Ecco l’uomo che la Chiesa ‘La Parola della Grazia’ acclama come ‘un ministro infuocato e pienamente consacrato a Dio’

Sul sito della Chiesa ‘La parola della grazia’ di Palermo, di cui è pastore Lirio Porrello, leggo quanto seguo: ‘Il rhema ricevuto all’inizio dell’anno: “Insegnare a ciascuno come aspettare il Signore e come ministrare al Signore” si realizza in questi giorni in Lakeland, Florida, dove Dio si sta servendo di un giovane pastore, Todd Bentley, dal passato alquanto travagliato e umanamente discutibile, ma che il Suo tocco ha trasformato in un ministro infuocato e pienamente consacrato a Lui. Dal 2 aprile ad oggi un enorme flusso di persone provenienti da tutto il mondo accorre ad ascoltare le sue predicazioni, che sono regolarmente accompagnate da grandi miracoli. Dopo un lungo tempo di attesa della presenza di Dio, ogni giorno il soprannaturale si manifesta con la nuvola della Sua gloria e con guarigioni miracolose. In quel luogo si verifica un contagioso bisogno di Dio, tutti cercano il Signore e vogliono stare alla Sua presenza’.


Tratto da: http://www.paroladellagrazia.it/main/culti/2008/15062008.htm

Ora, affinché vi possiate rendere conto personalmente di come questo individuo di nome Todd Bentley non sia affatto un uomo usato da Dio ma semplicemente uno dei tanti impostori e malvagi che in mezzo alle chiese seducono e vengono sedotti dal diavolo, vi propongo questo video, dove si vede lui ministrare sotto ‘l’unzione’ come la chiamano loro.

Tenete presente che questo uomo sin dall’inizio del risveglio ha avuto degli orecchini all’orecchio, e poi un piercing sul suo mento, e che si faceva tatuaggi addosso, perché secondo lui sono cose lecite. Inoltre, durante il suo cosiddetto risveglio, si è messo con un’altra donna, ed ha poi lasciato la propria moglie per sposarsi con questa altra donna agli inizi del 2009, quindi è un adultero. Senza poi parlare delle tante eresie da lui insegnate durante quel periodo.

Alla luce di tutto ciò, che sono fatti incontrovertibili, si rimane veramente sconcertati e preoccupati nel sapere che  questa Chiesa Pentecostale abbia  definito Todd Bentley ‘un ministro infuocato e pienamente consacrato a Lui’ (e badate bene che non bisognava aspettare che si scoprisse che questo uomo tradiva la moglie per capire chi era veramente Bentley perchè sin dall’inizio era evidente che era un impostore), ed ha approvato quel cosiddetto risveglio di Lakeland dicendo: ‘Dopo un lungo tempo di attesa della presenza di Dio, ogni giorno il soprannaturale si manifesta con la nuvola della Sua gloria e con guarigioni miracolose’.

Questo significa essere privi di discernimento, e quindi non essere in grado di distinguere il bene dal male, il vero dal falso, un vero servo di Dio da uno falso.

Attenzione fratelli, questo tipo di risveglio non è da Dio, e quindi va tenuto lontano dall’assemblea dei santi, essendo un qualcosa prodotto da spiriti seduttori.

Chi promuove queste cose, le approva, e le desidera non conosce le Scritture e neppure le vie di Dio.

Uscite e separatevi da quelle Chiese che chiamano uomini di Dio gli impostori come questo Todd Bentley.

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Chiesa Parola della grazia, Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Lirio Porrello, Pentecostali, Risveglio di Lakeland, Video and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

11 Responses to Ecco l’uomo che la Chiesa ‘La Parola della Grazia’ acclama come ‘un ministro infuocato e pienamente consacrato a Dio’

  1. mario says:

    E’ evidente che Bentley non e’ da parte di Dio…anzi ho la ferma convinzione che sia guidato dal maligno (al minuto 5:23 si vede addirittura che prega nel nome di sheeka boob ba ???!!??). Per essere buoni si può dire che e’ un uomo molto scaltro che sa come far spettacolo e intrattenere migliaia di persone con numeri da giullare-metallaro. Ovviamente tanti cercano questo: il senzazionale, il rumore, i brividi di un’esperienza nuova, l’intrattenimento e l’esaltazione dei propri sensi anzicchè la vera adorazione.
    Sostenere che Bentley sia un predicatore di Dio significa non conoscere la Scrittura e la santità di Dio. A dire la verità non mi stupisce che il “pastore” Porrello dia vanto a un individuo del genere visto come conduce la sua comunità e i suoi insegnamenti

  2. Da circa due anni sto frequentando la chiesa PAROLA DELLE GRAZIA DI Bologna. Tanto tempo fà avevo frequentato per alcuni anni le A.D.I. Da semplice praticante con poca conoscenza della parola di DIO avevo notato alcune differenze. Avevo delle perplessità ed ero sempre attento alla predicazione del pastore e dei liders. DI questi miei dubbi non non ne ho mai parlato con nessuno e non sono mai venuti meno. Da un pà di tempo sto cercando tramite internet di conoscere più a fondo la comunità che sto frequentando e quello che sto scoprendo non mi sta piacendo affatto. Guardando alcuni video Non nascondo la mia completa sfiducia nelle cosidette chiese cristiane evangeliche. So che è impossibbile trovare una chiesa perfetta perchè è composta da uomini e gli uomini sono imperfetti. Ma esiste una chiesa che faccia veramente la volontà di Dio? Tutti predicano con la bibbia alla mano e con i versetti della bibbia ci costruiscono le loro dottrine che per tanti credenti diventa la volontà di DIO!!!!!!!! Ma se è veramente così chi è veramente salvato?

