Il vice moderatore della Tavola Valdese alla Gran Loggia 2016

Vi esorto tutti ad ascoltare con la massima attenzione il discorso di circa 10 minuti che ha fatto pochi giorni fa il ‘pastore’ valdese Luca Anziani (a partire dal minuto 10:30) – che è vice moderatore della Tavola Valdese – durante la Gran Loggia 2016 a Rimini organizzata dal Grande Oriente d’Italia.

E’ il tipico parlare massonico ben presente nelle Chiese Evangeliche, comprese molte Chiese Pentecostali. Un parlare diabolico, che mostra per l’ennesima volta come ormai molte Chiese, avendo fatto spazio alla Massoneria, hanno in avversione il Vangelo di Cristo e la dottrina di Dio. Uscite e separatevi da qualsiasi Chiesa in cui ragionano e parlano come Luca Anziani.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Leggete il mio libro ‘La Massoneria smascherata’

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa Valdese, Massoneria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il vice moderatore della Tavola Valdese alla Gran Loggia 2016

  1. Massimo scrive:

    Giacinto, vorrei tanto chiedere a questo signor Luca Anziani se si rende veramente conto di quello che ha detto? E mi chiedo come ci sia diventato “pastore”, chi l’ha fatto tale, quali strade traverse mai abbia percorso per riuscire a garantirsi sta’ pagnotta? Non è Giacinto che nella Chiesa Valdese/Metodista spetti di diritto a chiunque consegue una laurea, la poltrona di pastore evangelico?
    Ebbene, questo Anziani ha usato un linguaggio da primo cittadino, sì quello di un sindaco! Ha parlato di agorà, di cittadini, di Patto, di Costituzione, di sfera pubblica! Non è che sta aspirando o magari zitto zitto già ricopre un qualche incarico similare?
    Costui sarà anche sulla carta un pastore metodista, vice-moderatore della Tavola Valdese (Organo esecutivo delle’Unione delle Chiese Metodiste Valdesi,un laureato in Teologica a Roma , impegnato nel confronto interreligioso e culturale, ma con la Parola di Dio e la fede in Gesù Cristo non ha più nulla da spartire! E’ stato molto chiaro nella sua breve esposizione, in quanto da NON Cristiano ha :
    – subito messo da parte Dio, affermando che NON ci si deve domandare quale sia il posto di Dio in questo tempo, ma bensì quale sia il posto dell’uomo, quale essere
    umano.
    – evidenziato l’importanza del DIALOGO tra uomini, intesi come cittadini che vivono insieme in un territorio, parlando di “Coscienza di Paese”.
    – proposto il “Tema del PATTO” fatto 70 anni fa da una generazione che doveva risorgere, chiarendo che non si tratta della Bibbia, No..No! Per lui l’unico Libro intoccabile che unisce tutti gli uomini è la Costituzione Italiana.
    – parlato dell’ “Etica del Viandante” che è in continua ricerca. Ma a sentir Anziani questo viandante dovrebbe camminare come uno smarrito, uno sbandato, uno che si è perso, certo perchè non deve avere mai una posizione certa, sicura e sempre valida al 100%, ma bensì camminare e camminare nella continua ricerca di un senso e Non di una verità assoluta da dare agli altri ed ovviamente guidicandoli se non viene accolta.
    – esortato al Dialogo, che è l’unica possibilità; è la forma concreta della responsabilità di uomini e donne liberi, cioè dei cittadini, mentre la Chiusura, gli Assolutismi sono la forma concreta della servitù dei sudditi.
    – concluso a 70 dalla Repubblica, loro non vogliono tornare ad essere sudditi.

    Quindi Anziani in sostanza ha detto basta sottostare a Dio, che è un tiranno, un Padrone, un assolutista! E basta alla Bibbia, alla Parola di Dio perchè noi siamo cittadini di un paese con la nostra Costituzione, siamo cittadini liberi e non vogliamo più essere servi di nessuno!
    Giacinto, in poche parole Anziani, con queste sue parole ha manifestato veramente il suo CUORE RIBELLE, spiritualmente parlando! E come pastore evangelico sta prendendosi cura di spiriti per far loro degli emeriti ribelli a Dio! VERGOGNA!!!!!
    Si preoccupi pure della sua agorà, stringa pure amicizie con il mondo, sotto la guida dello spirito del mondo, ma di cristiano non ha più niente!
    Se per lui solo il libro della Costituzione è determinante, intoccabile, non ci resta più niente da dire! Ha rinnegato il CRISTO DI DIO e la SUA PAROLA! E’ come il cane che è ritornato al suo vomito”. “Se Massoni e Valdesi hanno forti collegamenti… se stanno camminando sulla stessa strada” che possiamo dire loro se non : Ravvedetevi!!
    Trofo sempre più conforto e forza invece nella Parola di Dio che mette in guardia da tanta ribellione :” Beato l’uomo che non cammina secondo il consiglio degli empi, che non si ferma nella via dei peccatori; nè si siede in compagnia degli schernitori; ma il cui diletto è nella Legge del Signore, e su quella medita giorno e notte” (Salmo 1:1.2).
    Ma il signor Luca Anziani che ne sa di questa Parola eterna? Eppure qualcuno gli ha dato il seggiolone da pastore! Che amarezza! Che riflettano tutti coloro che stanno ancora frequentando tali locali dove viene incoraggiato l’adulterio spirituale, la ribellione e la disobbedienza a Dio e alla sua Parola!
    “SI RITRAGGA DALL’ INIQUITA’ CHIUNQUE PRONUNCIA IL NOME DEL SIGNORE” (2° Timoteo 2:19) . Oramai è chiarissimo che la Chiesa Valdese Metodista non serve, non vuole più servire l’Iddio Vivente e vero, il Creatore del cieli e della terra, perchè è caduta rovinosamente sotto l’influsso dello spirito del mondo, sta servendo Satana! In nome della libertà, uguaglianza e fratellanza, sono caduti sotto il giogo e la schiavitù del terribile Tiranno! Ahimè.
    Pace Giacinto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.