Messaggio di evangelizzazione rivolto agli Ebrei

ebrei-roma

Gesù il Nazareno è il Messia che Dio aveva promesso ab antico per bocca dei suoi profeti di mandare nel mondo per salvare gli uomini dai loro peccati. In Lui dunque si sono adempiute le dichiarazioni dei profeti. Gli abitanti di Gerusalemme e i loro capi infatti, disconobbero sia Lui che le parole dei profeti, e lo condannarono, adempiendo così quello che era stato del Messia. Essi chiesero a Ponzio Pilato, il governatore della Giudea, che Gesù fosse fatto morire, nonostante Gesù non avesse fatto nulla che fosse degno di morte. E così, essi lo uccisero per mano di uomini malvagi, inchiodandolo sulla croce. Tutto questo avvenne per il determinato consiglio di Dio e per la Sua prescienza, perché Gesù doveva essere “trafitto a motivo delle nostre trasgressioni, fiaccato a motivo delle nostre iniquità”, come aveva detto il profeta Isaia (Isaia 53:5). Ma l’Iddio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe, lo risuscitò dai morti il terzo giorno, e così si adempì quello che aveva detto Davide del Messia: “Tu non lascerai l’anima mia nell’Ades, e non permetterai che il tuo Santo vegga la corruzione” (Atti 2:27; cfr. Salmo 16:10). Dopo essere risuscitato dai morti, Gesù apparve ai suoi discepoli per diversi giorni, dopodiché fu assunto in cielo alla destra di Dio, come è scritto nei Salmi: “L’Eterno ha detto al mio Signore: Siedi alla mia destra finché io abbia fatto de’ tuoi nemici lo sgabello dei tuoi piedi” (Salmo 110:1).
Vi annuncio dunque che chiunque crede in Gesù viene giustificato di tutte le cose, delle quali voi non potete essere giustificati per la legge di Mosè, perché la legge non fu data ai vostri padri per giustificare l’uomo ma per dare all’uomo la conoscenza del peccato. Dunque, non illudetevi, perché l’uomo viene giustificato soltanto mediante la fede in Gesù Cristo, senza le opere della legge, secondo che dice Dio tramite il profeta: “Il giusto vivrà per la sua fede” (Habacuc 2:4). Sappiate che Gesù è il termine della legge, per essere giustizia ad ognuno che crede (cfr. Romani 10:4)
Ravvedetevi dunque e credete che Gesù è il Messia, affinché otteniate la remissione dei peccati, altrimenti l’ira di Dio resterà sopra di voi e morirete nei vostri peccati andando nel fuoco dello Sheol, in attesa del giorno del giudizio quando poi risusciterete in resurrezione di condanna per essere giudicati da Dio e gettati nella Geenna (il fuoco eterno) dove sarete tormentati per l’eternità.

Giacinto Butindaro

This entry was posted in Ebrei, evangelizzazione, Messaggi per i peccatori and tagged , . Bookmark the permalink.