    • giacintobutindaro says:

      Giuseppe, se sei nato da Dio hai il dovere di esaminare mediante le Scritture quello che ti viene predicato e insegnato e di ritenere ciò che è conforme alla dottrina Dio. Il resto invece lo devi rigettare. Fai così e te ne troverai bene. Poi sappi anche che Dio ti guiderà ad unirti alla Chiesa che lui vuole che tu frequenti. Abbi piena fiducia in Dio e nella Sua Parola. Dio ti benedica.

  3. andrea says:

    Caro Giacinto ho letto in diversi siti Evangelici i tuoi commenti sulla chiesa Parola Della Grazia. Quello che mi chiedo e il perche’ di tanta rabbia nei confronti di questa comunita’, nella mia vita Cristiana o imparato ad’accettare il parere della
    gente e se mi e’ data la possibilita’ di replicare con i diretti interessati, perche’ solo in questa maniera uno puo’ capire il senso di ogni discorso e potersi chiarire reciprocamente. Gesu’ e’ venuto per unire no per dividere noi non possiamo giudicare nessuno perche’ non ci e’ permesso e questo e’ bibblico non dimentichiamocelo. Noi esseri umani abbiamo la necessita’ di metterci sempre in mostra, ognuno di noi nasconde nei propri armadi scheletri che al momento giusto li facciamo apparire come nuvole per coprire i nostri sbagli. Noi dobbiamo pensare a Dio come la cosa piu’ importante per la nostra vita solo lui e’ tutto per noi,non facciamo dell’uomo idoli che servono a portarci lontano da Dio.Ricordiamoci che Dio e’ Amore e che se siamo con lui
    possiamo avere solo il meglio per ognuno di noi. Io sono un ex cattolico che oggi finalmente e’ riuscito ad avvicinarsi a Dio e avere una relazione diretta con lui, lui mi parla e si manifesta attraverso la sua Parola ogni giorno e mi sta educando secondo la sua volonta’ questo e’ quello che auguro ad ogni Cristiano che cerca e vuole una relazione con Dio. E’ semplicissimo Amare Dio lo devi volere tu e farti portare ai piedi della Croce con il sentimento che lui ti ha donato alla nascita lo Spirito vivente di Dio. Basta con le liti e il protagonismo dobbiamo predicare la Pace, se non ci riusciamo allora chiediamo a Dio di darci sapienza e Amore. Ti benedico con tutto l’Amore di Dio Andrea.

    • giacintobutindaro says:

      Andrea, pace a te. Ho semplicemente confutato quello che falso viene insegnato da questa Chiesa, come ho fatto per tante altre. Non capisco di cosa ti meravigli

  4. luciano says:

    pace a tutti i Santi , Andrea, la parola ci insegna il contrario che GESU’ venne per dividere e non per unire, in mt, 10,34 non crediate che io sono venuto a portare pace sulla terra, non sono venuto a portare pace, ma una spada. infatti la parola di DIO e’ Vivente e’ efficace piu’ affilata di qualunque spada a doppio taglio che penetra fino a dividere l’anima dallo Spirito.significa che e’ VERACE! non mente!. poi, la parola ci insegna che possiamo giudicare, con giusto giudizio e non secondo le apparenze, gv,7,24, Paolo ha scritto; siate miei imitatori come io lo sono di CRISTO. se Paolo imitava CRISTO ci deve essere pure una ragione, altrimenti le confutazioni prenderebbero un’altro aspetto ,quindi? il fllo Giacinto segue le stesse orme di Paolo. Studiati di essere approvato da DIO, e stai lontano da questi lupi rapaci! segui gli stolti che soffrono per causa di CRISTO, voi sapienti in CRISTO, noi siamo deboli, voi forti, voi siete onorati, noi rietti, fino a questo momento noi soffriamo la fame la sete la nudita’, veniamo schiaffeggiati, vagando di luogo in luogo, ci affatichiamo con le nostre mani, INSULTATI, benediciamo, perseguitati ,sopportiamo,calunniati confortiamo,siamo diventati come la spazzatura del mondo, il rifiuto di tutti fino a oggi. pace al tuo cuore.

