Non c’è alcuna comunione tra noi Cristiani e i Cattolici Romani

Pope Francis

I Cattolici Romani sono degli idolatri che stanno andando all’inferno, e quindi vanno esortati a ravvedersi e a convertirsi, e a credere in Cristo Gesù, e ad uscire e separarsi dalla Chiesa Cattolica Romana. Con essi dunque non c’è alcuna comunione, perché non c’è comunione alcuna tra la luce e le tenebre, tra il tempio di Dio (e noi siamo il tempio di Dio) e gli idoli. E quindi va aborrita ogni forma di unione o collaborazione con essi. Guardatevi dunque da tutti coloro che invece si uniscono o collaborano con loro, ed anche da coloro che si rifiutano di condannare e confutare pubblicamente e con ogni franchezza l’idolatria, le eresie, e le superstizioni della Chiesa Cattolica Romana, perché anche se non ve lo dicono anche per loro – come per il defunto vescovo anglicano Tony Palmer – «la protesta di Lutero è finita»! Loro vi dicono infatti che hanno buoni rapporti di vicinato con la Chiesa Cattolica Romana, e non vogliono fare «sterili polemiche» che non portano a niente! Ricordatevi infine che l’ecumenismo è nato nelle logge massoniche, e che quindi i massoni presenti nella Chiesa Cattolica Romana e nelle Chiese Evangeliche spingono tutti in quella direzione, perché loro sono per «l’unità nella diversità». Sappiate dunque che la spinta all’ecumenismo viene soprattutto dai massoni, da questi servi di Satana che si travestono da Cristiani per poter portare a compimento il diabolico piano massonico ordito contro i santi.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana, Chiesa Evangelica della Riconciliazione, Ecumenismo, Esortazioni, Giovanni Traettino, Illuminati, Jorge Mario Bergoglio - Francesco I, Massoneria, Pentecostali e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Non c’è alcuna comunione tra noi Cristiani e i Cattolici Romani

  1. elena messina scrive:

    Oggi Francesco incontra ‘il suo amico di vecchia data’ pastore evangelico Giovanni Traettino:

    ~ Papa Francesco e’ arrivato a Caserta. L’elicottero sul quale viaggiava il Pontefice e’ giunto poco fa all’eliporto della Scuola Sottufficiali dell’Aeronautica Militare, ospitata in un’ala della Reggia di Caserta. E’ la seconda volta in due giorni che Papa Francesco si reca a Caserta: sabato scorso ha celebrato la Santa Messa in Piazza Carlo III, oggi e’ in visita privata per incontrare il pastore evangelico Giovanni Traettino, suo amico di vecchia data. ~

    http://www.news-republic.com/Web/ArticleWeb.aspx?regionid=6&articleid=26559796

  2. Adriano scrive:

    Ciò che fa davvero rabbrividire è vedere il rovesciamento della verità: chi esorta un cattolico al ravvedimento lo fa per salvarlo, quindi lo fa per amore, sopportando di essere anche insultato e cacciato via dalle chiese… ma viene accusato dal mondo invece di farlo per odio.
    Mentre chi non lo esorta al ravvedimento e lo porta all’Inferno, viene esaltato come “portatore di pace” e amato dal mondo.

    Satana inverte sempre la verità e gli uomini lo preferiscono alla uce.

    Gloria al nostro Dio che salva comunque attraverso Gesù Cristo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.