Il massone Voltaire insulta Cristo Gesù

voltaire-gesu

Ecco come il noto filosofo Voltaire (1694- 1778), che era massone, insultava il nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo:

«Ci si chiede, infine, se è possibile che un Dio abbia tenuto i discorsi impertinenti e barbari, che gli si attribuiscono;
che abbia detto: ‘Quando offrirete un pranzo o una cena, non invitate né gli amici né i vostri parenti ricchi’ (Luca, XIV);
che abbia detto: ‘Invita al festino i ciechi e gli zoppi e costringili ad entrare’ (Ibid.);
che abbia detto: ‘Non sono venuto a portare la pace, ma la spada’ (Matteo, X);
che abbia detto: ‘Sono venuto a mettere il fuoco sulla terra’ (Matteo, XII);
che abbia detto: ‘In verità, se il grano, che si getta nel terreno, non muore, resta solo; ma, quando è morto, porta molti frutti’ (Giovanni, XII)
Quest’ultimo passo non esprime l’ignoranza più grossolana e gli altri sono forse molto sensati e umani?» (Voltaire, L’affermazione del Cristianesimo, Procaccini, Napoli 1988, pag. 64).

Nessuno si illuda, i massoni odiano e disprezzano Gesù Cristo, e lo insultano, perché in loro opera il principe della potestà dell’aria (cfr. Efesini 2:2). Guardatevi dunque da essi perché essi sono dal diavolo.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Esortazioni, Massoneria and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Il massone Voltaire insulta Cristo Gesù

  1. elena messina says:

    E non solo. Mi risulta anche che disse:

    “Bisogna mentire come un Demonio, non timidamente e solo di sfuggita, ma arditamente e sempre” (Voltaire)

    “La religione cristiana è una religione infame, un rito abominevole, un mostro che deve essere pugnalato da cento mani invisibili. Schiacciamo, schiacciamo l’infame!” (Voltaire)

    Pace Giacinto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *