Le ADI sono la Standa, mentre le Chiese indipendenti delle bancarelle

standa-toppi

Un’altra famosa frase di Francesco Toppi, presidente delle ADI dal 1978 al 2007, che diceva ai suoi intimi amici e collaboratori, era questa: «Non temiamo la competizione delle chiese indipendenti così come la Standa non teme la bancarella che gli fa competizione all’ingresso della porta». Quanta sapienza carnale, terrena e diabolica che aveva Toppi!

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, C.C.I.N.E., Francesco Toppi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Le ADI sono la Standa, mentre le Chiese indipendenti delle bancarelle

  1. davide scrive:

    Caro Giacinto sono fratello delle A.D.I, quello che una persona ha nella mente e nel cuore quello esce dalle sua bocca, non ci vuole un psicologo la parola ci insegna : ( dalla abbondanza del cuore la bocca parla) Matteo 12/33-35 e 15/18. al di la del loro negare del meritricio spirituale che fanno della parola di Dio, e evidente che per il Toppi e i suoi consimili attuali la chiesa è un grande mercato, non solo l’hanno sempre dimostrato con i fatti; ma per chi ha un poco di discernimento si accorge anche del loro modo di parlare che sono dei mercenari . di contro Confutano dicendo: che non è vero. Il grande Toppi che a domanda sapeva rispondere su tutto, doveva pur sapere in 1 Corinzi 1/27 sta scritto: (ma Dio ha scelto le cose pazze del mondo per svergognare i savi; e Dio ha scelto le cose deboli del mondo per svergognare le forti;) Inoltre evviva l’umiltà che predicava ma non praticava il Toppi e i suoi consimili attuali.

  2. Umberto scrive:

    A quel tempo, però, aveva ragione Toppi 🙂

    • giacintobutindaro scrive:

      Nel leggere quello che dici Umberto mi vengono in mente le parole della Sapienza: “Anche se tu pestassi lo stolto in un mortaio in mezzo al grano col pestello, la sua follia non lo lascerebbe”. (Proverbi 27:22).

    • giacintobutindaro scrive:

      Affinchè tu lo sappia, Umberto. So che qualcuno disse a Toppi a suo tempo: ‘Francesco, guarda però che la standa è fallita, e le bancarelle ci sono ancora’.

      • Umberto scrive:

        No, la Standa ha cambiato solo nome, oggi si chiama ‘Oviesse’ e cmq anche oggi le ADI rimangono fra le più numerose come credenti, quindi dovrei dire che Toppi avrebbe avuto ragione anche oggi nel dire ciò?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.