Seduttori di menti a cui turare la bocca

Oggi tra coloro che la Scrittura chiama “ribelli, cianciatori e seduttori di menti …. che sovvertono le case intere, insegnando cose che non dovrebbero, per amor di disonesto guadagno” (Tito 1:10-11), ci sono quelli che insegnano il messaggio della prosperità (secondo il quale Dio ci vuole ricchi materialmente) e la decima dicendo ai credenti che se non daranno la decima del loro stipendio essi sono dei ladri e saranno maledetti da Dio! E questo perchè Dio ci comanda di essere contenti delle cose che abbiamo (Ebrei 13:5), e la decima non è un precetto facente parte della legge di Cristo sotto la quale noi siamo, ma della legge di Mosè dalla quale siamo stati riscattati (Galati 3:13). Quelli che sono preposti nel Signore dunque ad ammaestrare i santi, devono turare la bocca a questi seduttori che insegnano queste cose per amore di disonesto guadagno.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni, Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.