Non ignorate le macchinazioni della Massoneria

massoneria-macchinazioni

Come al diavolo fa estremamente comodo che la Chiesa di Cristo ignori le sue macchinazioni, così anche alla Massoneria, che è uno strumento del diavolo, fa estremamente comodo che la Chiesa ignori le sue macchinazioni: così può agire a suo piacimento in mezzo alla Chiesa in maniera indisturbata. Siate vigilanti fratelli, perché la Massoneria ha i suoi affiliati (ed anche tanti «profani utili», così essa chiama i «massoni senza grembiule») in mezzo alle Chiese, che stanno diffondendo i suoi diabolici principi ‘libertà, uguaglianza e fratellanza’. Ecco perché si sta diffondendo sempre di più il relativismo dottrinale e morale in mezzo alla Chiesa, e di pari passo il disprezzo e l’odio verso la Parola di Dio e tutti coloro che sono attaccati alla fedel Parola! Quando dunque individuate i massoni «evangelici», guardatevi e ritiratevi da essi, perché sono portatori di lievito malvagio. Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Leggete il mio libro ‘La Massoneria smascherata’

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni, Esortazioni, Massoneria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Non ignorate le macchinazioni della Massoneria

  1. massimo scrive:

    Giacinto pace. In questi giorni ho riflettuto in Genesi 2 e 3, ovvero dov’è scritto : “Dio il Signore ordinò all’uomo : “Mangia pure da ogni albero del giardino, ma dall’albero della conoscenza del bene e del male non ne mangiare; perchè nel giorno che tu ne mangerai, certamente morirai” e ancora…..: “La donna rispose al serpente : “Del frutto degli alberi del giardino ne possiamo mangiare, ma del frutto dell’albero che è in mezzo al giardino Dio ha detto : “Non ne mangiate e non lo toccate, altrimenti morirete”. Notiamo che la Parola di Dio, ovvero l’ordine di Dio dato ad Adamo non è lo stesso riportato da Eva al serpente. La donna, aveva adulterato l’ordine di Dio!
    Così succede tutt’oggi in molte chiese e comunità religiose anche evangeliche, dove viene costantemente adulterata, annacquata la Parola di Dio oltre che disattesa e disobbedita! Ahimè…quante anime si sono oramai abituate a sì maestrali allungamenti, e distorsioni, che si sono assuefatti e bevono…bevono…. senza farci più caso, con quasi lieta indifferenza dei veleni mortali, offerti loro da così solerti e zelanti uomini con o senza il cosiddetto grembiule o grembiulino, servitori diretti o indiretti di questo G.A.D.U.
    Pace.

  2. massimo scrive:

    Stefano…tu reputi sia un linguaggio allegorico ? Leggo : “Poichè tutto ciò che fu scritto nel passato, fu scritto per nostra istruzione, affinchè mediante la pazienza e la consolazione che ci provengono dalle Scritture, conserviamo la speranza” (Romani 15:4). Leggo ancora :” Tu, invece persevera nelle cose che hai imparate e di cui hai acquistato la certezza, sapendo da chi le hai imparate, e che fin da bambino hai avuto conoscenza delle Sacre Scritture, le quali possono darti la sapienza che conduce alla salvezza mediante la fede in Cristo Gesù. Ogni scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perchè l’uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona” (2° Timoteo 3:14-17). Questa è la Parola di Dio, pertanto, Stefano, io credo ed la accetto tutta per così come è stata scritta! Comunque… Eva oltre a distorcere l’ordine preciso, chiaro, semplice ( e non allusivo o allegorico) dato da Dio, lo ha anche disobbedito e per di più ha indotto nel medesimo peccato di disobbedienza anche suo marito Adamo! L’Eden è esistito davvero, come davvero Adamo ed Eva si cibavano soltanto di come è scritto : “Ecco, io vi do ogni erba che fa seme sulla superficie di tutta la terra e ogni albero fruttifero che fa seme; questo vi servirà di nutrimento.” (Genesi 1:29). Così è scritto e così credo Stefano… come del resto accetto tutta la Scrittura come Verità rivelata da Dio!
    Tu sei libero di credere diversamente o non credere! Un giorno, quando Lo incontrerò faccia a faccia allora conoscerò pienamente, ma credimi quello che leggo mi basta per credere in Lui, mentre non credo affatto negli uomini!
    Ti saluto, come saluto Giacinto e tutti nella pace del Signore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.