Non ignorate le macchinazioni della Massoneria

massoneria-macchinazioni

Come al diavolo fa estremamente comodo che la Chiesa di Cristo ignori le sue macchinazioni, così anche alla Massoneria, che è uno strumento del diavolo, fa estremamente comodo che la Chiesa ignori le sue macchinazioni: così può agire a suo piacimento in mezzo alla Chiesa in maniera indisturbata. Siate vigilanti fratelli, perché la Massoneria ha i suoi affiliati (ed anche tanti «profani utili», così essa chiama i «massoni senza grembiule») in mezzo alle Chiese, che stanno diffondendo i suoi diabolici principi ‘libertà, uguaglianza e fratellanza’. Ecco perché si sta diffondendo sempre di più il relativismo dottrinale e morale in mezzo alla Chiesa, e di pari passo il disprezzo e l’odio verso la Parola di Dio e tutti coloro che sono attaccati alla fedel Parola! Quando dunque individuate i massoni «evangelici», guardatevi e ritiratevi da essi, perché sono portatori di lievito malvagio. Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Leggete il mio libro ‘La Massoneria smascherata’

This entry was posted in Confutazioni, Esortazioni, Massoneria and tagged , . Bookmark the permalink.

3 Responses to Non ignorate le macchinazioni della Massoneria

  1. massimo says:

    Giacinto pace. In questi giorni ho riflettuto in Genesi 2 e 3, ovvero dov’è scritto : “Dio il Signore ordinò all’uomo : “Mangia pure da ogni albero del giardino, ma dall’albero della conoscenza del bene e del male non ne mangiare; perchè nel giorno che tu ne mangerai, certamente morirai” e ancora…..: “La donna rispose al serpente : “Del frutto degli alberi del giardino ne possiamo mangiare, ma del frutto dell’albero che è in mezzo al giardino Dio ha detto : “Non ne mangiate e non lo toccate, altrimenti morirete”. Notiamo che la Parola di Dio, ovvero l’ordine di Dio dato ad Adamo non è lo stesso riportato da Eva al serpente. La donna, aveva adulterato l’ordine di Dio!
    Così succede tutt’oggi in molte chiese e comunità religiose anche evangeliche, dove viene costantemente adulterata, annacquata la Parola di Dio oltre che disattesa e disobbedita! Ahimè…quante anime si sono oramai abituate a sì maestrali allungamenti, e distorsioni, che si sono assuefatti e bevono…bevono…. senza farci più caso, con quasi lieta indifferenza dei veleni mortali, offerti loro da così solerti e zelanti uomini con o senza il cosiddetto grembiule o grembiulino, servitori diretti o indiretti di questo G.A.D.U.
    Pace.

    • Stefano says:

      Massimo, proprio questo passo che te citi e la dimostrazione di un linguaggio allegorico….altro che prendere alla lettera….

  2. massimo says:

    Stefano…tu reputi sia un linguaggio allegorico ? Leggo : “Poichè tutto ciò che fu scritto nel passato, fu scritto per nostra istruzione, affinchè mediante la pazienza e la consolazione che ci provengono dalle Scritture, conserviamo la speranza” (Romani 15:4). Leggo ancora :” Tu, invece persevera nelle cose che hai imparate e di cui hai acquistato la certezza, sapendo da chi le hai imparate, e che fin da bambino hai avuto conoscenza delle Sacre Scritture, le quali possono darti la sapienza che conduce alla salvezza mediante la fede in Cristo Gesù. Ogni scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perchè l’uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona” (2° Timoteo 3:14-17). Questa è la Parola di Dio, pertanto, Stefano, io credo ed la accetto tutta per così come è stata scritta! Comunque… Eva oltre a distorcere l’ordine preciso, chiaro, semplice ( e non allusivo o allegorico) dato da Dio, lo ha anche disobbedito e per di più ha indotto nel medesimo peccato di disobbedienza anche suo marito Adamo! L’Eden è esistito davvero, come davvero Adamo ed Eva si cibavano soltanto di come è scritto : “Ecco, io vi do ogni erba che fa seme sulla superficie di tutta la terra e ogni albero fruttifero che fa seme; questo vi servirà di nutrimento.” (Genesi 1:29). Così è scritto e così credo Stefano… come del resto accetto tutta la Scrittura come Verità rivelata da Dio!
    Tu sei libero di credere diversamente o non credere! Un giorno, quando Lo incontrerò faccia a faccia allora conoscerò pienamente, ma credimi quello che leggo mi basta per credere in Lui, mentre non credo affatto negli uomini!
    Ti saluto, come saluto Giacinto e tutti nella pace del Signore!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *