C’è qualcuno che si addolora e indigna per questo genocidio in corso?

aborto-genocidio-blog

Leggo sul blog del giornalista Antonio Socci quanto segue:
‘Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (dati del 1997) ogni anno sarebbero praticati 53 milioni di aborti, ovvero abbiamo annualmente un numero di vittime innocenti pari a quelle provocate dall’intera Seconda guerra mondiale (1939- 1945) che è considerata “l’evento più distruttivo della storia umana”. Da quanti anni si verifica questa ecatombe? Se si ricorda che da più di trent’anni l’aborto è stato introdotto nei paesi democratici, e molto prima è stato legalizzato dall’Unione Sovietica, dalla Germania nazista e poi dagli altri paesi dell’Est – cosa che dimostra come l’aborto sia uno dei frutti avvelenati delle ideologie totalitarie del Novecento – si supera facilmente il miliardo di vittime. […] Più di un miliardo di esseri umani indifesi soppressi è una tragedia umanitaria, storica, morale, sociale di cui stentiamo perfino a renderci conto, tanto siamo immersi nella rimozione collettiva’.
Fonte: http://www.antoniosocci.com/libri/il-genocidio-censurato-aborto-un-miliardo-di-vittime-innocenti/
Che dire? Sul pianeta terra è in corso un vero e proprio genocidio, contro il quale peraltro la maggior parte delle Chiese Evangeliche stanno zitte, perchè sono d’accordo con l’aborto. Basta considerare per esempio in Italia la posizione della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia. Loro dicono che abortire è una libertà che possiede la donna. Già una libertà – dico io – una di quelle tante libertà secondo la carne però, che quindi la Parola di Dio condanna. Abortire infatti significa uccidere un essere umano, e rendersi così colpevoli di omicidio agli occhi di Dio, e gli omicidi saranno gettati nello stagno ardente di fuoco e di zolfo.
Guai a coloro che approvano e promuovono l’aborto. L’ira di Dio si rivelerà dal cielo contro di essi, poichè è scritto: “L’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà ed ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l’ingiustizia” (Romani 1:18).
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Aborto, Comportamenti disordinati e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a C’è qualcuno che si addolora e indigna per questo genocidio in corso?

  1. Alberto scrive:

    Sig. Butindaro,

    l’Unione Europea è dominata dal Demonio, ora in Italia si discute per l’approvazione del Senato della legge sull’Omofobia. Questa è una legge diabolica, se viene approvata non potremo dire di esser contrari ai matrimoni gay e relative adozioni, citare la Bibbia si rischia l’arresto fino a 5 anni: Questo è l’articolo
    http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=2969

    Altra cosa che mi turba è di ciò cosa hanno questi uomini di Satana, http://www.imolaoggi.it/2013/10/16/ecco-che-cosa-cimporra-la-dittatura-europea-tra-5-giorni/
    Questi maledetti vogliono insegnare alle giovani generazioni la pervesione, che essere omosessuali è una cosa naturale, bella. Sono orribilato da tutto ciò, ma cosa sta accadendo??

    • giacintobutindaro scrive:

      Alberto, tutto il mondo giace nel maligno, e non solo l’Unione Europea. E’ del tutto normale quindi che avvengano queste cose che peraltro fanno parte dei segni che devono precedere la venuta di Cristo. Ricordati infatti che Gesù ha detto che prima del suo ritorno “E perché l’iniquità sarà moltiplicata, la carità dei più si raffredderà” (Matteo 24:12). Il mondo odia Dio e il Suo Figliuolo Gesù Cristo, e quindi anche i discepoli di Cristo, e questo odia si manifesta in tante maniere: anche approvando leggi che vanno contro la Parola di Dio. Ma Dio è giusto e fa giustizia ad ognuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.