Mandato di arresto per un pastore delle Assemblee di Dio per pedofilia

Nelson Domingos Moreno (questa è la foto rilasciata dalla polizia), pastore evangelico pentecostale delle Assemblee di Dio Ministério do Brasil, è accusato di pedofilia e per questo l’autorità giudiziaria ha emesso un mandato di arresto nei suoi confronti, ma lui è fuggito.

Una donna di nome Raquel Tomás Merênce, ha riferito all’autorità giudiziaria che sua figlia, che ora ha 13 anni, è stata violentata dal pastore. Il crimine è stato compiuto nella città di Santa Ines.

La madre si è insospettita del comportamento della figlia che ad un certo punto non voleva più cantare in comunità, e rifiutava di andare al culto con lei.

Ella spesso lasciava i suoi figli (sua figlia e suo figlio) con il pastore, che lo vedevano come uno zio, che si mostrava premuroso. Il pastore aveva dato a sua figlia un cellulare in maniera tale che ella potesse parlare più facilmente con lui.

La bambina ha raccontato alla polizia di non sapere quante volte il pastore l’ha violentata perchè sono molte.

La donna e i suoi figli ora sono stati trasferiti per paura di rappresaglie da parte del pastore.

Da: http://www.paulopes.com.br/

Ribadisco fratelli che avete figli a stare attenti perchè esistono tra le Chiese Evangeliche pastori pedofili.

Di questi individui Gesù ha detto: “Ma chi avrà scandalizzato uno di questi piccoli che credono in me, meglio per lui sarebbe che gli fosse appesa al collo una macina da mulino e fosse sommerso nel fondo del mare” (Matteo 18:6).

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Brasile, Comportamenti disordinati, Cose strane, Pedofilia, Pentecostali e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.