Il ‘Vangelo del divertimento’ nelle ADI


Da: http://www.adiudine.it/calendario.php?act=vmese&data=6,2011

Il ‘Vangelo del divertimento’ si sta diffondendo anche nelle ADI. Ormai ‘venite a divertirvi’ è una parola d’ordine in voga anche in molte Chiese ADI.

“O gente adultera, non sapete voi che l’amicizia del mondo è inimicizia contro Dio? Chi dunque vuol essere amico del mondo si rende nemico di Dio. Ovvero pensate voi che la Scrittura dichiari invano che lo Spirito ch’Egli ha fatto abitare in noi ci brama fino alla gelosia?” (Giacomo 4:4-5).

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, Comportamenti disordinati, Cose strane, Mondane concupiscenze e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Il ‘Vangelo del divertimento’ nelle ADI

  1. Agazio scrive:

    Non sanno più dove sta di casa la vergona.

  2. Vincenzo scrive:

    Ecco qui dove sono arrivate queste comunità, mettendo il piede nel pantano fangoso del mondo, sono nelle sabbie mobili di questo pantano, e non si rendono conto che scivolano sempre più nel basso ventre dell’inferno, forse non hanno mai conosciuto il Signore, perchè se lo conoscessero, saprebbero che DIO E’ SANTO, separato dal mondo e dal peccato, dai piaceri mondani e dalla carnalità, dove lo stesso MOSE’ dovette togliersi i calzari perche calpestava un luogo dove c’era la presenza di DIO, e che dovremmo dire adesso noi dove la presenza di DIO è dentro di noi, e quindi buttare via tutto per far dimorare il SIGNORE della vita. CHE VERGOGNA FAR FARE A QUESTI GIOVANI (TANTI NON BATTEZZATI IN ACQUA E TANTOMENO IN SPIRITO SANTO) NELLA COMUNITA’ TUTTO CIO CHE C’E’ NEL MONDO CON LA SCUSA CHE SONO GIOVANI, E CHE FORSE POSSONO ATTIRARE ALTRI ALL’EVANGELO E NON PENSARE INVECE CHE STANNO OFFENDENDO L’IDDIO SANTO E VERO CHE REGNA E CHE SI ASPETTA CHE IL SUO POPOLO SI SEPARI DA TUTTO CIO CHE LO OFFENDE. Perchè non mettono pure l’insegna fuori sala giochi e bar EVANGELICO? Tanto alla fine questo locale è luogo di riunione di un’altra religione.

    “..Ma Roboamo abbandonò il consiglio datogli dai vecchi e si consigliò coi giovani ch’eran cresciuti con lui ed erano al suo servizio ….(1 RE 12:8)”
    Il SIGNORE possa illuminare la mente di quanti hanno nel cuore veramente il desiderio di servirLO e non essere attirati con le corde del peccato.

    ISAIA 5
    18 Guai a quelli che tirano l’iniquità con le corde del vizio,
    e il peccato come con le corde di un cocchio,
    19 e dicono: «Faccia presto, affretti l’opera sua,
    che noi la vediamo!
    Venga e si esegua il disegno del Santo d’Israele,
    affinché noi lo conosciamo!»
    20 Guai a quelli che chiamano bene il male, e male il bene,
    che cambiano le tenebre in luce e la luce in tenebre,
    che cambiano l’amaro in dolce e il dolce in amaro!
    21 Guai a quelli che si ritengono saggi
    e si credono intelligenti!
    22 Guai a quelli che sono prodi nel bere il vino,
    e abili nel tagliare le bevande alcoliche;
    23 che assolvono il malvagio per un regalo,
    e privano il giusto del suo diritto!
    24 Perciò, come una lingua di fuoco divora la stoppia
    e come la fiamma consuma l’erba secca,
    così la loro radice sarà come marciume,
    e il loro fiore sarà portato via come polvere,
    perché hanno rifiutato la legge del SIGNORE degli eserciti,
    e hanno disprezzato la parola del Santo d’Israele.

  3. Tommaso scrive:

    Sono una persona che ha partecipato al torneo, perciso che il momento di svago si è tenuto dopo il culto. Alla fine della funzione, abbiamo pranzato tutti insieme e in comunione, poi abbiamo trascorso un tempo giocando tra credenti, e ringrazio gli organizzatori dell’evento, in quanto la stragrande maggioranza delle persone che frequentono la chiesa , sono lontani geograficamente, grazie a questa iniziativa anche i nostri figli e giovani hanno trascorso del tempo insieme. Alla fine del torneo si è tenuto anche un quiz bibblico, questo non era stato messo sul sito Non vedo nulla di male.

    • giacintobutindaro scrive:

      Tommaso, tu non ci vedi niente di male, ma voi in realtà il male non lo vedete in tante altre concupiscenze mondane, perchè ormai a voi è lecito fare ogni cosa. Se addirittura i vostri pastori dicono che non c’è niente di male nell’aver manipolato i libri di Spurgeon e altri libri, che cosa ci si può aspettare da voi? Che riproviate il male? Semmai da voi ci aspettiamo che riproviate il bene e coloro che lo fanno. Potrei scrivere qua lungamente, ma vi ho già detto quello che vi dovevo dire. Quindi mi fermo qua, ma concludo dicendoti questo: Ravvedetevi e tornate a camminare sui sentieri antichi. Vi state illudendo.

