La Chiesa Pentecostale Brasiliana dell’inchiesta delle Iene ha finalmente un nome

Fratelli nel Signore, ricordate la Chiesa di cui si parlava in questo servizio delle Iene, di cui non veniva fatto il nome?


Ecco, ora essa ha un nome.

Si chiama Ministero Internazionale Della Restaurazione (MIR), sorta nel 2000 a Roma per opera di un certo Robert e sua moglie Beatriz che si fanno chiamare apostoli.

La Chiesa è Pentecostale e si riunisce in Via Gino Capponi 88 a Roma. E il loro sito Internet è http://www.mir12roma.it/

Guardate le foto che provano ciò.

Il luogo dove il giornalista ha intervistato il loro apostolo, corrisponde all’entrata dell’indirizzo del loro locale di culto presente sul loro sito.

Il pulpito presente nel locale di culto, che è un pulpito particolare come potete vedere nel video delle Iene, corrisponde esattamente al pulpito presente sulla foto presa dal loro sito. E se osservate attentamente ci sono altri particolari che corrispondono.

Avendo poi telefonato al numero di cellulare che appare sul loro sito, mi ha risposto uno dei loro pastori che mi ha confermato che sono loro la Chiesa di cui si parla nel servizio delle Iene.

Questa Chiesa fa capo al loro ‘padre spirituale l’Apostolo Renè Terra Nova’ (sito internet http://www.reneterranova.com.br/) e la Chiesa da lui fondata in Brasile con sede centrale a Manaus, il cui sito Internet è questo http://www.mir12.com.br/br/index.php

Questa Chiesa a Roma ha più pastori che sono: Marcus Vinicius Garcia e sua moglie Ana Bastos, Washington Santana, Gerson Zaluski, Isaias Biscetti e sua moglie Vania Araujo Biscetti. Come potete vedere, questa Chiesa riconosce dunque il pastorato femminile.

Questo Ministerio Internazionale della Restaurazione ha anche un’altra Chiesa qui in Italia, che è a Riccione i cui pastori sono Luca Baldolini e Lana da Sila con la quale collabora peraltro anche Vincenzo D’Avanzo, pastore e moderatore del MAD, come si può vedere in questi video.

Dopo che è andato in onda il servizio delle Iene, infatti, Luca Baldolini e altri suoi collaboratori (Davide Muggioli e Andrea Martina) sono andati sopra il monte Carpegna a intercedere anche per il loro ‘apostolo’ Roberto che secondo loro è stato attaccato dal diavolo come si capisce bene dal minuto 4:18 di questo video.

Questo Movimento, dalle ricerche che ho fatto, insegna il G12 e le maledizioni generazionali, il messaggio della prosperità (insistono molto nel chiedere soldi non solo ordinando la decima, ma anche altri tipi di donazioni come le primizie – il guadagno ottenuto nel primo giorno di lavoro mensile, per cui se uno guadagna al mese 1200 Euro deve dare 40 Euro – e le offerte di gratitudine o riconoscenza per le benedizioni ricevute, che badate sono cose diverse dalle ‘normali’ offerte), l’apostolato e il pastorato femminile, ed è molto mondano. Hanno poi pratiche stravaganti (come compiere ‘atti profetici’ e unzioni strane).

Dunque, fratelli, guardatevi da questa Chiesa e dai suoi insegnamenti che contrastano la Parola di Dio, e a coloro che ne fanno parte dico: ‘Uscitevene e separatevene e cercatevi una Chiesa Pentecostale con la dottrina sana’.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Leggi anche:

Non è giusto, sotto la grazia, ordinare o insegnare ai santi il pagamento della decima

Guardatevi da quelli che predicano il messaggio della prosperità

Contro il G12

Perchè alla donna non è permesso di insegnare

This entry was posted in Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Decima, g12, Ministero Internazionale Della Restaurazione, Pentecostali, Superstizioni, Video and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

4 Responses to La Chiesa Pentecostale Brasiliana dell’inchiesta delle Iene ha finalmente un nome

  1. giorgio says:

    ora non lo scoprivi tu ……..ti prendi la briga pure di telefonare …..non hai altro da fare………..ma tu sei nel giusto??? tutte le chiese per avere la certezza di essere giuste devono avere la tua certificazione????ma vai dalle pecore spewrdute d’israele !!!!!!!!!!!!butindaro lo scrutatore

