Ti offrono il pulpito in cambio del tuo silenzio

silenzio-pulpito

Cosa sta accadendo in alcune denominazioni evangeliche? Che quando i loro dirigenti si avvedono che qualcuno dei loro membri comincia a parlare e ragionare in maniera diversa da quella che è la ‘linea dottrinale’ della denominazione, nel senso che comincia a confutare le loro false dottrine con cui hanno avvelenato e inquinato il campo di Dio nel corso del tempo e riprovare le opere infruttuose delle tenebre che essi fomentano e tollerano (fornicazione, adulterio, furti, menzogne, disonestà varie, piaceri della vita, e così via), e vedono che ‘il ribelle’ ha del coraggio, delle capacità oratorie e una conoscenza biblica nettamente superiore alla media dei membri di Chiesa (e questo perchè si è messo a investigare le Scritture), allora rendendosi conto della pericolosità del soggetto, e vedendo che i suoi ragionamenti sono perfettamente biblici e quindi inconfutabili, gli offrono qualche incarico nella Chiesa, nel senso che gli palesano la possibilità ‘se si dà una calmata’ di poter cominciare a portare qualche ‘pensiero’ dal pulpito per poi magari un giorno diventare pure un anziano o un pastore nella Chiesa. E’ una maniera insomma per farlo stare in silenzio, o meglio per fargli rigettare la sana dottrina che il fratello ha scoperto investigando le Scritture. E ciò lo mascherano con frasi finte tipo ‘ma noi ci dobbiamo amare, non odiare’ ‘dobbiamo stare in pace gli uni con gli altri, non farci la guerra’, ‘Gesù è tutto, fratello, il resto sono dettagli ininfluenti’, ‘non mettiamoci gli uni contro gli altri, per opinioni diverse che abbiamo’ ecc.

Fratello, tu che sei tentato ad accettare la loro offerta, sappi che quell’offerta viene dal diavolo, che ha tutto l’interesse a che la sana dottrina non venga proclamata nella Chiesa, che non vengano confutate le false dottrine e riprovate le opere infruttuose delle tenebre. Quindi sottomettiti a Dio e resisti al diavolo. Questo ovviamente ha un prezzo che dovrai pagare, perchè ti faranno la guerra, ti calunnieranno, ti scherniranno, ti perseguiteranno in ogni maniera. Ma tu sii forte, perchè Dio è con coloro che lo amano e lo temono, mentre la sua faccia è contro quelli che amano e fanno il male. Ricordati di quello che disse Dio a Geremia: “Se tu torni a me, io ti ricondurrò, e tu ti terrai dinanzi a me; e se tu separi ciò ch’è prezioso da ciò ch’è vile, tu sarai come la mia bocca; ritorneranno essi a te, ma tu non tornerai a loro. Io ti farò essere per questo popolo un forte muro di rame; essi combatteranno contro di te, ma non potranno vincerti, perché io sarò teco per salvarti e per liberarti, dice l’Eterno. E ti libererò dalla mano de’ malvagi, e ti redimerò dalla mano de’ violenti” (Geremia 15:19-20).

Continua dunque a parlare, NON TACERE.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni, Massoneria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Ti offrono il pulpito in cambio del tuo silenzio

  1. Vera Poloni scrive:

    Pace Giacinto.
    In alcune chiese invece può anche accadere il contrario: se sei una persona che ragiona con la sua testa e non si uniforma al pensiero comune, non avrai mai cariche di un certo rilievo in quanto il timore è che gli altri fratelli possano “svegliarsi” e tu risulti scomodo per la chiesa.
    La maggior parte dei conduttori ama circondarsi di persone che la pensano come loro e che non procurino grane. E se provi a dire la tua naturalmente sei polemico e non hai amore per i fratelli. Se poi doni sostanziosamente per l’opera o sei parente del pastore ti viene concessa ogni libertà anche quella di avere comportamenti disordinati: ad esempio non mettere il velo, arrivare in ritardo al culto, mettere abiti cortissimi,
    usare scollature vertiginose.
    Dio ci benedica
    Vera Poloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.