Cambieremo la predicazione per non essere perseguitati dal mondo? Così non sia

‘Non si deve predicare agli uomini il ravvedimento, come non bisogna parlare loro dell’inferno, per evitare di essere perseguitati e beffati da loro’. Gira pure quest’altra menzogna in certi ambienti che si dicono Cristiani. Questa è la ragione per cui secondo questi insensati bisogna dare agli uomini questo messaggio ‘Gesù vi ama’, così la gente non si arrabbia contro di noi e non si fa beffe di noi. E’ scandaloso che ci siano persone che si dicono Cristiani che dicano queste cose, perché Gesù Cristo stesso non evangelizzava i peccatori dicendogli ‘Io vi amo’, ma dicendogli: “ravvedetevi e credete all’evangelo” (Marco 1:15), e sempre Lui parlò ai peccatori della fine orribile che faranno dopo la morte, come quando raccontò la storia del ricco e Lazzaro (Luca 16:19-31). Questa è l’ennesima dimostrazione dunque che esiste una parte della Chiesa che rifiuta di seguire le orme di Gesù Cristo, il Capo della Chiesa, e ciò al fine di piacere al mondo ed avere il suo favore, e quindi per non essere odiati e perseguitati dal mondo. Fanno proprio il contrario di quello che un Cristiano deve fare cioè piacere al Signore per avere il Suo favore. Ma a questi di piacere al Signore e di avere il Suo favore non interessa niente, perché loro vogliono essere amici del mondo, vogliono avere il favore dei potenti, e di conseguenza sono nemici di Dio. Quindi, da un lato non saranno perseguitati dagli uomini, ma dall’altro saranno castigati da Dio perché lo disprezzano. Peggio per loro.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Confutazioni, Esortazioni and tagged , . Bookmark the permalink.

One Response to Cambieremo la predicazione per non essere perseguitati dal mondo? Così non sia

  1. massimo says:

    Giacinto, il re Nabucodonosor un giorno, fece chiamare a se i magi, gli incantatori, gli indovini e i Caldei (tutti questi vantavano di essere dei profeti, visionari e sapienti) perchè gli spiegassero i suoi sogni. Ma questi furono incapaci, perchè erano solo degli emeriti venditori di fumo! Pertanto il re disse loro :” Io mi accorgo che voi volete guadagnare tempo, perchè avete sentito la decisione che ho preso…Voi vi siete messi d’accordo per darmi delle risposte bugiarde e perverse, aspettando che cambino i tempi” (Daniele 2:1-9).
    Ebbene Giacinto, tutti questi cianciatori, falsi portatori di luce, pseudo messaggeri dell’ Evangelo, sono proprio come quei Caldei, che temporeggiano, aspettando che cambino i tempi, nel frattempo cercano in qualche modo di sopravvivere (e al meglio se possibile) prendendo una fetta di Verità, la mischiano a tante falsità, facendo cuocere il tutto in un grande calderone da cui poi, traggono una specie di “sbobba spirituale” da somministrare a quante più anime possibili! Un minestrone dall’effetto stupefacente,..si..sì, proprio…narcotizzante! Certi signori si sono davvero specializzati in turpi arti divinatorie ed ingannatrici, pensando :” Tanto Dio ci lascia fare!”. STOLTI!
    Certuni, sin dalla creazione, non hanno mai saputo camminar dritti, da sempre amano stravolgere la Parola di Dio e disubbidiscono alla sua volontà. Ma noi, che amiamo la Verità di Dio, sappiamo bene che ” Gesù è lo stesso, ieri oggi ed in eterno” (Ebrei 13:8).
    Gesù ha sofferto ed ha versato il suo prezioso sangue sulla dura croce per riconciliarci al Padre e questi scellerati invece che fanno? Quasi vogliono far credere che loro sono ancor più buoni di Dio, e sì…perchè loro desiderano la Fratellanza, l’Uguaglianza e la Libertà! Vogliamoci tutti bene! Eh…loro sì che hanno un cuore grande e un amore grande, non Dio! STOLTI! Ma quando mai VI RAVVEDERETE…. E CAMBIERETE LE VOSTRE VIE MALVAGIE! La parola di Dio è eterna, guai……: “…se qualcuno vi aggiunge qualcosa, Dio aggiungerà ai suoi mali i flagelli descritti in questo libro; se qualcuno toglie qualcosa dalle parole del libro di questa profezia, Dio gli toglierà la sua parte dell’albero della vita e della santa città…(Apocalisse 22:18-19).
    Pace Giacinto e ai santi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *