Protestantesimo: il servizio sulla coppia lesbica che ha ricevuto la benedizione nel tempio valdese di Roma

fotogramma-protestantesimo-coppia-lesbica

Fotogramma tratto dal video

Ecco dal sito della RAI il servizio – andato in onda durante il programma televisivo ‘Protestantesimo’ del 24/06/2013 – che potete vedere a partire dal minuto 21 e 50 secondi, che concerne la coppia lesbica che il mese scorso ha ricevuto la benedizione nel tempio valdese di Piazza Cavour a Roma per mano della ‘pastora’ Maria Bonafede.

Poche parole. La Chiesa Valdese continua a praticare ciò che è in abominio a Dio, e a far discreditare la via della verità con questa pratica abominevole della benedizione delle coppie omosessuali.

Sappiano tutti coloro che si definiscono Evangelici e che approvano ciò, o che dicono che non condividono questa pratica ma la rispettano, che Dio a suo tempo riverserà su di essi la Sua ardente ira perchè l’apostolo Paolo ha affermato che “l’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà ed ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l’ingiustizia” (Romani 1:18). Infatti la Parola di Dio, che è verità, afferma che l’omosessualità è peccato, e gli omosessuali non erediteranno il regno di Dio ma se ne andranno nelle fiamme dell’inferno: mentre i Valdesi e tanti altri soffocano LA VERITA’ con le loro parole ingiuste e empie. Guai a loro.

E voglio aggiungere questo, rivolgendomi a questi protestanti che nella loro arroganza e stoltezza protestano contro LA VERITA’: sappiate che ogni coppia omosessuale che voi benedite è MALEDETTA DA DIO perchè la Scrittura non può essere annullata. Gli omosessuali infatti, come gli stregoni, i fornicatori, i ladri, gli ubriachi, gli avari, gli idolatri, gli omicidi, gli adulteri, gli oltraggiatori, gli effeminati, e i rapaci, sono SOTTO LA MALEDIZIONE DI DIO. E l’unica maniera che hanno per essere benedetti da Dio è di ravvedersi e convertirsi dalle loro vie malvagie, e credere nel Vangelo di Cristo.

“Guai a quelli che chiaman bene il male, e male il bene, che mutan le tenebre in luce e la luce in tenebre, che mutan l’amaro in dolce e il dolce in amaro!” (Isaia 5:20).

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Leggete ‘Contro i perversi e vani ragionamenti fatti da alcune Chiese Evangeliche a favore dell’omosessualità’

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa Valdese, Chiese protestanti storiche, Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Omosessualità e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.