4 Responses to Messaggio di evangelizzazione rivolto agli Ebrei

  1. Massimo says:

    E’ scritto :” Il diavolo lo condusse in alto, gli mostrò in un attimo tutti i regni del mondo e gli disse :”Ti darò tutta questa potenza e la gloria di questi regni; perchè essa mi è stata data, e la do a chi voglio. Se dunque tu ti prostri ad adorarmi, sarà tutta tua” Luca 4:5-7)
    Ma Gesù rifiutò l’offerta di Satana!
    Satana aveva offerto tutta la gloria e la potenza dei regni di questo mondo a Gesù, nato a Betlemme, “un ebreo”.
    Perchè molti in tutta onestà non si chiedono : “Ma allora, tutti questi regni e la loro gloria e potenza a chi mai li avrà donati Satana, visto che Gesù li ha rifiutati?”
    La risposta è semplice quanto intuitiva : “Ai nemici giurati di Gesù! A coloro che lo hanno crocifisso!
    L’apostolo Pietro, ripieno di Spirito Santo, rivolgendosi agli Uomini di Giudea (Atti 2:14), agli Uomini d’Israele (Atti 2:22) alzando la voce, parlò loro così : “…SAPPIA DUNQUE CON CERTEZZA TUTTA LA CASA D’ISRAELE CHE DIO HA COSTITUITO SIGNORE E CRISTO QUEL GESU’ CHE VOI AVETE CROCIFISSO….RAVVEDETEVI E CIASCUNO DI VOI SIA BATTEZZATO NEL NOME DI GESU’ CRISTO, PER IL PERDONO DEI VOSTRI PECCATI, E VOI RICEVERETE IL DONO DELLO SPIRITO SANTO. PERCHE’ PER VOI E’ LA PROMESSA, PER I VOSTRI FIGLI, E PER TUTTI QUELLI CHE SONO LONTANI, PER QUANTI IL SIGNORE, NOSTRO DIO, NE CHIAMERA’ ” (Atti 2:36-39).
    Giacinto, è scritto che quel solo giorno furono aggiunte a loro (discepoli e cristiani già credenti) circa tremila persone (Atti 2:41).
    Quindi coraggio abitanti di Gerusalemme e tutti quelli che sono lontani e che Dio ben conosce, RAVVEDETEVI E CREDETE NEL NOME DI GESU’ CRISTO!!

    Se permetti però Giacinto, ho appreso in internet che l’Unione Europea è la realizzazione politica di un progetto ebraico, il mondo del cinema, ovvero Hollywood, è pienamente sotto il controllo ebraico, il 70% delle case discografiche mondiali sono dirette da ebrei, certi movimenti omosessuali sono stati fondati e diretti da ebrei, le più grandi Banche sono in mano loro… ecc.. il fine di tutto questo, viene detto, sarebbe la creazione del Nuovo Ordine Mondiale, il cui unico dio sarà il Denaro!
    Sarà vero? E’ scritto :” un soldato che va alla guerra non s’immischia in faccende della vita civile, se vuol piacere a Colui che lo ha arruolato” (2° Timoteo 2:4).
    Quindi è meglio attenersi alla Parola di Dio, benchè abbia le mie idee com’è giusto che ogni individuo in tutta libertà abbia le sue!
    Ma mi è abbastanza chiaro comprendere A CHI nel contesto evangelico citato sopra in Luca 4:5-7 Satana abbia poi ceduto la potenza e la gloria dei regni che gli erano stati dati a suo tempo da Dio, affinchè si adempisse il piano di Dio stesso già stabilito anzitempo! Come è chiaro CHI effettivamente si è prostrato ai piedi di Satana e l’ha adorato : tutti quei dotti scribi e farisei giudei di un tempo e quanti li hanno seguiti rinnegando Gesù e il suo Vangelo, continuando ad attenersi alla sola Legge mosaica del primo patto, proprio nel timore/ossessione di perdere i loro antichi privilegi!
    Per certi ebrei che sono legati tuttora alla legge mosaica e che rifiutano Gesù e la sua Parola, il Cristianesimo rappresenta un grande impedimento alla realizzazione dell’Imperialisno Giudaico. Parte del popolo ebreo vive, respira di questa fierezza religiosa e nazionalista. Ma anche in mezzo a loro il Signore certamente continua a salvarne molti e bisogna pregare per tutti loro! E qui mi fermo. Pace.

  2. fabio says:

    Pace, sia gloria a Dio che Era, che È e che Sarà

  3. Sabrina says:

    Ma Gesù fu tentato perchè era ebreo o perchè era il Messia, il figlio di Dio? Te lo domando Massimo, perchè ho notato che in quel passaggio del tuo post hai evidenziato il fatto che Gesù era ebreo facendo poi l’accostamento con quello che viene chiamato complotto giudaico.

