‘Gesù ti ama da morire’ !?

Questo non è affatto il messaggio che Cristo ha ordinato di predicare ai peccatori. Noi infatti dobbiamo dire al mondo: ‘RAVVEDETEVI E CREDETE ALL’EVANGELO’, che è il messaggio che predicava Gesù Cristo stesso ai peccatori (Marco 1:15).

Questa voce è stata pubblicata in Cose strane, evangelizzazione e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a ‘Gesù ti ama da morire’ !?

  1. Sabina scrive:

    Caro conoscente della Parola di Dio ti invito a rileggere Giovanni 3:14-21 e in particolar modo il verso 16 “Dio ha tanto amato il mondo che ha dato il suo unigenito Figliuolo affinche chiunque crede in Lui non perisca ma abbia vita eterna”. Ancora il verso 17 ci indica una verità che il vero cristiano conosce molto bene: il giudizio per eccellenza spetta a Dio e nei tempi stabiliti da Lui. Lo stesso Gesù, nella sua prima venuta, non è stato mandato per giudicare il mondo ma perchè il mondo sia salvato per mezzo di Lui. Chi ha conosciuto Dio sparge il suo profumo che è prima di tutto un profumo di Amore e non di giudizio. Ti invito a riflettere su questo.
    Una salvata per Grazia.

    • giacintobutindaro scrive:

      Sabina Reitano, grazie per l’invito. Conosco bene quei passi, ma il punto che ho voluto sottolineare evidentemente non lo hai capito per niente. Gesù Cristo, come anche gli apostoli, portavano un altro messaggio al mondo, che era ‘ravvedetevi e credete al Vangelo’. Poi ti voglio invitare a leggere attentamente queste parole dell’apostolo Paolo: “Similmente [io voglio] che le donne si adornino d’abito convenevole, con verecondia e modestia: non di trecce e d’oro o di perle o di vesti sontuose, ma d’opere buone, come s’addice a donne che fanno professione di pietà” (1 Timoteo 2:9-10), perchè sono andato a vedere sul tuo profilo facebook ed hai una foto che a vederti non sembri neppure una Cristiana ma una donna del mondo.

      http://www.facebook.com/sabina.reitano

      Noi siamo stati chiamati a santificarci e non a corromperci, e l’amore di Dio è che noi osserviamo i suoi comandamenti, tra cui c’è quello di essere santi perchè Lui è santo. Non le sai queste cose? E se le sai perchè non le metti in pratica?

  2. Ci sono molti passi che parlano dell’ornamento esteriore della donna. Ne cito uno anch’io.
    “Il vostro ornamento non sia l’esteriore che consiste nell’intrecciatura dei capelli, nel mettersi attorno dei gioielli d’oro, nell’indossar vesti sontuose ma l’essere occulto del cuore fregiato dell’ornamento incorruttibile dello spirito benigno e pacifico, che agli occhi di Dio è di gran prezzo. E così infatti si adornavano una volta le sante donne speranti in Dio, stando soggette ai loro mariti,” (1Pietro 3:3-5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.