Evangelici che non credono nel Vangelo: quanti ce ne sono!

evangelici-perduti

Chi ha creduto nel Vangelo di Cristo, ama il Vangelo perché è tramite di esso che egli è stato salvato e rigenerato.
Egli considera il Vangelo “la Parola di Dio vivente e permanente” (1 Pietro 1:23), “la Parola della verità” (Efesini 1:13; Giacomo 1:18), e “la Parola della vita” (Filippesi 2:15), e la Parola della nostra salvazione (Efesini 1:13).
Ama dunque sentirlo annunciare, e ama annunciarlo e difenderlo da chi lo contrasta. Chi invece non ha creduto nel Vangelo, non essendo salvato e rigenerato, non ama né sentirlo annunciare e neppure annunciarlo e difenderlo. Per lui il Vangelo è o una favoletta o una storia simbolica o una storia creata ad arte dai discepoli di Cristo per far apparire il loro Maestro per quello che lui non avrebbe mai detto di essere o una storia che non è indispensabile credere per essere salvati perché ci si può salvare anche senza credere nel Vangelo o una storia assurda da credere perché non si può pensare che un Dio buono abbia stabilito di salvare gli uomini tramite l’uccisione del Suo amato Figliuolo da parte dei Giudei!
Questa è una delle ragioni per cui tanti membri di Chiese Evangeliche non annunciano mai il Vangelo, perché non hanno creduto nel Vangelo di Cristo. Sono degli Evangelici increduli, quindi sono dei figliuoli d’ira sulla via della perdizione, a cui va predicato il ravvedimento e il Vangelo di Cristo, affinché credano per ottenere la remissione dei peccati e la vita eterna.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni, Meditazioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.