  4. Daniela scrive:

    ??? forse i credenti nn si posso divertire??? il Vangelo è gioia e i cuori di chi ha ricevuto Gesù sono ricolmi di voglia di comunione con gli altri fratelli e di condividere con chi nn crede la pace e la gioia di Cristo, quindi ben vengano tali iniziative che possono dare la possibilità ai credenti e non, di stare insieme anche oltre al culto e di dare una sana alternativa alle domeniche pomeriggio!!!!!!!

    • giacintobutindaro scrive:

      Daniela, la Scrittura dice: “Ma fuggi gli appetiti giovanili e procaccia giustizia, fede, amore, pace con quelli che di cuor puro invocano il Signore” (2 Timoteo 2:22). Non ti è chiaro? Se non ti è chiaro, vuol dire che hai la vista corta.

  5. giancarlo scrive:

    GIACINTO TU MI FAI RIDERE…..A CREPAPELLE

    • giacintobutindaro scrive:

      Tu invece mi fai piangere. Comunque a me non risulta che nelle ADI faccio ridere, semmai sto facendo riflettere su tante cose, e tanti si sono accorti delle menzogne insegnate dalle ADI. Comunque ti ricordo questo detto di Gesù: “Guai a voi che ora ridete, perché farete cordoglio e piangerete” (Luca 6:25), visto che tu sei tra quelli che contrastano la verità e si fanno beffe di coloro che proclamano la sana dottrina.

    • Dal fatto che hai scritto tutto maiuscolo non si capisce certo che stai ridendo e che ti stai divertendo, anzi, vedo che piuttosto che stai digrignando i denti, perchè le nostre riprensioni contro le vostre condotte insensate cominciano a portare gli effetti voluti, e tanti fratelli si stanno accorgendo chi siete realmente voi delle ADI, a cominciare dai conduttori.
      Non mi pare proprio che tu e i pastori delle ADI abbiate molto da ridere, e ne avrete ogni giorno che passa sempre di meno.
      L’Eterno regna!

  6. Willis >Malcolm scrive:

    Vi prego di rimuovere immediatemente questa pagina che non onora ne il vangelo, ne la chiesa del Signore, lavando panni sporchi (secondo te) in pubblico, tanti più che fai riferimento ad una chiesa, che ho il privilegio di curare quale pastore, che ha avuto la gioia di vedere molti non credenti avvicinarsi al Signore e la salvezza che Egli offre così gratuitamente, non certo per una partita di ping pong bensì per l’amore che si manifesta anche in momenti del genere.

    • giacintobutindaro scrive:

      Qui se c’è qualcuno che deve rimuovere qualcosa dal web, sei proprio tu, Malcolm Willis, ed è quella pagina da noi segnalata di quella Chiesa ADI perchè mostra quello che un locale di culto e le sale attigue non devono mai diventare e cioè dei luoghi di divertimento. E poi, dato che siamo in tema di cose che non onorano il Vangelo, vagli a dire ai tuoi amici di ADI-Media di rimuovere dal catalogo delle ADI i libri che hanno manipolato, come anche esorto a te a rimuoverli dalle bacheche, se li avete ancora, perchè costituiscono una delle pagine più vergognose e scandalose della storia delle Chiese Evangeliche in Italia. E ravvedetevi e convertitevi, voi che approvate il vergognoso e scandaloso operare di ADI-Media nelle opere di traduzione.

    • Se il divertimento, le partite di calcio e di ping pong sono una manifestazione di amore, allora negli stadi e negli altri luoghi di divertimento mondano c’è il massimo dell’amore.
      Io l’amore tra i santi lo vedo quando vanno a trovarsi a casa, quando si visitano le vedove e gli orfani; quando si vanno a trovare gli infermi per pregare per loro per la loro guarigione; quando si vanno a trovare i poveri e gli stranieri, per accertarsi delle loro condizioni e consolarli e dare loro il necessario per il corpo; quando si vanno a trovare gli anziani per fare loro compagnia e non farli sentire soli; quando si vanno a trovare le donne incinte per aiutarle ad accudire la casa e gli altri figli che hanno; quando ci si riunisce tra fratelli per pregare e studiare la Bibbia; etc..
      Nelle vostre riviste, nei vostri siti, non vediamo mai, almeno io non ne ho mai viste, esortazioni ai fratelli a fare tali opere buone e giuste, ma il divertimento lo si vede e lo pubblicizzate abbondantemente, ed avete pure il BARBARO coraggio di chiamare quegli incontri di divertimento una manifestazione di amore. Ma siete proprio ciechi? Lo siete perché non avete più il discernimento che viene dalla Parola di Dio, infatti se non vi siete fatti scrupolo voi delle ADI di manipolare i libri di Spurgeon, dottrine della Bibbia e il commentario di Unger, e ingannare così molti dei vostri membri, non ci si può aspettare che abbiate gli occhi spirituali aperti, voi che promuovete il divertimento, gridate contro di noi che riproviamo le vostre condotte insensate ed eticamente condannabili, ma a coloro che MANIPOLANO LIBRI non dite niente.
      Voi vi scagliate contro chi vi esorta alla santificazione e a tornare alla Parola di Dio, e abbraciate e baciate coloro che invece di santificazione e di Parola di Dio non ne vogliono sapere niente.
      Voi fate pure ciò che volete, ma lasciate altrettanto agli altri di fare ciò che vogliono, persino di riprendervi quando vi conducete disordinatamente.
      Che Dio abbia pietà della sua Chiesa e la liberi da tutti quei conduttori sviati quanto la verità della Parola di Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.