Il massone Voltaire insulta Cristo Gesù

voltaire-gesu

Ecco come il noto filosofo Voltaire (1694- 1778), che era massone, insultava il nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo:

«Ci si chiede, infine, se è possibile che un Dio abbia tenuto i discorsi impertinenti e barbari, che gli si attribuiscono;
che abbia detto: ‘Quando offrirete un pranzo o una cena, non invitate né gli amici né i vostri parenti ricchi’ (Luca, XIV);
che abbia detto: ‘Invita al festino i ciechi e gli zoppi e costringili ad entrare’ (Ibid.);
che abbia detto: ‘Non sono venuto a portare la pace, ma la spada’ (Matteo, X);
che abbia detto: ‘Sono venuto a mettere il fuoco sulla terra’ (Matteo, XII);
che abbia detto: ‘In verità, se il grano, che si getta nel terreno, non muore, resta solo; ma, quando è morto, porta molti frutti’ (Giovanni, XII)
Quest’ultimo passo non esprime l’ignoranza più grossolana e gli altri sono forse molto sensati e umani?» (Voltaire, L’affermazione del Cristianesimo, Procaccini, Napoli 1988, pag. 64).

Nessuno si illuda, i massoni odiano e disprezzano Gesù Cristo, e lo insultano, perché in loro opera il principe della potestà dell’aria (cfr. Efesini 2:2). Guardatevi dunque da essi perché essi sono dal diavolo.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni, Massoneria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il massone Voltaire insulta Cristo Gesù

  1. elena messina scrive:

    E non solo. Mi risulta anche che disse:

    “Bisogna mentire come un Demonio, non timidamente e solo di sfuggita, ma arditamente e sempre” (Voltaire)

    “La religione cristiana è una religione infame, un rito abominevole, un mostro che deve essere pugnalato da cento mani invisibili. Schiacciamo, schiacciamo l’infame!” (Voltaire)

    Pace Giacinto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.