Due idolatri

papi-idolatri

Questi gesti che vedete fare a Bergoglio e a Ratzinger in queste foto sono i gesti che fanno gli idolatri, coloro che corrono dietro gli idoli muti e confidano in essi. Ciò è idolatria, e l’idolatria è condannata da Dio. Nessuno si illuda, gli idolatri non erediteranno il Regno di Dio (1 Corinzi 6:9-10), e quindi neppure questi due uomini entreranno nel regno celeste del nostro Signore se non si ravvederanno e convertiranno dai loro idoli a Dio, e crederanno nel Vangelo di Cristo.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Benedetto XVI, Chiesa cattolica romana, Confutazioni, idolatria, Jorge Mario Bergoglio - Francesco I and tagged , , . Bookmark the permalink.

3 Responses to Due idolatri

  1. massimo says:

    Giacinto pace. Se Bergoglio e Ratzinger, rispettivamente capo ed ex capo della più potente e ricca organizzazione religiosa sulla terra, s’inchinano e baciano STATUE che sono IDOLI MUTI, così facendo dimostrano, senza alcun dubbio, di essere degli emeriti IDOLATRI! Ancor più grave è il fatto che così facendo inducono altri a fare la stessa cosa! Questo è davvero un grave peccato agli occhi di Dio Padre che sul Monte Sinai diede a Mosè i 10 comandamenti tra i quali proprio questo :
    “NON FARTI SCULTURA, NE’ IMMAGINE ALCUNA DELLE COSE CHE SONO LASSU’ NEL CIELO O QUAGGIU’ SULLA TERRA O NELLE ACQUE SOTTO LA TERRA. NON TI PROSTRARE DAVANTI A LORO E NON LI SERVIRE, PERCHE’ IO, IL SIGNORE, IL TUO DIO, SONO UN DIO GELOSO, PUNISCO…” (Esodo 20:4-6).
    I due : papa ed ex papa, agiscono contro i Comandamenti di Dio, alla stessa stregua di tutti quegli Israeliti corrotti e ribelli che non vedendo più Mosè scendere dal monte, si fecero un vitello d’oro e lo adorarono come un dio! Il Signore lì definì :”Popolo dal collo duro” (Esodo 32:1-10) E così facendo suscitarono Dio a gelosia, ad ira!
    Sì, la Chiesa Cattolica Apostolica Romana ha tolto via dal loro catechismo questo comandamento per giustificare il loro agire malvagio. Infatti non esiste chiesa, cattedrale, duomo, basilica, o altra sorta di edificio cattolico in cui non vi siano statue, immagini, sculture, dipinti, affreschi etc. etc. e pertanto dobbiamo ritenere che tutto questo viene fatto di proposito :” per suscitare la gelosia dell’unico e vero Dio, Creatore del cielo e della terra! Ma chi stanno così servendo davvero? Semplice, poichè non si possono servire due padroni, come afferma anche Gesù in Luca 16:13. Quindi, se non servono l’unico Dio, stanno servendo un”altro! Pertanto tutti i loro idoli vengono posti sopra i loro altari nei loro edifici religiosi e portati anche in processione su baldacchini, al fine di dare maggior gloria al loro vero padre, ovvero a Satana!!
    Che si ravvedano questi disubbidienti! Se consideriamo del resto che nella vita civile se uno (che il codice penale indica in “chiunque”) agisce contro la legge dello Stato, commette reato, ed è considerato di conseguenza uno che delinque, un delinquente nè più nè meno! Inoltre chi istiga, induce qualcuno a commettere un reato è parimenti perseguibile penalmente perchè si rende responsabile del reato di ” istigazione a delinquere”. Pertanto i due papa ed ex papa, come tutti quelli che li hanno preceduti, come pure tutti i vescovi, cardinali e clero tutto che fanno ed insegnano ad altri a fare la stessa e medesima cosa, non s’illudano, dovranno rispondere tutti, nessuno escluso, di questo peccato davanti al trono di Dio, il giusto giudice! E sarà tremendo il suo giudizio nei loro confronti perchè sono doppiamente responsabili : 1) sanno che vanno contro il comandamento di Dio, e nonostante questo lo commettono responsabilmente; 2) insegnano ad altri a trasgredirlo! Che si ravvedano questi stolti!
    Che la smettano di suscitare a gelosia il nostro Padre del cielo e della terra!
    Che facciano veramente la volontà di Dio come in cielo così in terra. La preghiera del Padre nostro infatti ce l’hanno sempre in bocca, certo, ma come sterile recitazione mentre il loro cuore, la loro mente, sono ben lontani dal realizzarne il profondo insegnamento che Gesù ci ha voluto lasciare con questa stessa, che non va recitata a memoria, ma come modello di preghiera che deve sgorgare da un cuore completamente trasformato, ravveduto, pieno di amore e di riconoscenza verso un Padre che ci ha fatti suoi figlioli, mediante il sacrificio glorioso unico ed irripetibile del suo unico Figlio, Gesù Cristo, nostro amatissimo Signore e nel quale abbiamo creduto e viviamo! Ipocriti, serpenti, razza di vipere! Così operando malvagiamente non entreranno per certo nel regno di Dio, ma purtroppo impediscono anche agli altri di entrarvi!
    E’ scritto :”Siccome non vedeste nessuna figura il giorno che il Signore vi parlò in Oreb dal fuoco, badate bene a voi stessi, affinchè non vi corrompiate e non vi facciate qualche scultura, la rappresentazione di qualche idolo, la figura di un uomo o di una donna, la figura di uno degli animali della terra, la figura di un uccello che vola nei cieli, la figura di una bestia che striscia sul suolo, la figura di un pesce che vive nelle acque sotto la terra; e anche affinchè, alzando gli occhi al cielo e vedendo il sole, la luna, le stelle, tutto l’esercito celeste, tu non ti senta attratto a prostrarti davanti a quelle cose e ad offrire loro un culto…” (Deuteronomio 4:15-19).
    Ma anche molti profeti, come : Isaia, Geremia, Ezechiele, Osea, Michea, Zaccaria etc. parlano hanno scritto contro questa pratica diabolica dell’adorare, pregare, prostrarsi dinanzi a qualsivoglia idolo di qualunque materiale sia fatto!
    Giacinto una volta un prete mi disse: “Eh…ma se la chiesa cattolica sussiste da ben 2000 anni ci sarà bene un motivo ben valido, ed è questo : che è la vera chiesa di Dio, che preserva nei secoli”. Fu stolto quel sacerdote nell’affermare questo, perchè Dio la fa sì sussistere, ma affinchè tutto avvenga secondo il suo divino disegno ed è quello descritto in Apocalisse 17 e 18. E’ BABILONIA, la GRANDE PROSTITUTA, e siccome tantissimi cattolici sono così abituati a prostrarsi dinnanzi ad un pezzo di legno, di plastica, di gesso etc.. a loro, per certo, non verrà difficile prostrarsi ed inginocchiarsi davanti al DRAGONE e alla prima BESTIA (Apocalisse 13:4-8) e poi all’ IMMAGINE della prima BESTIA (Apocalisse 13:15). Sì, tanto tutti questi idolatri sono così ben sottomessi ed obbedienti a quanto gli viene insegnato da uomini corrotti, così zelanti nel disobbedire sempre all’Iddio Vivente e Vero! Che il mondo Cattolico invece, si risvegli da così tanti secoli di torpore e di sonno spirituale!…che creda alla Parola di Dio e non confidino più nell’uomo, se veramente vorranno salvarsi da una sicura morte eterna, perchè la loro adorazione è vana, il loro culto va purtroppo unicamente alla maggior gloria del Diavolo, al padre della Menzogna, al Serpente antico!
    Pace Giacinto e ai santi.