  5. vera poloni says:

    @Andrea.
    Pace. Qui non si tratta di liti o protagonismo ma come ha scritto il fratello Giacinto di confutare le false dottrine e smascherare chiese o persone che si definiscono credenti ed infangano il nome di Cristo Gesù. Andrea nessuno di noi è perfetto, solo il Signore lo è, ma ci
    sono fatti e comportamenti in seno ad
    ad alcune chiese veramente aberranti. Il cristiano ha il
    dovere, con l’aiuto di Gesù, di comportarsi in modo degno
    dell’Evangelo e di santificarsi perché il Signore è Santo. L’apostolo Paolo non esitava a riprendere le chiese e gli stessi fratelli, lo fece anche con Pietro, quando era necessario.
    Dio ci benedica
    Vera Poloni

  6. Andrea says:

    Cari fratelli sono convinto che tutti noi che abbiamo avuto la consapevolezza di conoscere la vera strada che ci porta a Dio, ci esaltiamo tutte le volte che troviamo un fratello in difficolta’ e che ha bisogno di aiuto. Ebbene da quando freguento la chiesa La Parola Della Grazia di Palermo vi posso assicurare che attorno a me ho sentito solo affetto e stima, ho potuto costatare attraverso la Parola che tutto quello che il nostro Pastore predica la Domenica durante il Culto risulta scritto nei vari versetti della Bibbia, il fatto di conoscere bene tutti i passi della Bibbia non ci fa piu’ credenti di uno che legge e’ ispirato dallo Spirito Santo capisce il messaggio dettato da Dio. Vedete io magari non saro’ tanto bravo ad esprimere il mio ragionamento, pero’ vi posso assicurare che tutto quello che dico esce dal mio cuore e Gesu’ non e’ venuto per separare perche’ se pensiamo questo allora cosa significa ” Amatevi gli uni e gli altri ” non posso accettare che Gesu’ sia daccordo alle separazioni tra uomini di Dio. Sono convinto che l’uomo interpreta quello che a lui sta piu’ bene, ma che la verita’ e’ una sola Dio ci Ama tutti allo stesso modo senza guardare nessun difetto in ognuno di noi, ma da noi vuole essere ricambiato con lo stesso Amore che lui stesso ci Ha donato. Cari fratelli non facciamo tante Chiese ma una sola quella dove regnera’ per sempre Dio insieme a tutti coloro che hanno accettato il sacrificio del nostro amato Gesu’ Cristo. Dio ci benedica nel nome potente di Gesu’. Andrea

  7. Luca Mastroianni says:

    Fratelli miei, non siate in molti a far da maestri, sapendo che ne riceveremo un più severo giudizio.. la lingua è un fuoco, è il mondo dell’iniquità. Posta com’è fra le nostre membra, la lingua contamina tutto il corpo, infiamma il corso della vita ed è infiammata dalla Geenna. Infatti ogni sorta di bestie, di uccelli, di rettili e di animali marini può essere domata, ed è stata domata dalla razza umana, ma la lingua nessun uomo la può domare; è un male che non si può frenare, è piena di veleno mortifero. Con essa benediciamo Dio e Padre, e con essa malediciamo gli uomini che sono fatti a somiglianza di Dio. Dalla stessa bocca esce benedizione e maledizione. Fratelli miei, le cose non devono andare così. La fonte emette forse dalla stessa apertura il dolce e l’amaro? 12 Può, fratelli miei, un fico produrre olive, o una vite fichi? Così nessuna fonte può dare acqua salata e acqua dolce.
    Chi è savio e intelligente fra voi?…Ma se nel vostro cuore avete amara gelosia e spirito di contesa, non vantatevi e non mentite contro la verità. Questa non è la sapienza che discende dall’alto, ma è terrena, animale e diabolica. Dove infatti c’è invidia e contesa, lì c’è turbamento ed ogni sorta di opere malvagie. Ma la sapienza che viene dall’alto prima di tutto è pura, poi pacifica, mite, docile, piena di misericordia e di frutti buoni, senza parzialità e senza ipocrisia. Or il frutto della giustizia si semina nella pace per quelli che si adoperano alla pace.

    • giacintobutindaro says:

      Non so chi tu sia, ma certamente sei una persona senza sapienza e senza discernimento e senza conoscenza.

  8. Massimo says:

    @ LUCA, grazie comunque per il tempo che hai trascorso a ricopiare alcuni versetti della Bibbia, ma sappi che ” Noi non abbiamo ricevuto lo spirito del mondo, ma lo Spirito che viene da Dio, per conoscere le cose che Dio ci ha donate; e noi ne parliamo non con parole insegnate dalla sapienza umana, ma insegnate dallo Spirito, adattando parole spirituali a cose spirituali. Ma l’uomo naturale non riceve le cose dello Spirito di Dio, perchè esse sono pazzia per lui; e non le può conoscere, perchè devono essere giudicate spiritualmente. L’ UOMO SPIRITUALE INVECE GIUDICA OGNI COSA ED EGLI STESSO NON E’ GIUDICATO DA NESSUNO” (1° Corinzi 2:12-15).
    Ma tu Luca, la mente di chi hai?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *