‘Papa’ Francesco prega col pastore e i fedeli di una Chiesa delle Assemblee di Dio

papa-assembleia-de-deus

E’ accaduto durante il recentissimo viaggio di Francesco in Brasile, che mentre si trovava a Varginha nella parte nord di Rio de Janeiro, Francesco ha visto un locale di culto delle Assemblee di Dio e gli ha mandato un suo rappresentante chiedendo se lo volevano ricevere, e avendo questi delle Assemblee di Dio acconsentito perchè lo considerano un fratello in Cristo, hanno poi detto assieme al papa la preghiera del Padre nostro. Federico Lombardi, portavoce del Vaticano, ha detto: ‘E’ stato un momento ecumenico, spontaneo e molto bello’ (http://www.noticiascristas.com/; http://www.gpsgospel.com.br/papa-francisco-ora-pai-nosso-em-igreja-assembleia-de-deus/).
Noi dal canto nostro non possiamo che definire questo gesto di Francesco l’ennesima dimostrazione di quanto sia furbo. L’atteggiamento di quella Chiesa delle Assemblee di Dio invece è l’ennesima prova della mancanza di discernimento spirituale anche tra i Pentecostali.
Massima attenzione fratelli, dunque, perchè come ho già detto, questo è una volpe molto astuta disposta a fare gesti eclatanti pur di portare avanti la sua diabolica missione. Devo peraltro dire che non mi meraviglierei affatto se un giorno accadesse la stessa cosa anche qui in Italia, presso uno dei locali di culto delle Assemblee di Dio in Italia o di un’altra denominazione evangelica.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Brasile, Chiesa cattolica romana, Comportamenti disordinati, Cose strane, Ecumenismo, Jorge Mario Bergoglio - Francesco I, Massoneria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a ‘Papa’ Francesco prega col pastore e i fedeli di una Chiesa delle Assemblee di Dio

  1. Mario Prospero scrive:

    E se la stessa proposta (chiedere di pregare insieme) la facesse in Italia? forse non ne ha bisogno. sono i pastori evangelici a correre da lui…vero Traettino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.