  2. franco says:

    La certificazione di Butindaro (con cui io non ho alcun legame, nemmeno di conoscenza personale, slavo che la condivisione della fede in Cristo, lo dichiaro a scanso di equivoci che possano portare a fare intendere una seppur minima condizione di sudditanza da parte mia) certamente non vi serve, ma la certificazione della Parola di Dio la quale attesta che li riconosceremo dai loro frutti (questo significa DOVER giudicare), quella certificazione vi serve. Certo Butindaro va dalle pecore sperdute, ma il problema è che ci andate anche voi con le vostre richieste di danaro in cambio di cose sulle quali la Parola di Dio non pone l’accento.
    Smettete di porre dei pesi gravosi addosso alle persone ma piuttosto andate a lavorare onestamente e provvedete anche voi ai bisogni vostri e di quelli delle chiese. Ravvedetevi dalle vostre vie malvagie.

  3. @Giorgio
    Tutti i santi hanno bisogno di una certificazione, che è appunto quella della Parola di Dio, come anche ha detto il fratello Franco.
    Purtroppo questa certificazione della Parola di Dio è stata sostituita da quella delle scuole bibliche e delle organizzazioni, i quali rilasciano il tesserino di pastore dopo aver partecipato a determinati corsi.
    Considerate, fratelli, che costoro si presentano a voi, entrano nelle vostre comunità AVENDO IN MANO il tesserino di pastore e pretendono che siano trattati da ministri di Dio solo perché hanno il tesserino.
    Invece, i santi devono chiedere altre cose per verificare che questi che vi sono mandati siano dei veraci ministri di Dio, dovete vedere se vivono per fede, se hanno fede in Dio, e ciò lo potete tranquillamente vedere dalle loro opere, se sono opere che manifestano la fede in Dio oppure hanno fiducia in altre cose.
    Dovete poi vedere la condotta di questi ministri, se è santa, se è un esempio, se parla, si veste e si comporta in maniera santa e pura.
    Dovete provare la loro conoscenza nella Parola di Dio, facendo loro delle domande ed essi devono rispondervi con passi della Parola di Dio, se non vi rispondono e non conoscono la Parola di Dio, come possono essere dei ministri mandati da Dio?
    Dovete vedere e conoscere la loro casa, vedere come vestono, cosa comprano e come spendono i loro soldi, le macchine che hanno e quant’altro manifesti l’uso che ne fanno dei soldi CHE VOI DONATE LORO.
    Inoltre, non dimenticatevi che nel cuore dei veri ministri di Dio devono sempre esserci I POVERI TRA I SANTI, come anche è stato raccomandato a Paolo dalle colonne della Chiesa antica, Giacomo, Pietro e Giovanni:
    “.. soltanto ci raccomandarono di ricordarci dei poveri; e questo mi sono studiato di farlo.” (Galati 2:10)
    Andate, mettetevi a posto con Dio e con i fratelli, poi tornate e riconsidereremo tutto alla luce della Verità, ma per ora voi siete schiavi dei pastori e delle organizzazioni, perché non siete liberi di fare alcuna rimostranza contraria al pastore, per ora voi siete FORZATAMENTE ASSERVITI a degli uomini che sono ampiamente fallaci e non hanno neppure una buona coscienza (vgs le manipolazioni dei libri di Spurgeon, dottrine della Bibbia e il commentario di Unger).
    Qualcuno critica la mia posizione allineata con quella di Giacinto, ebbene rispondo che io collaboro con tutti i fratelli che amano la verità e la Parola di Dio, benché imperfetti, pure si applicano a santificarsi e a migliorarsi crescendo nella verità.
    Poi ancora, perchè voi siete liberi di difendere la vostra organizzazione anche quando sbagliano grandemente, ed io non posso parlare in favore di Butindaro col quale mi trovo in comunione di spirito e sono di pari consentimento?
    Ci sono quelli che mi criticano per questa alleanza, e non considerano le loro alleanze, la loro sudditanza ad una organizzazione civile e sociale, ma ormai è risaputo che di religioso è rimasto ben poco.
    Voi pensate alle cattedrali della vostra organizzazione, quelli fatti di mattoni e calcina, noi stiamo pensando all’edificio del Signore che è la Chiesa dell’Iddio vivente e vero, perché è quello che ci preme far crescere e far progredire in tutta la verità, dei beni materiali, della crescita del capitale non ci interessa niente, fino a quando abbiamo di che vestirci e di che nutrirci, siamo contenti.
    Per quanto riguarda, ancora, l’argomento annunziare l’evangelo ai perduti, a coloro che non conoscono Iddio, ebbene a me pare che sia pubblico il fatto che Butindaro EVANGELIZZI, il vero evangelo, nelle sue prediche e anche per iscritto; ma voi, che fate parte delle ADI, e di altre comunità e organizzazioni, vi vediamo soprattutto fare mimi, teatro e balletti, ed avete LA SFACCIATAGGINE di dire che tali cose sono evangelizzazione? No, vi dico, sono spettacolo di intrattenimento e balletti mondani e carnali, che nulla hanno a che fare con l’evangelizzazione, e attirate le persone alla vostra comunità con l’inganno, presentando soltanto DIVERTIMENTO E I PIACERI DELLA VITA, ma non presentate le sofferenze, le persecuzioni e le prove a cagione di Cristo e della fede, e quando questi simpatizzanti si trovano a dover affrontarli, non lo sopportano, perché non sono stati preparati. Le piantine piccole, che non hanno terreno profondo, si tirano indietro, e anche questo è causato dai vostri insegnamenti INSENSATI e FALSI, che non sono scritti nella Bibbia ma li avete presi dai vostri regolamenti e dai vostri statuti, i quali Iddio non li ha mai stabiliti, ma sono stati richiesti dallo Stato italiano, e per compiacergli e non essere perseguitati, oltre che godere dei privilegi dovuti a questa allenza con l’EGITTO, ecco che nascono questi tipi di spettacolini, privi di ogni spiritualità, e non solo, ma sono anche privi di ogni forma aggraziata ed artistica, cadendo soltanto nel ridicolo, con il coinvolgimento del nome di Gesù, diffamando così il buon nome del Signore Gesù.
    Voi, continuate a fare le prove teatrali e di ballo, che noi continuiamo a fare ciò che piace al Signore e che troviamo scritto nella Bibbia, perché nè Gesù nè gli apostoli, hanno annunziato l’evangelo con le maschere di altri personaggi, da attori, che tra l’altro, ciò significa anche mentire ed essere ipocriti, perché IPOCRITA vuole dire ATTORE.
    Vi da fastidio ciò che dice Butindaro? Per prima cosa bisogna comprendere se ciò che dice corrisponde alla verità, e per seconda bisogna vedere se ciò che fate lo potete confermare con le Scritture. Se ciò che fate e dite non potete confermarlo con le Scritture, voi continuerete a ricevere tante riprensioni e disapprovazioni quante saranno le vostre opere peccaminose e i vostri discorsi insensati.
    Che Dio liberi la sua Chiesa da certi FALSI MINISTRI che la stanno spolpando e mungendo a più non posso, ma non si occupano delle loro anime e della loro comunione con Dio.

