Milano, in tribunale la guerra dei massoni “Reclutavano mercenari per golpe in Africa”

La loggia del Grande Oriente d’Italia si è costituita parte civile contro alcuni esponenti della Grande Loggia indipendente d’Italia accusati di aver organizzato un colpo di Stato in Angola

La loggia del Grande Oriente d’Italia si è costituita parte civile, perché ritiene di aver subito un danno d’immagine, contro un gruppo di massoni della Grande Loggia indipendente d’Italia, imputati davanti ai giudici della quarta sezione del tribunale di Milano con l’accusa di aver tentato di aver reclutato mercenari per organizzare un colpo di Stato nella regione Cabinda dell’Angola.

Gli imputati, in gran parte originari di Benevento, devono rispondere della violazione dell’articolo 3 e 4 della legge 210/95 che ha ratificato la convenzione Onu contro il reclutamento di mercenari. Fra le accuse ci sono anche la truffa aggravata, la corruzione e la tentata truffa per aver cercato di frodare il fisco. Nel capo d’imputazione formulato dal procuratore aggiunto Armando Spataro, a capo del pool antiterrorismo della Procura di Milano, i 12 imputati “hanno finanziato il reclutamento e l’ addestramento… di almeno 30 uomini da destinare alla guerra di secessione del Cabinda, e quindi al fine di far loro combattere un conflitto armato nel territorio controllato dall’ Angola e al fine di farli partecipare ad azioni preordinate e violente dirette a mutare l’ordine costituzionale e a violare l’ integrità territoriale dell’ Angola, di cui essi non erano né cittadini né stabilmente residenti, senza far parte delle forze armate di una delle parti del conflitto e senza essere invitati in missione speciale ufficiale quali appartenenti alle forze armate di altro Stato estraneo al conflitto”.

C’è poi il versante fiscale. Per ricevere indebitamente fondi, gli imputati avevano istituito due onlus: la ‘Freedom for Cabinda’ e la ‘Freedom for Cabinda confederation’. Le due improvvisate onlus ricevevano sì denaro che però non finiva per aiutare la popolazione dello Stato africano, ma per abbattere gli utili di alcune società che poi ritornavanmo parte delle somme attraverso false fatturazioni agli imputati. Con questo meccanismo, gli imprenditori che facevano le donazioni usufruivano di un’Iva agevolata al 3 per cento (invece del 20).

4 febbraio 2011

Fonte: http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/02/04/news/milano_in_tribunale_la_guerra_dei_massoni_reclutavano_mercenari_per_golpe_in_africa-12054684/

Leggete il mio libro ‘La Massoneria smascherata’

Questa voce è stata pubblicata in Illuminati, Massoneria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Milano, in tribunale la guerra dei massoni “Reclutavano mercenari per golpe in Africa”

  1. Vince scrive:

    Fratelli in Cristo , la verita` di Dio mi sorprende sempre . Possiamo girare e rigirare le cose , ma alla fine si edempiera` la parola detta dal Signore . Prima ancora di aver sentito parlare della Massoneria, prima di sapere in cosa essa sia basata , da anni che cerco di parlare ai miei fratelli in Cristo (non dal pulpito ma attorno a me)… della prossima “Inquisizione” religiosa . La chiesa evangelica pentecostale assomiglia sempre di piu` al sistema Cattolico Romano . Le tradizioni pagane vengono coperti con cioccolato , e pian piano , cristianizzate con astuzia per farli accettare ai deboli cristiani come fossereo ordini di Dio , oppure che fanno a piacere al Signore . Fratelli in Cristo ! Dovete sapere che prima di ogni ordine per distruggere il vero cristianesimo, la chiesa pagana si avvicinava con parole affettuose e d’amore verso gli evangelici . Una volta che i cristiani abbassavano la guardia dell’ira dei nemici di Cristo , venivano attaccati di sorpresa e torturati con grande piacere , dicendo di fare un piacere a Dio . ATTENZIONE ! Oggi la chiesa pagana lancia paroline di amore verso tutti . Pochi anni fa uno di loro ha dichiarato che i penticostali sono solo dei fratelli e sorelle separate . Mentre la sua mano destra , che poi divenne anche lui “capo” disse : No ! non sono nostri fratelli e sorelle , ma sono figli della chiesa universale che sono usciti e che un giorno dovranno ritornare , con le buone, o con la forza alla madre chiesa > .
    Oggi il nuovo capo di questa madre chiesa , va in giro con parole dolci come il miele per tutti . Milioni di persone ritornano a credere nella bonta` ed amore di quest’uomo . Solo chi ha veramente creduto nel Signor Gesu` Cristo , ed e` nato di nuovo ripieno dello Spirito Santo , e` capace di vedere chi sta sotto il manto di agnellino . L’uomo del peccato non ha mai abbandonato il desiderio di stabilire il suo “millennio” . Ancora una volta cerca di portare a termine il suo piano . Credo che questa crise mondiale e` un modo di dare forza ad un capo religioso che parla di amore verso tutti , che dimostra di volere aiutare tutti . Ben presto vedremo che egli e` capace di mettere del pane su ogni tavolo delle famiglie, ed essere considerato grande da tutti . Proprio allora , quando avra` questo potere , mostrera` i suoi denti di lupo . La prossima inquisizione religiosa e` sulla soglia delle nostre case . Vegliamo fatelli ! Perche` allora si mostrera` la Potenza e la Gloria del nostro Signor Gesu` , il Leone di Giuda per distrugere questi ipocriti religiosi di ogni setta , denominazione , e credenza . L’Agnello che ha dato la sua vita sulla croce senza difendersi davanti alle ingiuste accuse , ritornera` sulla scena di questo mondo , come il “Leone di Giuda” per giudicare. Alleluia ! Gloria a Gesu` ! Pace … Vince

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.