    Per il resto…non tutto quello che circola su internet è verità, attenzione a non finire su siti complottisti, mentre leggevo ho pensato ai Protocolli di Sion…

    • Massimo says:

      Sabrina, sia chiaro che non vanto nulla, nè è mia intenzione insegnare niente a nessuno. La Parola di Dio ce l’ho io come molti del resto, la leggo, la medito e mi sforzo di comprenderla sempre più con l’aiuto dello Spirito Santo!
      Del resto Giacinto solo è il titolare e gestore, credo si dica così, di questo blog e pertanto sarà lui, che è preposto a farlo! Però, dal momento che mi fai una domanda la cui risposta, a mio avviso è alquanto scontata, abbi pazienza per quel che dirò!
      Sappiamo molto bene che Dio tramite Mosè fece al popolo d’Israele questa promessa :”..Dunque, se ubbidite davvero alla mia voce e osservate il mio patto, sarete fra tutti i popoli IL MIO TESORO PARTICOLARE; poichè tutta la terra è mia; e mi sarete un REGNO DI SACERDOTI, UNA NAZIONE SANTA” (Esodo 19:5-6).
      E questo popolo, certamente ora come allora, si sente proprio un privilegiato, il popolo eletto da Dio tra gli altri popoli proprio in forza di questo! Sei d’accordo?
      Dio quindi scelse Mosè, un ebreo, per far uscire il suo popolo dall’Egitto liberandolo dalla schiavitù, e secondo la promessa che Dio fece per bocca di Mosè, leggiamo : “Per te il Signore, il tuo Dio, FARA’ SORGERE IN MEZZO A TE, FRA I TUOI FRATELLI, UN PROFETA COME ME; A LUI DARETE ASCOLTO” (Deuteronomio 18:15). Non parla forse di Gesù, il Messia promesso, nato a Betlemme di Giudea (che si trova a circa 10 km a sud di Gerusalemme) secondo anche la profezia : “Ma da te, o Betlemme, Efrata… mi uscirà Colui che sarà dominatore in Israele” (Michea 5:1).
      Ora, premesso tutto questo Sabrina, considerato l’odio di quei scribi e farisei quindi Giudei, verso il Cristo di Dio, secondo le parole di Gesù :”..affinchè ricada su di voi tutto il sangue giusto sparso sulla terra, dal sangue del giusto Abele, fino al sangue di Zaccaria, figlio di Barachia, che voi uccideste fra il tempio e l’altare. Io vi dico in Verità che tutto ciò ricadrà su questa generazione (Matteo 23:29-36). Credo fermamente che i figli ovvero la progenie di tutti quei sommi sacerdoti scribi e farisei, quella progenie di vipere, si sia ciclicamente riprodotta nei secoli sino ai giorni nostri e la loro identità vada attribuita a quegli ILLUMINATI, che detengono in primis il potere economico mondiale!
      Sabrina, concordo con te sul fatto che “non tutto ciò che circola su internet è verità”, ma i fatti di questi ultimi decenni a mio avviso riconducono a questa ristretta cerchia di ricchi signori e dominatori di questo mondo (Efesini 6:12) i cui nomi circolano ancora in internet! Vero, falso?
      Ognuno è libero di pensarla come vuole, ma personalmente credo fermamente che Satana abbia stretto un patto eterno proprio con quei sommi sacerdoti, scribi e farisei, anzi loro stessi hanno fatto un patto con il principe di questo mondo! Un patto di sangue! La prima vittima sacrificale alla maggior gloria di Satana? Giuda Iscariota! Dal popolo ebreo è iniziato il tutto, continua ancor oggi e tutto finirà, perchè tutto rotea attorno ad Israele, a Gerusalemme!
      Mi sbaglio forse? Beh, potrei anche sbagliarmi! Ma ciò non mi farebbe personalmente cambiare minimamente idea. Sono ben poche quelle famiglie di origine ebrea che detengono certe immense ricchezze, poteri e tali da condizionare l’economia e di riflesso la politica e le società a livello mondiale!
      Ma costoro da chi avranno mai ricevuto tanta gloria e potenza di questi regni che Satana aveva offerto a Gesù, ma che Lui ha però rifiutati?
      Non è questione di avercela col popolo ebreo in quanto persone di origine ebrea, assolutamente no! Non vorrei essere frainteso!
      Ma alcuni di loro fanno parte di quella stirpe, di quella progenie di vipere antica, ricordi quanto è scritto in Genesi 3:15 ? Come del resto i redenti, i salvati in Cristo fanno parte dell’antagonista progenie che schiaccerà invece il capo del Serpente Antico, di Satana, mentre quest’ultimo “le ferirà il calcagno.
      Se sbaglio Giacinto, ti prego di correggermi! Pace.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *