Shoek mi ha chiesto perdono, ed io lo perdono


Shoek, visto che mi hai chiesto perdono pubblicamente per il video ‘Gia’cinto’ (e quello della telefonata con Cubeta in cui mettesti una mia foto quando io non c’entravo niente) che facesti contro di me, ti perdono anch’io pubblicamente. Voglio però dirti che i discepoli di Cristo sono chiamati a non conformarsi al presente secolo malvagio, quindi ti esorto a toglierti gli orecchini e quelle collane che tieni addosso, e a vestirti in maniera convenevole ad uno che fa professione di seguire Cristo, e a smettere di fare questo tipo di musica. Ed infine ricordati che quando un uomo prega lo deve fare con il capo scoperto, altrimenti disonora il suo capo, che è Cristo (1 Corinzi 11:4). Le cose che ti dico – sappilo – non sono un attacco personale alla tua persona, ma semplicemente una correzione e una riprensione che ti faccio per il tuo bene. Spero dunque che come hai già riconosciuto alcuni tuoi errori, tu riconosca anche questi.

Dio ti benedica

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Uncategorized and tagged . Bookmark the permalink.

2 Responses to Shoek mi ha chiesto perdono, ed io lo perdono

  1. Rebecca says:

    Con quel “tipo di musica” converte la nazione quindi non penso proprio che tu gli debba dire cosa fare

    • giacintobutindaro says:

      Con quel tipo di musica corrompe la Chiesa altro che converte la nazione …. o meglio converte la Chiesa al mondo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *