L’AEI ha modificato il comunicato stampa diramato ieri sulle dimissioni di Benedetto XVI

Ieri su Facebook avevo commentato il comunicato dell’Alleanza Evangelica Italiana a proposito delle dimissioni di Benedetto XVI in questa maniera:

«L’Alleanza Evangelica Italiana ha diramato un comunicato in cui dice che ‘apprezza la chiarezza teologica e la forza delle convinzioni che Benedetto XVI ha manifestato nel suo pontificato, anche quando sono andate controcorrente rispetto alle esigenze del politicamente corretto e delle tendenze dell’opinione pubblica. Pur essendo la fede evangelica profondamente diversa da quella romana, un simile atteggiamento ha aiutato il dialogo perché fondato sulla lealtà alle rispettive convinzioni e non finalizzato ad un confronto superficiale;’ http://www.buonanotizia.org/index.php?option=com_content&view=article&id=3777%3Alaei-sulle-dimissioni-del-papa&catid=31%3Areligione&Itemid=46 Prendiamo atto che quelli dell’AEI apprezzano qualcosa di un anticristo, di un falso apostolo, di un servo di Satana che sta menando all’inferno tante anime. Mi pare che sono gli stessi che invece di noi non apprezzano proprio niente …. giudicate voi, fratelli, con chi abbiamo a che fare. Guardatevi da costoro, hanno un sentimento e uno spirito massonico».

butindaro-comunicato-aei

Oggi invece notiamo che da quel comunicato sono sparite alcune parole, che sono proprio tra quelle che avevo riprovato infatti adesso nella nuova versione si legge:

‘apprezza la forza delle convinzioni proprie di Benedetto XVI che ha manifestato nel suo pontificato, anche quando sono andate controcorrente rispetto alle esigenze del politicamente corretto e delle tendenze dell’opinione pubblica. Pur essendo la fede evangelica profondamente diversa da quella romana, un simile atteggiamento ha aiutato il dialogo perché fondato sulla lealtà alle rispettive convinzioni e non finalizzato ad un confronto superficiale; (http://www.buonanotizia.org/index.php?option=com_content&view=article&id=3777:laei-sulle-dimissioni-del-papa&catid=31:religione&Itemid=46).

Quindi ieri c’erano queste parole ‘apprezza la chiarezza teologica’ ma oggi sono sparite. CHI HA ORECCHI DA UDIRE, ODA.

Ieri

aei-comunicato-vecchio

Oggi

comunicato-stampa-revisionato

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Cose strane e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a L’AEI ha modificato il comunicato stampa diramato ieri sulle dimissioni di Benedetto XVI

  1. Francesco Calenzo scrive:

    Mentre invece il fatto che con saggezza l’AEI abbia modificato il comunicato in quel punto, e soprattutto le cose fondamentali che dice nella parte finale…. a quelle non ci fai caso, e le vogliamo far passare in secondo piano, eh Giacinto?

    • giacintobutindaro scrive:

      Saggezza dell’AEI? Io non la vedo perchè anche la seconda parte in quel punto avrebbe dovuto sparire. E poi bada bene che quando si contesta una affermazione sbagliata fatta da qualcuno in un comunicato, non si è mica obbligati a far sapere o notare anche eventuali cose giuste affermate in esso. Persino i giornalisti fanno così: si limitano spesso a contestare quello che va contestato e basta. Ma appena lo faccio io, mi dovete subito accusare! Ho fatto peraltro caso anche alle cose dette alla fine del comunicato, ma non mi sono piaciute come vengono presentate, in quanto viene usato un linguaggio che non è biblico, e poi è un parlare blando e anacquato, ma d’altronde voi dialogate con i moderni scribi e Farisei che annullano la Parola di Dio con la loro tradizione, mentre Gesù li ammoniva severamente quelli che annullavano la Parola di Dio e voi non volete imitare Gesù.

      • Francesco Calenzo scrive:

        Ti rivolgi a me usando un “voi” che non so a chi sia riferito (io non c’entro niente con l’AEI, leggevo soltanto il tuo blog).
        Dal momento che io ho il forte desiderio di somigliare a Gesù, secondo la strada che il Signore vuole indicarmi, ti pregherei (dal momento che non mi conosci e non sai nulla di me) di non includermi nei tuoi “voi” e nelle tue sparate generalizzate contro tutto e tutti. Grazie.

        • giacintobutindaro scrive:

          Ti consiglierei la prossima volta – se ci sarà una prossima volta – che commenti su un argomento di essere più preciso in merito alla tua posizione.

          • Francesco Calenzo scrive:

            La mia posizione non è nè contro di te, nè contro l’AEI. Spero mi sia consentito poterlo dire tranquillamente.

          • giacintobutindaro scrive:

            Riesci a dire persino che non sei contro di me? Ma non sei forse tu che hai parlato delle mie ‘sparate generalizzate contro tutto e tutti’? Le hai chiamate sparate e addirittura lanciate contro tutto e tutti! E poi tu sei venuto qui a difendere l’AEI e ad accusare me. Guarda, se parli e ragioni in questa maniera, la prossima volta risparmiati di commentare sul mio blog perchè non ho intenzione di perdere tempo con persone come te. Comunque, qui finisce questa discussione.