    • giacintobutindaro says:

      Pace Massimo, in merito alla preghiera insegnata da Gesù. Gesù la insegnò affinchè i suoi discepoli la rivolgessero al Padre. Quindi un cristiano fa bene a dire il ‘Padre nostro’, non fa niente di male, basta che la dica con fede e con un cuore sincero.

  2. massimo says:

    Amen Giacinto! E’ altresì vero che i cattolici quando pregano, vengono meno evangelicamente anche in questo, perchè non chiedono mai a Dio : “nel nome di Gesù”. Sì, nessuna delle preghiere insegnate dai loro capi religiosi, tra cui anche “il Padre nostro” viene mai innalzata nel nome di Gesù! Quando invece Gesù stesso afferma :”…..affinchè tutto quello che chiederete al Padre, nel mio nome, Egli ve lo dia” (Giov. 15:16). E ancora: “…e quello che chiederete nel mio nome, lo farò; affinchè il Padre sia glorificato nel Figlio. Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò” (Giov. 14:13). Ma perchè non pregano nel nome di Gesù?
    Perchè a questo popolo cattolico sono state astutamente insegnate altre vie alternative, altre strade per arrivare a Dio, altre creature, altri mediatori e mediatrici come : Maria, fra’ Pio da Pietrelcina, fra’ Antonio da Padova,fra’ Francesco da Assisi etc.. Quando invece nella Parola di Dio è scritto che : Gesù è l’unica Via! “E’ Via, Verità e Vita!”. E’ altresì scritto : “C’è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, CRISTO GESU’ uomo..” (1° Timoteo 2:5). Ahimè… quante povere pecore continuano ad andare in perdizione, perchè si lasciano guidare da certi cattivi pastori, falsi operai, lupi rapaci!
    Che la Parola di Dio possa toccare oggi anche una sola anima e la liberi dalle catene della schiavitù di questa falsa religione! Pace.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *