Simboli occulti-massonici nel video di Fabri Fibra

fabri-fibra

Fabri Fibra è un noto rapper e produttore discografico italiano. Nel suo video ‘Pronti, partenza, via!’ notiamo diversi simboli riconducibili alla massoneria e all’occulto.

Eccone alcuni.

Pavimento massonico. Il pavimento a riquadri bianchi e neri, che si trova in ogni loggia massonica, simboleggia la contrapposizione fra l’Io e l’Altro, fra Spirito e Materia, fra Vero e Falso, fra Bene e Male, fra Bello e Brutto.

01-pavimento massonico

Riferimenti al mondo egizio, da cui la Massoneria ha attinto leggende, riti e simboli.

02-religione-egizia-01

03-religione-egizia-02

Fibra indossa una felpa su cui si trovano diversi simboli occulti-massonici.

04-felpa-simboli

Il pentalfa (stella a cinque punte)

05-felpa-pentalfa

Il triangolo (con quello che pare un occhio all’interno)

06-felpa-triangoli-piramidi

Il simbolo dell’infinito sormontato da una croce di Lorena, detta anche «croce patriarcale», che è il logo della Chiesa di Satana fondata da Anton Szandor LaVey (1930-1997). Il simbolo in questione appare nelle prime pagine della Satanic Bible di LaVey, sopra i «Nove Comandamenti Satanici».

07-felpa-croce-lorena-infinito

08-bibbia-satanica-croce-infinito

La sigla LCF, che sta per Lucifero.

09-felpa-lucifero

Peraltro c’è pure il numero 666, che è il numero della bestia ossia dell’anticristo che deve venire (Apocalisse 13:18)

10-felpa-666

Il gufo, che è un simbolo caro agli Illuminati in quanto il gufo rappresenta la ‘dea della sapienza’. Anticamente infatti la dea greca Atena, e poi quella romana Minerva (di cui nelle logge massoniche c’è una statua), talvolta era rappresentata da un gufo o da una civetta. Il gufo simboleggia la sapienza, e come il gufo può vedere nel buio, così gli illuminati possono vedere quello che noi non possiamo vedere, per cui essi sono in possesso di informazioni che noi ignoriamo.

11-gufo-illuminati

L’occhio onniveggente (in questo fotogramma lo si vede dietro Fibra sopra la sua testa), che è l’occhio di Horus, divinità egizia.

12-occhio-onniveggente

Il segno del triangolo fatto con le mani.

13-piramide

Questa è l’ennesima prova che gli Illuminati e i massoni, che hanno in mano l’industria della musica, stanno cercando di far assimilare alle persone o di farle abituare all’occultismo e al satanismo, in vista del Nuovo Ordine Mondiale che essi vogliono creare.

Massima attenzione dunque, e vegliate. Questo è un mondo di tenebre, sotto la potestà del diavolo, che è nemico di Dio che è luce.

“Conducetevi come figliuoli di luce (poiché il frutto della luce consiste in tutto ciò che è bontà e giustizia e verità), esaminando che cosa sia accetto al Signore. E non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; anzi, piuttosto riprendetele; poiché egli è disonesto pur di dire le cose che si fanno da costoro in occulto. Ma tutte le cose, quando sono riprese dalla luce, diventano manifeste; poiché tutto ciò che è manifesto, è luce” (Efesini 5:8-13).

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Illuminati, Massoneria, Nuovo Ordine Mondiale, Occultismo e Spiritismo, Satanismo and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

19 Responses to Simboli occulti-massonici nel video di Fabri Fibra

  1. Paolo says:

    Rispetto per la libertá di parola e pensiero, ma ho paura quando si inizia una caccia alle streghe, perché quando le si cerca tanto: se ne trovano tante.
    E il bel verso “chi ha orecchi da udire, oda” diventa “chi vuol sentire il male, se lo inventa pur di trovarlo”

    Mi sembra che da Marco 8:12, dove i segni di Gesù e profeti venivano ignorati, siamo passati ad una generazione che pur di trovare dei segni, preferisce immaginarli.

    Senza rancore, mi leggo Giovanni 17:20-26, per tutti noi.

    • giacintobutindaro says:

      Tu evidentemente non hai nè orecchi per sentire, e neppure occhi per vedere. Le cose infatti sono MOLTO CHIARE, ma per coloro che vedono e sentono, tra i quali tu però ancora non ci sei. Spero che un giorno tu possa conoscere la verità ed essere così liberato dalle catene che ti tengono schiavo. Dio ti benedica

      • Paolo says:

        se ci sono catene che mi tengono, catene che non vedo, prego Dio di aiutarmi. Non ritengo corretta la tua espressione “evidentemente” perchè spesso l’evidenza trae in inganno noi tutti. Tutti.
        Dio è immenso, indescrivibile e inconfutabile. Gli uomini no.
        Che Lui ci illumini sempre.
        Con amore.

        • giacintobutindaro says:

          Il mio desiderio e quello di tanti altri è certamente che tu sia liberato. Dio ti benedica

        • Aldo Prendi says:

          Paolo, di solito è l’apparenza che inganna, non l’evidenza. L’evidenza è una cosa chiara, come per esempio: il sole è evidentemente luminoso.

          • Paolo says:

            Anche di notte?
            Nemmeno l’esistenza di Dio è evidenza, altrimenti non sarebbe fede ma certezza. Fede significa credere ciònonostante. Non spingiamoci in sciocchezze metafisiche/retoriche, ok?

          • giacintobutindaro says:

            Ascolta, Paolo, quando ti ravvederai e crederai a Cristo, allora uscirai dalla confusione in cui adesso ti trovi. La fede infatti è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono.

