Un silenzio gradito a Satana

silenzio

Ma avete notato che molti che si professano Cristiani prendono pubblicamente una posizione forte e chiara contro gli scandali operati da prelati papisti o taluni politici, contro le frodi alimentari e fiscali, o contro lo spreco di soldi fatto da talune istituzioni religiose (soprattutto cattoliche) o governative, o contro gli abusi fatti da alcune autorità, o contro ingiustizie o crimini commessi da taluni, o contro il maltrattamento compiuto sugli animali, o contro qualche dichiarazione ingiusta o sbagliata di qualche politico o storico o giornalista, o magari contro talune norme o leggi che ledono la cosiddetta libertà religiosa, di parola, di pensiero e di stampa in vigore in una nazione, o contro il razzismo, per citare solo pochi esempi; ma davanti a pastori e predicatori che insegnano eresie di perdizione che menano le anime nel fuoco dell’inferno, che sono massoni o mostrano simpatia o approvazione verso la Massoneria e i suoi diabolici principi, che insegnano che l’omosessualità non è peccato e che gli omosessuali hanno il diritto di sposarsi o di avere la loro unione regolarizzata da una legge dello stato, che fanno predizioni false stabilendo la data del ritorno di Gesù, che mutano la grazia in dissolutezza per fare tornare i santi ad essere schiavi del peccato, che nella loro cupidigia sfruttano le Chiese con parole finte e si arricchiscono, che fanno costruire (per prestigio, potere e incatenare le anime) «cattedrali» da milioni di euro mettendo sulle Chiese pesi terribili facendo fare da garante anche a povere vedove, che maledicono coloro che non danno «soldi pesanti», che scherniscono coloro che amano e temono Dio, che parlano contro Dio e il Signore nostro Gesù Cristo, per citare anche qui solo alcuni pochi esempi, stanno in assoluto silenzio, un silenzio che noi sappiamo è gradito a Satana, il nostro avversario, che è il seduttore di tutto il mondo? Ma non vi fa pensare questo loro comportamento? A me fa pensare molto, ma veramente molto! E non solo pensare, ma anche indignare molto.
Fratelli, levate la vostra voce anche contro questo assordante silenzio! E’ tempo che i timorati di Dio facciano sentire la loro voce forte e chiara non solo contro i malvagi e la malvagità presenti nella Chiesa ma anche contro questo silenzio assordante, che è uno dei frutti malvagi e velenosi della Mas-soneria in mezzo alla Chiesa.
“E s’io dico: ‘Io non lo mentoverò più, non parlerò più nel suo nome’, v’è nel mio cuore come un fuoco ardente, chiuso nelle mie ossa; e mi sforzo di contenerlo, ma non posso” (Geremia 20:9).
“Ma tu hai dato a quelli che ti temono una bandiera, perché si levino in favor della verità.” (Salmo 60:4)

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni, Meditazioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.