Le ADI di Catania, Enzo Bianco e l’orgoglio omosessuale

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, Comportamenti disordinati, Cose strane, Massoneria, Omosessualità, Video e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Le ADI di Catania, Enzo Bianco e l’orgoglio omosessuale

  1. luciano scrive:

    pace a tutti i Santi, questa REALTA’ E’ in ABOMINIO a DIO, il male vuole dominare il mondo offendendo DIO, ha un OBBIETTIVO, distruggere la famiglia.!

  2. Alessandra scrive:

    Che orrore!

  3. daniela scrive:

    io nn sto vedendo niente di particolare allora mi scusi lei chi e che giudica noi cristiani evangeliche adi sono una cristiana evangelica adi di via susanna 72 e nn permetto a lei di giudicare cosi il mio pastore polo lombardo che una persona timorata da dio cmq si ricordi lei che si sente cosi santificato che anche lei se cristiano fervente come dice lei chi e che giudica noi

    • giacintobutindaro scrive:

      Daniela, ma certo che tu non vedi niente di particolare: sei cieca! Sei cieca come il tuo pastore, che non è affatto una persona timorata di Dio perchè tra le altre cose in occasione di quelle elezioni ha persino permesso a Enzo Bianco di parlare nel locale di culto di via Susanna! Per quanto riguarda il giudicare, Gesù ci ha comandato di giudicare con giusto giudizio, e io ho fatto questo. Tu invece, al pari di tanti altri nelle ADI, il giusto giudizio lo disprezzi perchè non ami la verità e la giustizia. Poi ti faccio sapere, nel caso tu non lo sappia, che nella tua comunità ci sono non pochi credenti che parlano e ragionano su questi eventi (candidatura politica di Alessandro Lombardo, Enzo Bianco che ha parlato nel locale di culto, ecc) esattamente come il sottoscritto. Quindi anche loro hanno espresso lo stesso mio giudizio. Daniela, svegliati dal sonno nel quale sei caduta. Ravvediti dei tuoi pensieri malvagi e vani, e accetta la sana dottrina, rigettando tutte le false dottrine insegnate dalle ADI che ti hanno fatto marcire spiritualmente parlando.

  4. vera poloni scrive:

    Pace a tutti.
    Daniela ma come fai ad affermare una cosa simile? Che non vedi niente di strano? Allora l’apostolo Paolo, che giudicava severamente il peccato, era in errore? Niente affatto. Quello che affermi non fa onore a una credente.
    Dio ci benedica.
    Vera Poloni

  5. franco scrive:

    Se fosse accaduto in campagna elettorale o comunque prima delle elezioni comunali sarebbe stato un chiaro episodio di conflitto di interessi in seno a una chiesa evangelica. Chissà cosa ne pensano i numerosissimi credenti di quella assemblea (pare che sia la più numerosa delle ADI), che non si sentono rappresentati dalla corrente politica di Enzo Bianco. Si saranno sentiti offesi dalla scarsa sensibilità del pastore nell’avere offerto il pulpito ad un esponente politico? Che ne pensano le ADI? Trovano normale mischiare la politica con le riunioni di culto? Trovano opportuno orientare la coscienza politica dei loro membri, ovvero dare indicazioni di voto, offrendo il pulpito al politico di turno?

  6. Nazzareno scrive:

    Il problema qui è sempre nella politica perchè i “politi-canti” sfruttano le tematiche sociali come l’omofobia per arraffare voti e consensi popolari per ottenere maggior potere e divenire anche dei benefattori su larga scala ecc. Ora, se parliamo di omosessualità non è che un individuo in se stesso che essendo omosex o effemminato, per sua natura, psicologica o fisica che sia, diviene un cattivo soggetto per la società o per la morale pubblica ma nel suo diritto di rivendicarsi omosessuale e praticare e avere i figli che turba la dottrina della famiglia che è il pilastro stesso della società e come Dio comanda.
    Non voglio fare il moralista qui per far piacere ai credenti che commentano i post o per creare disturbo ai sostenitori dei gay, ma per difendere almeno il principio di equilibrio della natura che proprio Dio ha creato. Se Dio ha creato questo equilibrio naturale-morale nella società umana, per quanto siamo peccatori o giusti un motivo ci sarà.
    In natura e nei documentari di quark non ho mai visto un leone maschio flirtare con altro leone dello stesso sesso o un gorilla maschio, ma forse mi sbaglio anche quì perchè qualcuno direbbe: noi siamo esseri umani, “uomini sapiens sapiens” e nei lunghi corridoi dei secoli abbiamo finalmente superato questi preconcetti!!!
    Interrogate Dio e vediamo cosa direbbe in merito. Alcuni già ne conoscono la risposta.
    Io la chiamerei la dottrina di Jezabel.

    Saluti

    • giacintobutindaro scrive:

      Nazzareno, l’omosessualità è un peccato perchè è la trasgressione della legge di Dio, e quindi è male agli occhi di Dio. Questo è quello che va detto con forza e franchezza. Come anche va detto che gli omosessuali non erediteranno il Regno di Dio, perchè così dice sempre la Scrittura. Quindi il messaggio da portare loro è ‘ravvedetevi e convertitevi affinchè i vostri peccati siano cancellati’.

  7. Salvatore scrive:

    Chi non vede il male laddove c’è…non è libero!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.