Coppia lesbica benedetta nel Tempio Valdese di Roma

bonafede-coppia-lesbica-roma

La Chiesa Valdese continua a praticare ciò che è in abominio a Dio, e a far discreditare la via della verità con questa pratica abominevole della benedizione delle coppie omosessuali. Sappiano tutti coloro che si definiscono Evangelici e che approvano ciò, o che dicono che non condividono questa pratica ma la rispettano, che Dio a suo tempo riverserà su di essi la Sua ardente ira perchè l’apostolo Paolo ha affermato che “l’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà ed ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l’ingiustizia” (Romani 1:18).

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

———————-

A Roma la prima benedizione di una coppia di donne nel tempio valdese

Alessandra e Manuela, compagne da quattro anni e, da oggi, benedette in una chiesa. Piazza Cavour, questa mattina poco prima delle 11, nel Tempio Valdese, seduti nelle prime file, c’erano i genitori, i parenti e gli amici, oltre ai rappresentanti delle associazioni Glbt Il riconoscimento davanti al Signore era, per Alessandra Brussato e Manuela Vinay, uno di quei passi ai quali non volevano rinunciare per suggellare il loro amore davanti a Dio. Sono la prima coppia lesbica a essere benedetta in un tempio valdese.

E’ dal Sinodo dell’agosto del 2010 che la chiesa Valdese ha deciso di aprire, dopo anni di cammino e di condivisione con molti suoi fedeli Glbt, alle coppie omosessuali. Accogliendole all’interno della sua comunità attraverso la formula della presentazione e benedizione della comunità delle persone e gli amori gay. “Quella valdese è stata la prima confessione cristiana, in Italia, a riconoscere le coppie Glbt”, fa notare Aurelio Mancuso, presidente di Equality Italia, che ha assistito alla cerimonia. Nel 2011, la prima benedizione era avvenuta a Milano: Guido e Ciro, compagni da 7 anni. L’anno precedente, un’altra benedizione, a Trapani, ma di una coppia di stranieri.

La benedizione del tempio di piazza Cavour è stata presieduta dalla pastora Maria Bonafede, moderatore della Tavola valdese, l’organismo esecutivo del Sinodo delle chiese valdesi e metodiste.

“E’ la prima volta che la comunità valdese di Roma celebra una benedizione di una coppia lesbica in chiesa ed è una delle prime volte in Italia – dice Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center, presente in chiesa – Una decisione che parte da lontano e che è frutto del percorso comune di conoscenza che abbiamo portato avanti. La coordinatrice della nostra area legale, Marina Zela, ha tenuto incontri sul tema dei diritti con la comunità valdese della Capitale proprio per far conoscere da vicino la realtà delle coppie gay. E’ stata una cerimonia importante, piena di vita, emozionante e nello stesso tempo dolorosa perché ci ha ricordato come i nostri amori, le storie e le vite di centinaia di migliaia di coppie lesbiche e gay in Italia non abbiano alcuna forma di riconoscimento e tutela. E’ tempo di cambiare”.

Fonte: http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/benedizione_coppia_lesbiche/notizie/284227.shtml

Leggete: Contro i perversi e vani ragionamenti fatti da alcune Chiese Evangeliche a favore dell’omosessualità

This entry was posted in Chiesa Valdese, Omosessualità and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

3 Responses to Coppia lesbica benedetta nel Tempio Valdese di Roma

  1. luciano says:

    pace a tutti i Santi, queste persone conoscono la parola di DIO? conoscono la sua vendetta? conoscono la sua ira?, ma quale percorso comune di conoscenza potra’ mai esistere tra due dello stesso sesso? e vero e’ tempo di cambiare,come molti sostengono questo abominio, anche vero che DIO fara’ bere il vino dell’IRA, mesciuto tutto nel puro calice della sua IRA!

    • maria Corelli says:

      Buongiorno fratello Luciano,
      ti rispondo dalla Guyana Francese,e sono molto rattristata per cio’ che sta succedendo nel mondo.Oggi si celebrerà in Francia a Montpellier il primo matrimonio fra due uomini.Eppure le Scritture sono chiare a questo proposito.Il mondo non teme più il Signore e s’é lanciato in una corsa pazza per offendere il nostro Dio.Sono davvero sconvolta di vedere come l’eccezione vuole diventare la regola,il male essere considerato come il bene,i valori della famiglia rovesciati e tutto insomma capovolto.Ma noi dobbiamo perseverare, pregare e ripetere senza fine che amiamo Gesù .Sono scandalizzata dal comportamento del Tempio Valdese.Dovrebbero pentirsi finche è tempo .Che Dio ti benedica

  2. luciano says:

    pace a tutti i Santi, DIO benedica anche te sorella MARIA.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *