L’idolatra che Giovanni Traettino chiama «un uomo con tutta evidenza catturato da Cristo e legato a Lui per la vita»

Giovanni Traettino è il pastore della Chiesa Evangelica della Riconciliazione di Caserta, che da anni è coinvolto nel dialogo ecumenico con i Cattolici Romani. Lo scorso 19 giugno si è recato a Roma ad incontrare ‘papa’ Francesco, il capo della Chiesa Cattolica Romana, con il quale ha anche pregato. Traettino ha definito quell’incontro ‘una grande gioia! Un’esperienza personale molto bella ed intensa!’ e ha definito Francesco «un uomo con tutta evidenza catturato da Cristo e legato a Lui per la vita», «che ha a cuore i destini della chiesa intera e crede con tutto il cuore all’unità dei cristiani». Ho già riprovato e condannato l’ecumenismo di Giovanni Traettino in diverse occasioni. In questo post mi voglio limitare a farvi vedere con un video quello che Francesco è realmente, cioè un mariano, e quindi un idolatra sulla strada dell’inferno, perchè è là che vanno gli idolatri. Di Cristiano, il capo della Chiesa Cattolica Romana, ha solo il nome, perchè di fatto è ancora un pagano sulla via della perdizione che ha quindi bisogno di ravvedersi, convertirsi e credere nel Vangelo per ottenere la remissione dei peccati e la vita eterna.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Chiesa cattolica romana, Chiesa Evangelica della Riconciliazione, Comportamenti disordinati, Cose strane, Ecumenismo, Giovanni Traettino, idolatria, Illuminati, Jorge Mario Bergoglio - Francesco I, Massoneria, Nuovo Ordine Mondiale, Rinnovamento nello Spirito and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *