Il senatore Domenico Scilipoti cita in Senato la Bibbia contro l’omosessualità

scilipoti-senato

Questa è una parte del discorso che il senatore Domenico Scilipoti ha fatto al Senato sulle unioni civili il 3 febbraio 2016. Vale la pena ascoltarlo e condividerlo, perché comunque sia ha avuto il coraggio di proclamare quello che dice la Parola di Dio contro l’omosessualità e gli omosessuali in un’aula del Parlamento Italiano prendendosi per questo tanti insulti e offese, e basta leggere i commenti che sono arrivati sul sito del Fatto Quotidiano proprio sotto questo video per rendersene conto.

Il video di questa parte del suo intervento al Senato lo puoi vedere sia sul sito del Fatto Quotidiano, che sulla mia pagina Facebook

Puoi guardarlo anche su Youtube

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni, Massoneria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Il senatore Domenico Scilipoti cita in Senato la Bibbia contro l’omosessualità

  1. Luca scrive:

    Cose per noi banali e che il Cattolicesimo non espone mai con questa schiettezza, ma sempre con un velo di confusione, per lasciare la gente nella confusione e privarla della conoscenza della Parola di Dio.
    Lo dimostrano i mugugnii che si sentono nel sottofondo del video.

    Pace a voi.

  2. RENATO scrive:

    SIAMO bersagliati da forze tremendamente potenti l’esaltazione di cose contrarie a Dio L’ETERNO il NWO (il Nuovo Ordine Mondiale) voluto dalla massoneria esalta l’omosessualità e vuol creare forme umane senza più coscienza , senza più etica , attraverso adozioni strane , uomini al servizio di Lucifero . Ora più che mai prima con il divorzio, poi con l’aborto, ora con il matrimonio omosessuale, le adozioni , poi si arriverà di sicuro alla pedofilia libera e per questo la porta è già aperta verso la battaglia perché sia trasformata in legge . Tutto questo parte dagli USA una ragione c’è, ho sempre considerato questa nazione il trono di Satana perché tutto gira intorno alla volontà di appagare le scelte del male in assoluto . Seguire la volontà dell’ETERNO DIO va contro la volontà del mondo e le scelte degli uomini perciò credo che la lotta in futuro sarà aspra tra uomini votati alla volontà di DIO e quelli che si sono lasciati ingannare . Ciao e un abbraccio a te GIACINTO.

  3. Giovanni Novelli scrive:

    Molto bello il discorso di Scillipoti che da anni viene spacciato dai media per cretino, per quanto ho avuto modo di appurare. A me pare che il punto fondamentale è dire la verità o almeno cercarla, anche attraverso la propria testimonianza e apprezzando quella altrui, senza però dimenticarci che dobbiamo fare riferimento alle Sacre Scritture ed alla presenza viva di Gesù. In questo momento questo testo sulle unioni civili rappresenta ed è un attacco diretto al cuore della società, la famiglia e la procreazione. Quindi è chiaramente espressione dell’odio ribelle verso la creazione e la Sapienza che la sottintende e che tiene tutto in piedi. Il linguaggio distorce e la mente pure ma è chiaro per chi vuole intendere che è così ed è solo un tassello di quel sistema diabolico che sta disgregando da tempo la società, la famiglia, le singole anime. A mio avviso benvenuto chi si adopera per preservare la verità e la giustizia nei limiti di intelletto e sapienza che gli sono stati donati e ne fa buon uso, sia che si richiami alle Sacre Scritture sia che no. In tal senso mi viene a mente questo:

    Romani 2: 9 Tribolazione e angoscia per ogni uomo che opera il male, per il Giudeo prima e poi per il Greco; 10 gloria invece, onore e pace per chi opera il bene, per il Giudeo prima e poi per il Greco, 11 perché presso Dio non c’è parzialità.
    12 Tutti quelli che hanno peccato senza la legge, periranno anche senza la legge; quanti invece hanno peccato sotto la legge, saranno giudicati con la legge. 13 Perché non coloro che ascoltano la legge sono giusti davanti a Dio, ma quelli che mettono in pratica la legge saranno giustificati. 14 Quando i pagani, che non hanno la legge, per natura agiscono secondo la legge, essi, pur non avendo legge, sono legge a se stessi; 15 essi dimostrano che quanto la legge esige è scritto nei loro cuori come risulta dalla testimonianza della loro coscienza e dai loro stessi ragionamenti, che ora li accusano ora li difendono. 16 Così avverrà nel giorno in cui Dio giudicherà i segreti degli uomini per mezzo di Gesù Cristo, secondo il mio vangelo.

    Efesini 6:12

  4. massimo scrive:

    Giovanni, questa legge iniqua che ancor oggi stanno discutendo in Parlamento è fortemente voluta da quanti hanno già rinnegato Gesù, da chi non l’ha voluto ricevere (Giovanni 1:12) e di riflesso da chi odia non tanto la creazione o la sapienza, ma bensì la Parola di Dio, che è sempre Gesù! Sei d’accordo?
    L’Italia viene considerata la culla del Cristianesimo, in quanto a Roma vi è quella che è meglio conosciuta come la santa sede, il centro nevralgico della Chiesa Cattolica Apostolica Romana e pertanto chi più chi meno sono tutti a conoscenza della Parola di Dio e di Gesù e pertanto sono inescusabili, in quanto non possono dire che non conoscono la legge di Dio, la sua Giustizia, la sua Volontà! O mi sbaglio?
    Non si tratta pertanto di far buon uso dell’intelletto umano ne’ della sapienza umana, ma bensì di sapienza e d’intelligenza che vengono da Dio :” Saranno tutti istruiti da Dio” (Giovanni 6:45/Efesini 1:8) non è certo un pezzo di carta attestante il grado di preparazione anche universitaria che fa la differenza, ma bensì l’OBBEDIENZA incondizionata alla PAROLA DI DIO e alla FEDE in Cristo Gesù! All’infuori di questi, restano soltanto chiacchiere di religiosità cristiana! O mi sbaglio?
    Non è un “richiamo” come tu scrivi, ma bensì la “fonte” da cui un credente cristiano deve attingere e il fondamento su cui deve necessariamente poggiare è e sarà sempre la sola PAROLA DI DIO! Altrimenti rischiamo che su questo argomento potremmo ancora trovarci d’accordo, ma non invece su molte altre Verità Scritturali!
    Credo che il tutto abbia preso origine da quell’infelice (meglio la definirei anti-evangelica) dichiarazione fatta da papa Bergoglio qualche tempo fa a proposito degli omosessuali : “Chi sono io per giudicare..!” O mi sbaglio Giovanni?
    Possiamo forse identificare i Giudei citati dall’apostolo Paolo nei Cattolici o magari i Greci negli Evangelici, o altri ancora? Che ne pensi dell’Ecumenismo?
    Te ne sarei grato qualora mi dessi un cenno di risposta!
    Pace Giacinto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.