Francesco è la ‘persona dell’anno’ per tanti omosessuali

Francesco, il capo della Chiesa Cattolica Romana, è stato eletto ‘persona dell’anno’ anche da molti omosessuali a motivo di queste sue parole lusinghevoli nei loro confronti: «Se qualcuno è gay e cerca il Signore in buona fede, chi sono io per giudicare?» Ecco dunque la maniera per farsi amici gli omosessuali, bisogna rifiutarsi di giudicarli. Quanto a noi però continueremo a giudicarli per quello che sono, ossia dei peccatori che devono ravvedersi e convertirsi dai loro peccati e credere nel Signore Gesù Cristo altrimenti quando moriranno scenderanno nelle fiamme dell’inferno. E questo nostro giudizio – che alla luce della Parola è giusto – continuerà a farli infuriare, e a fargli lanciare insulti contro di noi. Ma noi ci rallegriamo di essere vituperati a motivo della Parola di Dio, perchè i profeti antichi che parlarono ai peccatori da parte di Dio ricevettero lo stesso trattamento dagli empi. Come disse Gesù ai suoi discepoli infatti: “Beati voi, quando v’oltraggeranno e vi perseguiteranno e, mentendo, diranno contro a voi ogni sorta di male per cagion mia. Rallegratevi e giubilate, perché il vostro premio è grande ne’ cieli; poiché così hanno perseguitato i profeti che sono stati prima di voi” (Matteo 5:11-12).

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro


francesco-persona-anno

Il Papa è “persona dell’anno” anche per la rivista gay

Papa Francesco è persona dell’anno non solo per Time, ma anche per The Advocate. Dopo una settimana dalla scelta del settimanale,ieri il più antico magazine dei diritti gay degli Stati Uniti a incoronare il pontefice. Sebbene il Papa sia contrario ai matrimoni tra le persone dello stesso sesso, spiega la rivista, il suo pontificato ha fino ad ora dato segni di «un netto cambiamento nella retorica [anti-gay] rispetto ai suoi due predecessori». Non a caso The Advocate ha messo sulla copertina dell’ultimo numero dell’anno il volto sorridente di Bergoglio con accanto una sua frase: «Se qualcuno è gay e cerca il Signore in buona fede, chi sono io per giudicare?». Quella dichiarazione, riferisce il magazine, «ha provocato riflessione e costernazione all’interno della Chiesa». Papa Francesco, si legge nell’articolo a lui dedicato, è il «leader di 1,2 miliardi di cattolici in tutto il mondo”. Dunque che “piaccia o no, quello che dice, fa la differenza». Anche se «c’è disaccordo sul ruolo delle donne, sulla contraccezione e altro ancora», continua il testo, «Niente di tutto questo ci deve portare a sottovalutare la capacità che qualsiasi Papa ha di convincere i cuori e le menti della gente ad aprirsi verso le persone Lgbt a livello globale».

Fonte: http://www.lastampa.it/2013/12/18/multimedia/esteri/il-papa-persona-dellanno-anche-per-la-rivista-gay-lRFiG6ljyTrUIVLY2iVaEL/pagina.html

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana, Esortazioni, Illuminati, Jorge Mario Bergoglio - Francesco I, Massoneria, Mondane concupiscenze, Omosessualità e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Francesco è la ‘persona dell’anno’ per tanti omosessuali

  1. Cristina scrive:

    E io dico: “Se qualcuno è Papa e proferisce cose abominevoli contarie alle Parole Dell’Eterno Iddio, chi è costui per cambiare a proprio piacimento i Comandamenti del Signore. Ricordiamo che Dio ci comandò espressamente: “Non commettere atti impuri!”. Chi è questo papa per giudicare i Santissimi Decreti Divini? La risposta è semplicissima: costui è il falso profeta!

    • giacintobutindaro scrive:

      Persino dei cattolici romani lo giudicano un falso cristiano quindi! Bene. Comunque, Cristina, sappi che non importa chi occupa il soglio pontificio, esso è un falso Cristiano e un falso ministro di Cristo in ogni caso.

      • Lorenzo scrive:

        Pace, fratello Giacinto,
        Sì molti cattolici tradizionalisti si scagliano contro di lui. Esiste un sito, chiamato vaticanocattolico, che se non sbaglio lo chiama anche Antipapa, ma non ricordo…
        Comunque sia, certo è che chi si fa papa è un eretico a prescindere.
        Pace nel Signore Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.