  2. simona says:

    sono d’ accordo oggi nel nome della libertà passa qualsiasi cosa e il nostro occhio si abitua all abominio del peccato con il rischio di perdere il timore dell’ Eterno.

    • Paolo says:

      Vero, siamo desensitivizzati ogni giorno di più.
      Ma il timore di Dio va cercato nella preghiera e nell’ascolto del volere di Dio, secondo me. Non nell’odio, nel rancore, nel fuoco, nel dolore.
      Mio parere.

  3. Marcello says:

    Le cose sono così chiare che è impossibile non vederle. Ti prego Paolo, APRI GLI OCCHI, sopratutto per il tuo bene. Se non sai riconoscere il male che ci circonda come potrai combatterlo? Grazie ancora fratello Giacinto per la tua opera preziosa e per tutte le informazioni che ci dai. Dio ti benedica.

  4. luciano says:

    pace a tutti i Santi, Paolo il mondo giace tutto sotto il maligno, e’ un dato di fatto perche e’ la parola di DIO che lo conferma, e’ tu ne devi prendere atto.il mio invito e osservare meglio da vicino cio’ che sta accadendo attorno a te! e ti inviterei a vederlo piu’ a grandangolo gli avvenimenti che susseguono in questa ultima fase della nostra esistenza, segui i consigli dei fratelli attenti che operano senza sosta, come Giacinto che
    ha osservato minuziosamente e la confrontato con la verita’. il mondo che si definisce Cristiano si conforma sempre piu’ con il male! siate Santi perche’ “IO” sono Santo-(GESU’), pace, preghiamo per te, affinche’ GESU’ guidi i tuoi passi.

  5. Paolo says:

    Io credo a Cristo, e l’ho accettato.
    Prego Dio e lo amo.

    Giusto per fare chiarezza, visto che sembra che pensiate che sono ateo 🙂
    Con amore sempre.

  6. Alessia says:

    Caro Giacinto,
    ho 38 anni e ho due figlie, ascolto la musica di Fabrizio Tarducci ( Fibra ), dal 1996 e ti posso garantire che ti sbagli, i simboli che tu descrivi ci sono, è evidente, ma non basta per accusarlo di massoneria o satanismo, dovresti informarti sul suo operato e sul discorso che Fabrizio ha sempre portato avanti. I riferimenti massonici nel video li mette apposta, per far capire alla gente che l’Italia ( tema principale del testo della canzone) è soggetta a un potere occulto, come quello della massoneria, il potere delle banche che si nascondono dietro la politica. Le banche che governano l’economia e mandano i paesi in crisi per ricavarne profitti personali, i simboli satanici evidenziano il concetto sbagliato di massoneria che c’è in Italia, spesso viene legata a Satana, ma in realtà in Italia c’è un’altra massoneria, quella delle banche appunto.
    Fibra è un uomo buono e altruista, sinceramente sarei più preoccupata se le mie figlie non ascoltassero la sua musica, atta ad aprire gli occhi su quello che succede in Italia, piuttosto che l’ascoltano.

    • giacintobutindaro says:

      Alessia, ho già detto tutto nel mio post. Per noi le cose sono molto chiare, vedo però che non lo sono ancora per te. Spero che un giorno tu possa arrivare a capire. Cordiali saluti

    • Gaetano says:

      Alessia.bisogna essere doppiamente ciechi per non vedere la massoneria,e il satanismo in questo cantante.La maggior parte di questi artisti che hanno successo ,purtroppo hanno a che fare con le potenze delle tenebre.C’è ne sono anche italiani,come Zucchero,Tiziano Ferro,Fibra,ecc.Purtroppo i messaggi subliminali dei loro brani sono molto dannosi per l’anima ed il corpo.Il fatto che si occupano di beneficenza,e solo una strategia per irretire quei poveri ragazzi che non sanno a cosa aggrapparsi per vivere,visto la decadenza morale e spirituale nella quale giace l’umanità.Ricordati poi che c’è scritto nella sacra Bibbia,che satana si traveste da angelo di luce.fai dunque attenzione per le tue figlie e a cosa ascoltano.Dio ti benedica.

  7. vera poloni says:

    Pace Alessia.
    Ieri sera cambiando canale sono capitata su MTV. Stavano proprio mandando in onda un video di Fabri Fibra.Ti dico in verità che la musica e le immagini erano così martellanti ed ossessive che mi hanno fatto venire un gran mal di testa. Ti dico che è un tipo di musica che sinceramente mi sembra poco adatto oltre che per gli adulti, a maggior ragione per dei ragazzi che spesso prendono questi cantanti come punti di riferimento. Poi ci lamentiamo che molti giovani non hanno punti di riferimento e sono ribelli nei confronti delle famiglie e della società
    Vera Poloni

  8. vera poloni says:

    P.s mi correggo: poi ci lamentiamo che molti ragazzi abbiano punti di riferimento sbagliati e siano ribelli…

  9. vera poloni says:

    Pace.
    Per curiosità sono andata a vedermi i testi delle canzoni di fabri fibra. Alessia ma veramente sei contenta che le tue figlie ascoltino simili parole? Li trovi educativi? Sono testi che contengono parolacce. E poi alcuni titoli sono tutto un programma: “Rompiti il collo”, “Cento modi per morire”, “Bugiardo”,”Spara al diavolo”, solo per citarne alcuni.
    Come ha già scritto il fratello Butindaro ti invito a riflettere.
    Dio ti benedica
    Vera Poloni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *