t’interessano affatto! Avverto che hai disprezzo per il Vangelo della Grazia!
      Nomini Gesù alla stessa stregua di quello spirito maligno citato in Atti 19:15, ma in verità lo odi e di un odio profondo!
      RAVVEDITI Francesco ed abbi la compiacenza di tacere, nel nome di Gesù!

    • fabio scrive:

      Pace Francesco,
      Forse nel vedere tutte queste risposte penserai “ecco tutti i butindariani in soccorso di Giacinto”, ma sbaglieresti grandemente perché con il tuo parlare ci fai chiaramente capire che È la Verita scritta nella Bibbia ad essere sotto attacco e questo ci muove a dire anche una parola in Sua difesa e da quello che hai scritto mi sono venute alla mente le Parole che usò l’apostolo Paolo in Filippesi 1,15 Alcuni, è vero, predicano Cristo anche per invidia e spirito di contesa, ma altri con buoni sentimenti.

      Questo sento in te uno spirito di contesa e non quello Spirito che fa crescere nella verità è ringrazio Dio per tutti quelli che invece predicano Cristo con umiltà e con tutti i “buoni sentimenti” a cui l’apostolo si riferisce.

      Pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.