  4. fabio says:

    Pace,
    si legge questo nella Sacra Scrittura in Marco 7:8-13 :” Avendo lasciato il comandamento di Dio, voi tenete la tradizione degli uomini, i lavamenti degli orciuoli e delle coppe, e fate assai altre simili cose. 9 Disse loro ancora: BENE ANNULLATE VOI IL COMANDAMENTO DI DIO, per osservar la vostra tradizione. 10 Perciocchè Mosè ha detto: Onora tuo padre, e tua madre; e: Chi maledice padre, o madre, muoia di morte. 11 Ma voi dite: Se un uomo dice a suo padre, od a sua madre: Tutto ciò, onde tu potresti esser sovvenuto da me, sia Corban (cioè offerta a Dio), 12 voi non gli lasciate più far cosa alcuna per suo padre, o per sua madre; 13 ANNULLANDO COSI LA PAROLA DI DIO CON LA VOSTRA TRADIZIONE, la quale voi avete ordinata. E fate assai cose simili. ”
    Stamattina mi sono imbattuto in questo post del 16 dicembre 2011 e credo che nel vedere ciò ,nell’ascoltare ciò non può non inacerbirsi lo Spirito…
    vorrei dire “non sanno quello che fanno” ma mi è molto molto difficile crederlo
    la Pace e la Grazia che solo da Dio nostro Padre e dal Figlio Gesù Cristo sia con i santi e con chi lo ricerca con cuore sincero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *