Simboli occulti-massonici nel locale di culto ADI di Via Val di Sole a Milano

Eccoci ad un altro locale di culto delle ADI che contiene simboli occulti-massonici sia all’esterno che all’interno. E’ quello sito in Via Val di Sole, 18, a Milano. Oltre a dei triangoli e a dei trittici, qui troviamo un simbolo satanico ‘nuovo’ che è la stella a dodici punte, posta dentro un cerchio sul pavimento del locale di culto!!

via-del-sole-adi-milano

Fonte: Google Street

via-del-sole-adi-milano-stella

Fonte: Google Plus

In merito alla stella a dodici punte si tratta di un simbolo occulto che viene usato in Massoneria.

Lo troviamo per esempio nella Freemason’s Hall di Londra, che è il quartiere generale della Gran Loggia Unita d’Inghilterra, Gran Loggia ‘Madre del Mondo’, come potete vedere in questa foto.

londra-loggia-madre-stella-12

Fonte: https://londoninsight.wordpress.com/2010/11/18/freemasons-united-grand-lodge-england-london/ – https://www.flickr.com/photos/23878333@N04/5183628897/in/set-72157625285363207

Viene usato poi nell’astrologia, come si può vedere qua.

stella-12-zodiaco

Fonte: http://s666.photobucket.com/user/signofsilence/media/12sidedZodiacalStar-1.jpg.html

Viene usato nella Cabala (a cui si rifà molto la Massoneria e su cui si basano molto gli occultisti)

cabala-12-stella

Fonte: http://www.sacred-texts.com/eso/sta/sta27.htm

Esso viene usato anche dalla Lucis Trust, che è una organizzazione internazionale che promuove la religione unica mondiale e il culto a Satana.

Ecco quanto leggiamo su Wikipedia su questa organizzazione:

«La Lucis Trust, originariamente chiamata Lucifer Trust (o Lucifer Publishing Company), è un’associazione no-profit fondata dalla teosofa Alice Bailey e dal marito Foster Bailey nel 1920, e ha le sue sedi principali a New York (al 24esimo piano del 120 Wall Street), a Londra (Lucis Press Ltd.) e a Ginevra (Lucis Trust Association). La Lucis Trust è affiliata con la Windsor International Bank and Trust Company. Nata come casa editrice per la pubblicazione dei 25 libri esoterici della Bailey, la Lucis Trust include ora tra le sue numerose attività l’Arcane School (una scuola di esoterismo e spiritualità), una catena di librerie di libri esoterici conosciuta come Lucis Trust Libraries, una casa editrice nota come Lucis Publishing Companies, la Lucis Productions, la World Goodwill e la Triangles. All’oggi ha ufficialmente 6000 membri e un profitto annuale stimato sui 600.000 dollari. Tra le sue attività spicca la World Goodwill («Buona Volontà Mondiale», fondata nel 1932) in quanto da tempo riconosciuta dalle Nazioni Unite quale Organizzazione Non-Governativa ed è rappresentata alle regolare riunioni informative alla Direzione Generale dell’ONU. La Lucis Trust in sé è poi membro del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite. Tra le principali attività della World Goodwill vi sono la distribuzione di letteratura specifica in tutto il mondo e in diverse lingue, la pubblicazione delle World Goodwill Newsletter e Commentari, l’attuazione di un corso di studi riguardo ai problemi fondamentali dell’umanità, la cooperazione con le Nazioni Unite e con le sue Agenzie specializzate. La presenza della Lucis Trust all’interno del Sistema Nazioni Unite, nonché l’esplicito debito culturale di Robert Muller (ex-assistente del Segretario Generale delle Nazioni Unite) nei confronti della filosofia di Alice Bailey ha spinto alcuni a tacciare l’ONU di possedere un’ideologia di stampo New Age e di orientare le proprie politiche secondo i principi e gli scopi di tale ideologia esoterica. Il nome «Lucis» è abbreviazione di «Lucifer» perché nella visione esoterica della Bailey Lucifero (l’angelo caduto) è un principio positivo, come era per il paganesimo, per lo gnosticismo e per l’astrologia, nonché per la maestra della Bailey, cioè Madame Blavatskij. Una sede secondaria della Lucis Trust si trova a Reeuwijk nei Paesi Bassi (Lucis Trust Stichting). Altre associazioni esoteriche strettamente collegate alla Lucis Trust sono la School of Ageless Wisdom ad Arlington in Texas, la School for Esoteric Studies ad Asheville in Carolina del Nord, il Seven Ray Institute a Union City in New Jersey, il Great Bear Astrological Center a Eugene in Oregon, l’Escuela Huber de Astrologia ad Adliswil in Svizzera e l’Associazione Culturale dei Triangoli e della Buona Volontà Mondiale a Roma. I principali centri di conferenze e riunioni organizzate dalla Lucis Trust sono all’oggi stabilmente il The Grosvenor Hotel a Londra, il Williams Club e la Cattedrale di Saint John the Divine, entrambi a New York.»

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Lucis_Trust

Ora sul sito di questa organizzazione nella pagina dedicata ai ‘Triangoli’, troviamo proprio questo simbolo satanico e poi la spiegazione dei triangoli con il testo di quella che essi chiamano la ‘Grande invocazione’ che è una invocazione rivolta a Satana.

stella-dodici-punte-satana

Triangoli

Una rete mondiale d’amore e di luce – Un servizio mondiale attraverso il potere del pensiero

“Estendete la rete di Triangoli affinché sui piani soggettivi ed eterici
la luce e la buona volontà possano avvolgere la terra.” Alice A. Bailey

Che Cos’è un Triangolo:
Tre persone accettano di collegarsi ogni giorno nel pensiero e usare la Grande Invocazione. Visualizzano amore e luce che irradiano dal triangolo che esse creano. Nell’immaginazione vedono il triangolo che fa parte di una rete di triangoli simili, che circondano il pianeta e riversano continuamente amore e buona volontà nel cuore e nella mente della famiglia umana.

I Triangoli sono una Rete Planetaria:
I Triangoli sono una rete planetaria alla quale partecipano migliaia di persone di tutto il mondo, condividendo ogni giorno la loro determinazione di contribuire alla trasformazione mentale dell’umanità. Esse appartengono a tutte le religioni e a tutti i ceti della società. Ciò che le unisceè la loro volontà di utilizzare il potere del pensiero per guarire l’umanità dalle piaghe dell’ignoranza e dell’egoismo.

Come Funzionano I Triangoli:
Si riconosce sempre di più il potere del pensiero creativo. Questo potere può essere utilizzato su scala planetaria a fini spirituali se ciascuno si sforza di capire il bisogno spirituale esistente nel mondo. Ogni giorno i membri dei Triangoli si raccolgono nella calma per qualche minuto collegandosi mentalmente agli altri membri del loro o dei loro triangoli. Essi invocano le energie di luce e di buona volontà, le visualizzano mentre circolano fra i tre punti focali di ogni triangoli riversandosi all’esterno, attraverso la rete di triangoli che circonda tutto il pianeta. Nello stesso tempo recitano la Grande Invocazione contribuendo così a formare un canale attraverso il quale luce e amore scenderanno nel corpo dell’umanità. Questo lavoro non richiede che qualche minuto e può inserirsi nel programma più carico. Non è necessario sincronizzare il momento in cui si svolge il lavoro, poiché quando un triangolo è formato e funzionate, può essere vitalizzato da qualsiasi membro Tutti gli uomini e le donne che vogliono consacrarsi a questo compito e accettano lo scopo mondiale del servizio dei Triangoli sono invitati a parteciparvi. Non vi sono spese di iscrizione, Le necessità finanziarie di questo lavoro sono interamente e unicamente coperte dai doni di membri e amici.

La Grande Invocazione:
I collaboratori dei Triangoli utilizzano la Grande Invocazione per focalizzare il loro appello d’amore e di luce a un fine spirituale. La Grande Invocazione esprime in modo semplice e diretto il bisogno dell’umanità di luce sul suo cammino, d’amore nelle sue relazioni e di volontà spirituale per lavorare al bene di tutti. Utilizzare la Grande Invocazione è un atto di servizio, un servizio all’umanità e un servizio al processo evolutivo che si sviluppa sul nostro pianeta.

LA GRANDE INVOCAZIONE*

Dal punto di Luce entro la Mente di Dio
Affluisca luce nelle menti umane.
Scenda luce sulla Terra.
Dal punto di Amore entro il Cuore di Dio
Affluisca amore nei cuori umani.
Possa Colui che viene tornare sulla Terra.
Dal centro ove il Volere di Dio è conosciuto
Il proposito guidi i piccoli voleri umani,
Il proposito che i Maestri conoscono e servono.
Dal centro che vien detto il genere umano
Si svolga il Piano di Amore e di Luce
E possa sbarrare la porta dietro cui il male risiede.
Che Luce, Amore e Potere Ristabiliscano il Piano sulla Terra.

triangoli-pagina

Fonte: http://www.lucistrust.org/it/service_activities/e_pamphlets/triangles

Per saperne di più su questa organizzazione satanica leggete questo articolo ‘Lucis Trust: La Nuova Religione Mondiale’

Dunque, fratelli che frequentate Chiese ADI, come potete vedere, le ADI hanno fatto spazio a Satana. Non ci sono dubbi a riguardo di alcun genere. La serie di simboli occulti-massonici che le ADI hanno introdotto è una delle prove di ciò che vi stiamo dicendo da tanto tempo. Non indugiate quindi, uscite e separatevi dalle ADI.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, C.C.I.N.E., Illuminati, Massoneria, Occultismo e Spiritismo, Satanismo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Simboli occulti-massonici nel locale di culto ADI di Via Val di Sole a Milano

  1. Adriano scrive:

    PREMESSO che Dio NON abita in templi fatti da mano d’uomo e che la casa di Dio non è certo fatta di mura, credo sia calzante la Parola di Dio in Isaia 1 che riporto qui di seguito.
    Infatti l’imponenza della costruzione, oltre alla ben più mostruosa appartenenza alla Massoneria, mi fanno pensare: “ma chi frequenta un posto del genere, in quale Dio crede? In quale Gesù hanno creduto?”
    Come può infatti un cristiano andare in un posto del genere? Fosse anche uno stabile senza simboli massonici, il nostro Dio Onnipotente vuole forse lo sfarzo? Vuole questo?

    Giovanni il Battista era un poveraccio agli occhi del mondo eppure “fra i nati di donna nessuno è stato più grande di Giovanni” perchè Dio non guarda con i nostri occhi ma con i Suoi meravigliosi!
    Ma che aspettate voi che frequentate questi locali ad andare davvero a Dio?
    Non comprendete che Dio non ascolta le vostre preghiere perchè rifiutate di seguire la Sua via ma seguite piuttosto la vostra?