  2. andrea scrive:

    “anticristo”, “servo di satana”. Fratello Giacinto, nemmeno io condivido il cattolicesimo romano, ma non credi che questi appellativi rivolti a Ratzinger siano un pò troppo pesanti,oltre che poco caritatevoli? Non è che non esistano anticristi e servi di satana-anzi!-ma credo che i veri servi di satana, oggi, siano i portatori e diffusori di quel Relativismo morale e teologico che stanno distruggendo e snaturando la vera natura della fede, e quindi la chiesa(intesa nel popolo di Dio, non necessariamente in una istituzione). Relativismo che questo papa almeno ha combattuto fortemente. Si mette davanti alle statue(errore grave!), ma almeno difende con forza le verità fondamentali cristiane(cioè Trinità, divinità di Cristo, incarnazione e resurrezione per la salvezza) invece messe in dubbio dall’ esegesi e dalla teologia moderna(figlie della massoneria, come tu sai meglio di me) che sta divorando dall’ interno sia le chiese evangeliche sia la chiesa romana.Gli errori e le distorsioni del cattolicesimo romano, benchè gravi e grossolani, sono di minore gravità rispetto al relativismo e modernismo. E parlo da credente tutt’altro che ecumenista con il cattolicesimo romano!

    Un saluto.

    • giacintobutindaro scrive:

      Andrea, ho detto la verità su colui che è il capo della chiesa cattolica romana. Se poi tu non riesci a distinguere un servo di Satana da un servo di Dio, vuol dire che hai un grosso problema, ma proprio grosso. E poi sappi che il cattolicesimo romano conduce all’inferno nella stessa maniera che fa il relativismo e il modernismo, e questo perchè il cattolicesimo romano ha annullato la grazia di Dio e impedisce alle persone di entrare nel regno dei cieli. Svegliati! Ti saluto.

    • vince scrive:

      Andrea ! Mi dispiace molto per quello che dici. Il tuo commentoe` stato chiaro. Tu, da cristiano hai puntato il dito contro il detto di Giacinto, in difesa del “Santo padre” L’infallibile. Poi dici di essere daccordo con il lavoro che svolge il Frat. Giacinto. Continui col dire : ” Gli errori del Cattolicesimo, benche` gravi, sono di minore gravita`. Milioni di anime che vanno a finire nelle fiamme dell’inferno per non avere mai accettato la salvezza di Cristo, perche sono diretti alla salvatrice regina del cielo, tu li chiami ” Minore gravita` ? Ma ti rendi conto di quello che stai dicendo ?
      Non c’e` misura per misurare il sangue versato di milioni di innocenti per le mani della chiesa delle sette colline. Milioni di cristiani evangelici torturati barbaricamente da questa chiesa . Guerre combattute da questa chiesa nel nome di Dio. Ma quale Iddio , se non “Satana” ? Ma tu leggi i giornali ? Non sai dei pedofili del clero di questa santa chiesa ? Non sei al corrente che questo Papa e` stato citato in corte per avere nascosto molti di questi crimini sessuali ? Dimmi ! Che RAZZA di guerra ha combattuto Hitler ? Per conquistare un popolo, una nazione ? oppure per distrugere tutti i non cattolici, ed il popolo Giudeo ? Conosci la storia dell’Olocausto Canadese ?
      Vai sul sito internet “olocaustocanadese” Se dopo sarai capace di parlare in favore della chiesa delle sette colline di Roma , fallo pure.
      Mi sembra che le lotte che gli evangelici dovevano far faccia fino a 50 anni fa` con i cattolici, oggi dobbiamo lottare con cert’uni che si chiamano e si considerano “fratelli evangelici” che sono stati ammaliati dal bel parlare di molti ciarlatani predicatori , non solo di altre religioni, ma di predicatori che professano di servire Cristo, mentre stanno servendo il loro ventre, predicando un’altro evengelo che pian piano si identica con la chiesa delle sette colline . In verita` io dico, che mi dispiace piu` per i cristiani ammaliati da predicatori senza timore del giudizio di Dio, che di quelli che non vogliono ascoltare ed accettare Gesu` come il solo Salvatore . Pace a te …… vince

  3. andrea scrive:

    Giacinto, non avevo detto che il papa sia un servo di Dio(lungi da me!), volevo solo dire che il titolo di servo di satana e anticristo, a mio modesto avviso, si riferisce a chi deliberatamente serve satana per opporsi a Dio, quindi non a tutti i perduti, che invece seguono il falso per propria ignoranza della parola di Dio. I servi di satana e gli anticristi, invece, la parola di Dio la conoscono bene, ma fanno di tutto per andarle contro e far andare contro tutti gli altri. Certamente il cattolicesimo romano non può salvare, su questo non ci sono dubbi,ma non credo che il papa serva deliberatamente satana, semplicemente è il capo di una religione millenaria che lui, come milioni e milioni di altre persone, ha ereditato dal contesto in cui è nato e vissuto. Ho i miei dubbi che un papa qualunque conosca bene la Scrittura. Quindi volevo semplicemente affermare la differenza che c’è tra un semplice perduto(come lo sono i cattolici, buddisti, musulmani, etc), e un servo di satana, senza per questo criticarti, nè discutere la qualità del tuo ministero del vangelo, che invece apprezzo.. Mi spiace che tu te la sia presa.
    di nuovo saluti e buon lavoro.

  4. Marco scrive:

    “Figlioli, questa è l’ultima ora. Come avete udito che deve venire l’anticristo, di fatto ora molti anticristi sono apparsi. Da questo conosciamo che è l’ultima ora” 1Gio. 2:18
    Ecco la Parola di DIO unica fonte di verità. Studiamola con profondità perche il popolo di DIO deve conoscere la Verità
    “…il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza….”
    “…. io sono la Via la Verita la Vita nessuno viene al padre se non per mezzo di me ….”
    Essere in accordo con la scrittura impedisce vane discussioni.
    Pace a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.