Per chi è nell’afflizione

uomo-seduto-solo

Sì, talvolta si piange dal dolore. Non hai voglia di parlare con nessuno, tranne che con Dio. E così spandi l’anima tua davanti a Lui. E quando lo fai, senti una profonda pace, è la pace di Dio che sopravanza ogni intelligenza, che guarda il tuo cuore e i tuoi pensieri in Cristo Gesù (Filippesi 4:7). Questa pace ti impedisce di cadere nella disperazione. E’ il segno che Dio è vicino a te. Non ti ha lasciato e neppure abbandonato in mezzo alla tua afflizione. Grande è la Sua fedeltà! Coraggio, dunque, fratelli. Il nostro Dio e Padre “è vicino a quelli che hanno il cuor rotto” (Salmo 34:18). Non dubitate della Sua fedeltà, come neppure della Sua benignità. A Lui sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.