Il nostro Redentore vive

redentore-vive

Gesù Cristo, il nostro Redentore, vive, e difatti uno dei suoi nomi è “il Vivente” (Apocalisse 1:18), perchè Egli fu morto ma risuscitò dai morti e non muore più. Egli quindi dimora in eterno, e per questo “può anche salvar appieno quelli che per mezzo di lui si accostano a Dio, vivendo egli sempre per intercedere per loro” (Ebrei 7:25). Egli dunque è degno di ricever la potenza e le ricchezze e la sapienza e la forza e l’onore e la gloria e la benedizione nei secoli dei secoli. Amen

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Gesù Cristo, Insegnamenti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il nostro Redentore vive

  1. massimo scrive:

    Pace, Giacinto. La tomba dove venne deposto il nostro Redentore è vuota! E noi crediamo che Dio l’ha risuscitato dai morti, secondo la testimonianza di molti nostri cari fratelli credenti che l’hanno rivisto ed ai quali ha promesso: “Ed ecco, io sono sempre con voi fino alla fine dell’età presente”. (Matteo 28:20). Quale gloriosa certezza! Ben afferma il caro Paolo :” Se i morti non risuscitano, mangiamo e beviamo, perchè domani morremo” (1° Corinzi 15:32). Ma il nostro amato Signore ha vinto la morte : ” O morte, dov’è la tua vittoria O morte, dov’è il tuo dardo?” (1° Corinzi 15: 55).
    Il nostro Re dei re e Signore dei Signori vive e regna nei nostri cuori….
    “In Dio ho fiducia e non temerò, che potrà farmi l’uomo?” Salmo 56:11).
    Gesù ora siede alla destra del Padre ed è sempre pronto ad intercedere per ciascuno di noi! “Accostiamoci dunque, con piena fiducia al trono della grazia, per ottenere misericordia e trovar grazia ed essere soccorsi al momento opportuno”
    (Ebrei 4:16) A Dio vada tutta la nostra lode, onore e gloria. Amen!
    Pace Giacinto ed ai santi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.