L’idolatra che Giovanni Traettino chiama «un uomo con tutta evidenza catturato da Cristo e legato a Lui per la vita»

Giovanni Traettino è il pastore della Chiesa Evangelica della Riconciliazione di Caserta, che da anni è coinvolto nel dialogo ecumenico con i Cattolici Romani. Lo scorso 19 giugno si è recato a Roma ad incontrare ‘papa’ Francesco, il capo della Chiesa Cattolica Romana, con il quale ha anche pregato. Traettino ha definito quell’incontro ‘una grande gioia! Un’esperienza personale molto bella ed intensa!’ e ha definito Francesco «un uomo con tutta evidenza catturato da Cristo e legato a Lui per la vita», «che ha a cuore i destini della chiesa intera e crede con tutto il cuore all’unità dei cristiani». Ho già riprovato e condannato l’ecumenismo di Giovanni Traettino in diverse occasioni. In questo post mi voglio limitare a farvi vedere con un video quello che Francesco è realmente, cioè un mariano, e quindi un idolatra sulla strada dell’inferno, perchè è là che vanno gli idolatri. Di Cristiano, il capo della Chiesa Cattolica Romana, ha solo il nome, perchè di fatto è ancora un pagano sulla via della perdizione che ha quindi bisogno di ravvedersi, convertirsi e credere nel Vangelo per ottenere la remissione dei peccati e la vita eterna.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana, Chiesa Evangelica della Riconciliazione, Comportamenti disordinati, Cose strane, Ecumenismo, Giovanni Traettino, idolatria, Illuminati, Jorge Mario Bergoglio - Francesco I, Massoneria, Nuovo Ordine Mondiale, Rinnovamento nello Spirito e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.