Una delle sette stelle

chiese-apocalisse

L’angelo della Chiesa di Laodicea era una delle sette stelle che il Figliuolo di Dio teneva nella sua mano destra (Apocalisse 1:20,16), e quindi era un discepolo del Signore Gesù Cristo. Eppure Gesù gli disse: “Così, perché sei tiepido, e non sei né freddo né fervente, io ti vomiterò dalla mia bocca” (Apocalisse 3:16). Ecco perché Gesù lo esortò a ravvedersi (Apocalisse 3:19). Si è poi ravveduto? Non lo sappiamo. Ma una cosa sappiamo per certo, che se non si è ravveduto il Signore lo ha vomitato dalla Sua bocca.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni, Insegnamenti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.