Due domande per Alessandro Iovino

Alessandro Iovino, rispondi a queste domande:
– La Massoneria è da Dio o da Satana?
– I principi massonici «libertà, fratellanza e uguaglianza» sono da Dio o da Satana?

iovino-domande-massoneria

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, C.C.I.N.E., Massoneria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Due domande per Alessandro Iovino

  1. massimo scrive:

    IOVINO non risponderà Giacinto!! Ha già detto abbastanza nel suo discorso ” In difesa del movimento pentecostale” dove ho trovato molto interessanti le sue parole dal minuto 09:57 al minuto 11:22. E mi chiedo pertanto : “Chi sarà il grande bugiardo, il gran mentitore tra questi tre ? :

    1) GIOELE MAGALDI, già Maestro Venerabile della loggia massonica romana “Monte Sion” all’obbedienza del Grande Oriente d’Italia (GOI) che nel suo libro recente :”Massoni – Società a responsabilità Illimitata – La scoperta delle Ur-Lodges”, il quale a pagina 210, come da te Giacinto già trattato in precedenza, parla di Frank Gigliotti (1896-1975) descrivendolo minuziosamente quale reverendo protestante, agente dei servizi d’intelligence, uomo d’affari, uno dei protagonisti della rinascita massonica in Italia nel secondo dopoguerra e colui che materialmente introdusse Licio Gelli nel Grande Oriente d’Italia, propiziando la prima fase della sua rapidissima ascesa massonica). Mentre a pagina 288 lo indica come ” un fratello piuttosto “pesante” quel Frank Gigliotti, uomo a cavallo di più mondi e interessi laici e religiosi (molto intrinseco sia all’intelligence che ai vertici istituzionali Usa e a diverse chiese protestanti) membro dell’autorevoli “Garibaldi Lodge” di New York, affiliato dalla fine degli anni cinquanta anche alle Ur-Lodges sovranazionali “Geburah” e “Compass Star-Rose/Rosa-Stella Ventorum” e che a partire dal 1967-1968, sarà anche uno dei fondatori della “Three Eyes”…

    2) ALESSANDRO IOVINO scrittore, storico e membro delle ADI, che in una per così dire auto intervista del 21.09.2015 “In difesa del Movimento pentecostale Italiano” da lui intitolata “Non c’è limite al peggio” sempre da te Giacinto pubblicata nel tuo blog dal titolo “La massoneria è una setta che serve e adora Satana”. Qui Iovino afferma di avere intervistato in anni recenti Licio Gelli, avendo anche dedicato a quest’uomo un libro, nel quale ha affermato di aver raccolto delle sue interviste e dice :
    “BENE…… LICIO GELLI NON SAPEVA NEMMENO CHI FOSSERO NON SOLO I PENTECOSTALI MA ANCHE GLI EVANGELICI IN GENERALE. PENSARE AD UN SUO COINVOLGIMENTO AD OPERA ANCHE DI GIGLIOTTI CHE AVREBBE RECLUTATO LICIO GELLI E’ FANTASIA PURA. Io questo ho il diritto di poterlo dire, perchè io ho scritto un libro su quest’uomo, mi sono documentato sulla sua storia….”

    3) LICIO GELLI, che lo stesso sopracitato IOVINO così dipinge :”Maestro Venerabile della P2 , un personaggio molto scuro ed enigmatico nella storia del nostro paese.
    Ma che ora non è più tra noi.

    Chi sarà il bugiardo tra due massoni ed un evangelico pentecostale che ha intervistato più volte uno dei due e per cui ha anche scritto un libro : “Il burattinaio d’Italia” ??
    Perchè non chiamare a questo punto anche in causa l’altro ex venerabile ovvero Gioele Magaldi? Così Giacinto, il pentecostale delle ADI Alessandro Iovino potrebbe avere una chance, ovvero un motivo in più per intervenire e risponderti così riscattandosi, oppure….tacere per sempre?
    Pace a te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.