    1 La visione d’Isaia, figlio di Amots, che egli ebbe riguardo a Giuda e a Gerusalemme ai giorni di Uzziah, di Jotham, di Achaz e di Ezechia, re di Giuda. 2 Udite, o cieli, e ascolta, o terra, perché l’Eterno ha parlato: «Ho allevato dei figli e li ho fatti crescere, ma essi si sono ribellati contro di me. 3 Il bue riconosce il suo proprietario e l’asino la mangiatoia del suo padrone, ma Israele non ha conoscenza e il mio popolo non ha intendimento». 4 Guai, nazione peccatrice, popolo carico di iniquità, razza di malfattori, figli che operano perversamente! Hanno abbandonato l’Eterno, hanno disprezzato il Santo d’Israele, si sono sviati e voltati indietro. 5 Perché volete essere ulteriormente colpiti? Vi ribellereste ancor di più. Tutto il capo è malato, tutto il cuore langue. 6 Dalla pianta del piede fino alla testa non vi è nulla di sano: solo ferite, lividure e piaghe aperte, che non sono state pulite né fasciate né lenite con olio. 7 Il vostro paese è desolato, le vostre città arse dal fuoco, il vostro suolo lo divorano gli stranieri sotto i vostri occhi; è una desolazione come se fosse distrutto da stranieri. 8 Così la figlia di Sion è rimasta come un capanno in una vigna, come una capanna in un campo di cocomeri, come una città assediata. 9 Se l’Eterno degli eserciti non ci avesse lasciato un piccolo residuo, saremmo come Sodoma, assomiglieremmo a Gomorra. 10 Ascoltate la parola dell’Eterno, o capi di Sodoma, prestate orecchio alla legge del nostro DIO, o popolo di Gomorra! 11 «Che m’importa la moltitudine dei vostri sacrifici, dice l’Eterno. Sono sazio degli olocausti di montoni e del grasso di bestie ingrassate; il sangue dei tori, degli agnelli e dei capri non lo gradisco. 12 Quando venite a presentarvi davanti a me, chi ha richiesto questo da voi, che calpestiate i miei cortili? 13 Smettete di portare oblazioni inutili; l’incenso è per me un abominio; non posso sopportare i noviluni e i sabati, il convocare assemblee e l’iniquità assieme alle riunioni sacre. 14 Io odio i vostri noviluni e le vostre feste solenni; sono un peso per me, sono stanco di sopportarle. 15 Quando stendete le vostre mani, io nascondo i miei occhi da voi; anche se moltiplicate le preghiere, io non ascolto; le vostre mani sono piene di sangue. 16 Lavatevi, purificatevi, togliete dalla mia presenza la malvagità delle vostre azioni, cessate di fare il male. 17 Imparate a fare il bene, cercate la giustizia, soccorrete l’oppresso, rendete giustizia all’orfano, difendete la causa della vedova. 18 Venite quindi e discutiamo assieme, dice l’Eterno, anche se i vostri peccati fossero come scarlatto, diventeranno bianchi come neve; anche se fossero rossi come porpora, diventeranno come lana. 19 Se siete disposti a ubbidire, mangerete le cose migliori del paese; 20 ma se rifiutate e vi ribellate, sarete divorati dalla spada», perché la bocca dell’Eterno ha parlato. 21 Come mai la città fedele è divenuta una prostituta? Era piena di rettitudine, la giustizia vi dimorava, ma ora vi abitano gli assassini. 22 Il tuo argento è diventato scorie, il tuo vino è stato diluito con acqua. 23 I tuoi principi sono ribelli e compagni di ladri; tutti amano regali e corrono dietro alle ricompense. Non fanno giustizia all’orfano, e la causa della vedova non giunge davanti a loro.

  2. massimo scrive:

    Giacinto, Adriano pace. Se il caro apostolo Paolo oggi facesse visita a tutte queste comunità di Milano, Catania, Francofonte e chissà quante altre di simil fattura muratoria, potrebbe mai ancor affermare : “Del resto, fratelli, rallegratevi, ricercate la perfezione, siate consolati, abbiate un medesimo sentimento, vivete in pace; e il Dio d’amore e di,pace sarà con voi. Salutatevi gli uni gli altri con un santo bacio. Tutti i santi vi salutano” (2° Corinzi 13:11-12). Stolti!
    Ma non si rendono conto che non fanno altro che dimostrare di avere un stesso sentimento sì, ma massonico! Ma così intenderebbero ricercare la perfezione, la pace? Ma cosa sono tutti questi simboli occulti d’ impronta massonica, tutte queste simbologie esoteriche: chi vanta la stella a cinque punte, chi a otto, chi addirittura a dodici punte, fanno forse a gara a chi ha la stella più grande? Ma perchè alludere agli astri, ai segni zoodiacali, si sono dati forse all’ Astrologia? Perchè tutte queste finestre di geometrica fattezza : triangolari, rettangolari, circolari! Ma dov’è finita la semplicità, la sobrietà, la saggezza, l’umiltà tanto decantate da molti appartenenti a questa organizzazione religiosa, e che acclamano al privilegio di appartenere al Signore? Così intenderebbero loro santificarsi, perfezionarsi? Credo invece che Paolo riscriverebbe a tutte queste chiese le stesse e medesime parole : “O… insensati, chi vi ha ammaliati….? Siete così insensati? Dopo aver cominciato con lo Spirito, volete ora raggiungere la perfezione con la carne?” (Galati 3:1-3). Così agendo, in certuni non c’è più quel sano desiderio di santificazione, nè tanto meno di perfezione, ma bensì una sorta di muta rassegnazione : “Attacca ‘0 ciuccio addò vò o patrone”. E oramai credo sia ai più ben chiaro qual’è il padrone che vogliono servire!”. Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.